L’Uso dell’Alukina nella Dermatite Seborroica

117115

L’uso dell’Alukina nella Dermatite Seborroica

L’Alukina, un insieme di sostanze di origine naturale specifiche, ideale per il trattamento delle manifestazioni cutanee della dermatite seborroica

Parliamo dell’uso di un rimedio per la dermatite seborroica, un problema molto diffuso che interessa fino al 5% della popolazione mondiale

La dermatite seborroica è un problema molto diffuso in Occidente

Il problema della dermatite seborroica riguarda fino al 5% della popolazione mondiale. Tutti concentrati in questa parte di mondo: è infatti un disturbo che colpisce perlopiù la civiltà occidentale (nel 90% dei casi), soprattutto durante l’età infantile e adolescenziale. Ma non risparmia gli adulti! E purtroppo questi numeri sembrano destinati a crescere. Le ragioni vanno rintracciate in diversi aspetti della nostra vita quotidiana:

  • L’inquinamento, ritenuto una concausa di questo disturbo così come di altre malattie
  • Fattori genetici e ormonali
  • Stress
  • Cattiva alimentazione
  • Umidità ambientale

Ma non solo. La dermatite seborroica (chiamata anche Eczema seborroico) è una dermatite le cui cause sono riconducibili anche a:

  • Funghi (Malasezia)
  • Deficit vitaminici
  • Carenza di biotina

In generale è più facile soffrire di dermatite seborroica in inverno. L’estate si rivela amica, visto che attenua le manifestazioni cutanee, come succede per l’acne. Se è vero che colpisce soprattutto il viso, la dermatite seborroica non risparmia il cuoio capelluto e altre parti del corpo come il torace e l’area ano-genitale, perché in generale interessa maggiormente le zone del corpo ricche di ghiandole sebacee.

Nessuna soluzione miracolosa, ma rimedi utili per la dermatite seborroica

Cosa possiamo fare per arginare e risolvere questo problema? Per cominciare non bisogna credere a chi vuole “vendervi” soluzioni miracolose. La dermatite seborroica è una di quelle malattie i cui sintomi vanno via, ma è vero anche che ritornano. Viene definita per questo “cronico-recidivante”, che vuol dire proprio questo: si ripresenta, magari a distanza di tempo. Tutto dipende dal persistere della causa, delle condizioni che la scatenano o dai di fattori predisponenti (vedi sopra). 

Tra i prodotti che la contrastano vi sono quelli a base di Alukina. Ma che cosa è l’Alukina?

Alukina è il , costituito da un insieme di sostanze specifiche che agiscono sulla cute in maniera sinergica; le sono riconosciute proprietà lenitive e di modulazione della secrezione del sebo.

Un mix di composti di origine naturale conosciuti dalla dermatologia. :

  •  Allume potassico: un sale di origine vulcanica con proprietà astringenti e sebostatiche. Anticamente, nei paesi arabi e asiatici, l’allume di potassio veniva utilizzato come rassodante naturale per la pelle e per contrastare screpolature ed irritazioni cutanee dovute a cause ambientali quali vento, freddo, sbalzi di temperatura

  • Acido 18 beta-glicirretico: ricavato dalla liquirizia (Glycyrrhiza glabra) è usato nei cosmetici destinati a pelli delicate e sensibili come lenitivo ed emolliente

  • Vitamina A palmitato: svolge un importante ruolo cosmetico nel mantenere l’integrità delle membrane cellulari, stimola il rinnovamento delle cellule cutanee e mantiene a lungo l’idratazione, elemento fondamentale per conservare la pelle elastica

Dove trovo i prodotti a base di Alukina?

In commercio esiste una linea, Aluseb®, tutta a base di Alukina, pensata per i problemi di dermatite seborroica che interessano tutto il corpo:

  • Linea viso
    Soluzione per il cuoio capelluto
  • Shampoo doccia

 

Prodotti che risultano utili grazie alla loro azione lenitiva ed emolliente. Non solo, alleviano arrossamenti, prurito e desquamazione ed hanno un effetto sebo-modulante e cheratoplastico.

La linea per la pelle a base di Alukina, oltre ad essere utile nei disturbi della dermatite seborroica questa linea presenta altri importanti vantaggi, così come è emerso da uno studio del 2011 i cui risultati sono stati presentati al congresso dell’ISPLAD (International-Italian Society of Plastic-Regenerative and Oncologic Dermatology) e poi pubblicati sul Journal of Plastic Dermatology (JPD):

  • Ottimi risultati in due settimane
  • Percentuale bassa di ricadute, che sono un’eccezione e non la regola, come spesso succede per altri prodotti specifici
  • Generalmente ben tollerato
  • Non causa assuefazione

No alle cure “fai da te”

Aluseb, a base di Alukina, non è un farmaco. Perciò non necessita di prescrizione medica. Ma in ogni caso, prima di iniziare a usare il preparato, è consigliabile sottoporsi a una visita dermatologica per essere certi che i sintomi che si manifestano sulla pelle siano realmente provocati dalla Dermatite Seborroica.

In media l’utilizzo dura un mese, con applicazioni due volte al giorno, la mattina e la sera.

Un ultimo consiglio

Il consumo di alimenti ricchi di acidi grassi Omega-3, come aringhe, sardine e acciughe, risulta utile in presenza di Dermatite Seborroica.

Cristina Perrotti

Fonte e approfondimenti

International-Italian Society of Plastic-Aesthetic and Oncologic Dermatology – ISPLAD

www.alukina.com

www.aluseb.it

https://it.alfasigma.com

Credits foto: George Milton da Pexels

Take Home Message
Oggi tutti sappiamo che la cura per l’acne non è quella di schiacciare i brufoli. La ricerca scientifica ha fatto passi avanti per la cura della dermatite cronica recidivante, e in commercio è facile trovare prodotti specifici che garantiscono ottimi risultati, senza ricadute, entro poche settimane. Tra i prodotti più utili vi sono quelli che contengono l’Alukina, un componente, di origine naturale, per gli inestetismi cutanei causati dalla dermatite seborroica. Consultati con il dermatologo per saperne di più!

Tempo di lettura: 4′

Ultimo aggiornamento: 2 aprile 2022

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui