15 società scientifiche italiane hanno sottoscritto un importante patto

15 società scientifiche italiane hanno sottoscritto un importante patto, per condividere conoscenze, informazioni e iniziative15 società scientifiche italiane hanno sottoscritto un patto per condividere conoscenze, informazioni e iniziative

Le società scientifiche, tra cui AOGOI (Associazione degli Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani, ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri), SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia), SICPRE (Società italiana di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica) e molte altre (Adoi, Anmco, Aooi, Crei, Simit, Sin, Siot, Sirm, Sip, Siu e Siud) rappresentative dell’intero mondo medico­chirurgico (oltre 60.000 iscritti) hanno firmato il Patto per il rilancio del SSN.

Con la firma del Patto, le società scientifiche si impegnano in un’azione comune di condivisione democratica e trasparente delle informazioni e della conoscenza, anche alla luce “dei profondi cambiamenti della società italiana, anche in ambito sanitario, delle crescenti domande di salute e sostenibilità del SSN.

In sintesi:

  • Al fine di facilitare interventi migliorativi, come l’iscrizione delle società scientifiche nell’apposito elenco, la produzione delle linee guida, la revisione dei Drg e del tariffario
  • L’accreditamento delle strutture e dei professionisti per la qualità e sicurezza delle cure, la clinical competence e i relativi percorsi formativi
  • Il calcolo dei fabbisogni di personale, la programmazione e organizzazione della formazione post­laurea
  • Il risk management in sanità, la prevenzione e la gestione del contenzioso e degli aspetti assicurativi”

Tra le prime iniziative la richiesta di un incontro al Ministero della Salute anche per parlare di come applicare la legge Gelli sulla responsabilità professionale con particolare riferimento alle linee guida e al ruolo delle società scientifiche.

Testo del patto

 

Redazione VediamociChiara

 

Take Home Message
15 società scientifiche italiane hanno sottoscritto un patto, per condividere conoscenze, informazioni e iniziative.

Tempo di lettura: 40”

Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2018

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here