fbpx
medico_giovane2
medicina di genere

Medicina di genere – Nel rispetto delle differenze fisiopatologiche tra donna e uomo

Si è svolto a Roma il congresso “Gender and Science” il più importante meeting internazionale sulla medicina di genere.

Focus del meeting sono stati la riproduzione, il cuore e la circolazione e le patologie muscolo-scheletriche. In un’ottica sempre più orientata al rispetto delle differenze fisiopatologiche tra donna e uomo. Differenze che da qualche tempo determinano scelte e ricerche anche in campo farmaceutico.

Le differenze di genere sono fondamentali quando si identificano le cause dell’infertilità, un disastro sociale che sta assumendo le proporzioni di un’epidemia, e perfino nello studio delle strategie biologiche di seduzione fra uomini e donne, oltre che in molte patologie. Si scopre così che ci sono due osteoporosi, una del maschio e una della donna, che hanno in comune la carenza ormonale ma con differenze notevoli di espressione clinica nei due generi di appartenenza”, così come esistono due diabeti ed è da poco allo studio un protocollo specifico per la donna diabetica, teso a individuare diversità e somiglianze di genere nella cura di questa malattia.

“In Italia, le donne che ogni anno muoiono per malattie cardiovascolari sono circa 120.000”.

Ha spiegato Flavia Franconi, professoressa di farmacologia all’Università di Sassari, Presidente e co-organizzatore del meeting. “Nonostante questa evidenza, rimane la tendenza a considerare tale condizione specifica del genere maschile. Per questo motivo la diagnosi è spesso sottostimata o avviene in uno stadio più avanzato. La prognosi è più severa ed è maggiore il tasso di esiti fatali”. D’altra parte vi sono anche altre patologie ad altra prevalenza femminile, come per esempio l’osteoporosi. Dove le donne rappresentano l’80 per cento dei malati. Queste mostrano ricerche sui farmaci su campioni in grande maggioranza maschile.

Tutto ciò non può che spingere nella direzione dell’implementazione di farmaci di genere

E anche l’AIFA l’Agenzia Italiana del Farmaco, ha pubblicato di recente un documento in cui “ritiene utile sensibilizzare le Aziende farmaceutiche nell’ambito della presentazione di documentazione regolatoria (inclusi i dossier di registrazione) a effettuare anche l’elaborazione dei dati disaggregati per genere, in maniera tale da evidenziare le eventuali differenze”.

L’Agenzia è convinta che quanto sopra indicato possa consentire una conoscenza sempre più approfondita sulle nuove terapie. Nell’obiettivo di offrire a tutti i pazienti terapie farmacologiche sempre migliori e sicure.

L’osservatorio ONDA (Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna) ha creato il Bollino Rosa, per segnalare gli ospedali che si prendono cura delle donne.

Maria Luisa Barbarulo

 

Take Home Message
In Italia siano circa 120.000 le donne che muoiono per malattie cardiovascolari. Ma ancora si è portati a credere che si tratti di malattie che colpiscono soprattutto gli uomini. Il problema ha una soluzione, la medicina di genere. Se ne è discusso durante un convegno a Roma (nel 2013) dal titolo “Gender and Science”. In un’ottica sempre più orientata al rispetto delle differenze fisiopatologiche tra donna e uomo, che da qualche tempo determinano scelte e ricerche anche in campo farmaceutico.

Tempo di lettura: 40”

Ultimo aggiornamento: 3 gennaio 2019

Voto medio utenti

Per saperne di più

Centri per la salute delle donne – Centri sul territorio nazionale

I centri per la salute delle donne sono presenti su tutto il territorio nazionale, alcuni di questi sono certificati con il Bollino Rosa di...

IV Giornata nazionale della salute della donna – 22 aprile 2019

Voluta nel 2016 dalla ex ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, ha come obiettivo quello di orientare, informare e sensibilizzare sul tema del benessere della...

Sono andata dal cardiologo…

Dopo l'articolo dedicato al chirurgo estetico, continuiamo a scrivere delle nostre esperienze dirette con i medici. Questo articolo è dedicato alla visita cardiologica Diciamoci la...

Medicina di genere

Medicina di genere Quando le differenze di genere diventano fondamentali per la salute Le differenze di genere sono fondamentali quando si identificano le cause dell’infertilità, un...

La menopausa come fattore di rischio per la salute del cuore

La menopausa come fattore di rischio per la salute del cuore Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di mortalità per le donne dopo i...

Ospedali in rosa – Più cura per le donne

Ospedali in Rosa- Più cura per le donne Ospedali in rosa - Una iniziativa promossa da ONDA - Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, che...

Alimentazione e salute femminile

Qualsiasi sia la nostra età, abbiamo bisogno di energia, di mantenere un peso forma, di essere di buon umore e soprattutto di sentirci e...

Race for the Cure – Roma si colora di rosa, per...

Race for the Cure - Roma si colora di rosa, per la lotta contro il tumore al seno Che cosa è la Race for the...

Tumore delle ovaie – buone notizie

Tumore delle ovaie o tumore ovarico, un test genetico ci aiuta a prevenirlo. E i nuovi farmaci a bersaglio molecolare rendono la terapia molto...

Open Week 2018 – Dal 16 al 22 aprile a torna...

Dal 16 al 22 aprile a torna l'iniziativa promossa da ONDA. In tutta la Penisola, 157 gli ospedali che garantiranno una settimana di checkup...

Resta connesso

55,874FansLike
9,017FollowersFollow
1,805FollowersFollow
4,158SubscribersSubscribe

Oggi parliamo di...