Calze sì o calze no?

calze sì calze noE si, nonostante la meravigliosa Ottobrata che ci ha accompagnate lentamente nell’autunno e nei caldi vivaci colori, il momento che meno ci piace è arrivato… indossare le calze!

Cosa ne pensate? Le calze sono un accessorio piacevole, una tortura o una necessità?

Personalmente per me sono una tortura, finché posso resisto stoicamente senza, ma poi arriva un momento in cui il freddo diventa insopportabile e sinceramente non amo passare l’inverno eternamente raffreddata quindi mi rassegno, le indosso e cerco di renderle un accessorio il più possibile fashion.

Che tipo di calze indossare e come indossarle?

Vediamo insieme le soluzioni più o meno adatte ad ognuna di noi.

COLLANT

Irrinunciabile quando si indossa una gonna o un vestito.

D’estate le gambe sono abbronzate e i difetti si mascherano, ma d’inverno con la gamba bianca il collant scuro è d’obbligo.

Ma soprattutto anche con 40 gradi a una cerimonia non ci presenta mai senza calze, non è chic.

Io sinceramente preferisco il collant velato nero o grigio, non amo assolutamente il color carne (ma è questione di gusto personale).

Amo molto i collant “lavorati” (pizzo, damascato, fiori, pois ecc.) ma sempre nei toni del nero e da indossare con gonne appena sopra il ginocchio o longuette, no assoluto alla minigonna con collant lavorato se abbiamo superato i 20 anni è davvero poco fine.

Bellissime soluzioni sempre con gonne appena sopra il ginocchio o longuette possono essere le calze a rete (piccola mi raccomando) o il meravigliosamente vintage collant con la riga che fa molto diva anni ’40.

No per favore se abbiamo superato i 20 anni a scarpe open-toe o peggio stivali magari over-knee senza calze, stanno male anche alle ragazzine cui si perdona tutto.

Per le open toe se ne siamo fans accanite esistono in commercio calze senza cucitura.

Assolutamente SI al collant a compressione graduata per chi deve stare molto in piedi o durante i viaggi, se ne trovano di bellissimi in commercio e le vostre gambe vi ringrazieranno.

SI anche ai collant che “modellano la figura”, se possiamo avere una linea più bella perché no?!

 

VITA ALTA O VITA BASSA

Io sinceramente preferisco il collant a vita alta, a meno di non avere la pancia perfetta (e beate voi se ce l’avete, lo dico di cuore) meglio modellare e contenere i difetti che abbiamo quasi tutte specialmente dopo aver partorito, oppure retaggi lasciati inevitabilmente da variazioni di peso.

 

 

 

IL COLLANT PESANTE O IN LANA

Senza esagerare con i “den” o il materiale in cui è realizzato a me piace moltissimo, ad esempio un collant microfibra 70 den permette anche alle più agèe di indossare una gonna più corta senza alcun problema, completando il look con un bello stivale.

Attenzione al classico collant di lana a costine, se troppo pesante sta decisamente meglio alle più giovani.

 

 

LA PARIGINA

Carina, simpatica, sdrammatizzante… ma da riservare esclusivamente alle più giovani.

 

CALZINO

Il calzino basso di cotone o Nylon è carinissimo se dovete andare in palestra e indossate le scarpe da ginnastica, oppure indossando lo stivale di gomma per andare in campagna col cane, tanto è nascosto e non lo vedrà nessuno, in tutti gli altri casi, sinceramente… vi piace vederlo spuntare dalla scarpa oppure vederlo abbassato in qualche modo alla caviglia ad accompagnare una gonna con scarpe da ginnastica modello Serena Williams in piena performance sul campo di Wimbledon?

Una delle cose per me più terrificanti che si possano vedere, è il calzino indossato in pieno inverno con gonna e sandali.

Non tutto ciò che è “moda” va bene per tutte e deve diventare per forza trendy, ancora ancora se indossato con i pantaloni, ma con le gonne in pieno inverno è decisamente out.

 

E PER UNA SERATA ROMANTICA?

A me le calze con la riga, a rete o autoreggenti piacciono moltissimo, purché velate e nere… e se vi piace osare… nei negozi di lingerie più raffinati si trovano bellissimi reggicalze con calze adeguate.

Ammettiamolo… chi non si sentirebbe la deliziosa Betty Boop con sottoveste nera e reggicalze?

E voi cosa preferite indossare? Vi va di raccontarvi?

 

PS: I teschietti lurex si … ma solo ad Halloween!!!

Silvia Ramilli

A pinch of ginger spice
Instagram
Facebook
Linkedin

 

 

Tempo di lettura: 2′

Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2017

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here