Do you speak fashion?

set of seasonal autumn fashion woman clothes, top view with copy space. Trendy shoes, sweater and handbag.

“DU IU SPIC FESCION?”
BUON ANNO e ben ritrovate!!!
Passate bene le feste? Come di consueto dal 7 Gennaio tutte a dieta ferrea?
Beh in questo inutile dirlo ci viene in aiuto una delle attività preferite da noi donne… I SALDI INVERNALI!
Siete già tutte a caccia dell’affare di stagione?
Tutte preparatissime e tutte prontissime alla ricerca del capo trendy o del pezzo che completerà le novità del 2019, ma mentre siamo alla ricerca quante volte ci siamo imbattute in termini spesso inglesi e/o francesi di cui non conosciamo il significato?
Quanto siamo ferrate nella terminologia che la moda mette a nostra disposizione?
Vediamolo insieme.

ANKLE BOOTS
Stivaletti che arrivano alla caviglia e terminano leggermente sotto o leggermente sopra questa.
ANIMALIER
Stampe che imitano la pelliccia o pelle animale (leopardato, zebrato, pitonato)

BASIC
E’ l’abbigliamento di ogni giorno semplice su cui creare il proprio guardaroba
BLAZER
Giacca sportiva blu mono o doppio petto in stile marina con bottoni dorati
BOMBER
E’ il giubbotto corto e stretto in vita ispirato a quelli in uso nella Royal Air Force e nella Marina USA, tornato prepotentemente di moda ultimamente.
CABAN
Un termine che spesso mi avete vista utilizzare. Si tratta di un’ ampia giacca in panno, di taglio sportivo molto versatile.
CACHE COEUR
Scalda-cuore, è il maglioncino incrociato sul petto spesso chiuso da laccetti, molto utilizzato nello sportswear
CAMOUFLAGE
Stampa mimetica

CAMPEROS
Retaggio degli anni ’80 (dite la verità, tutte li avete indossati!) nuovamente in voga, lo stivale tipico dei “cowboys” spagnoli
CAPSULE COLLECTION
Collezione unica in pochi pezzi combinabili tra loro, solitamente presentata da un personaggio noto
CARGO
Pantaloni sportivi ampi, comodi, con grandi tasche laterali e spesso coulisse in vita.
CHELSEA
Il classico stivaletto alla “Beatles” alto alla caviglia e con inserti elastici laterali
CHEMISIER
Abito camicia di media lunghezza tipico della zona di Saint Tropez
COUNTRY
Look ispirato ai cowboy americani
COUTURE
Capi unici, sartoriali o a produzione limitata non destinati al mercato globale. Quando riferito in modo specifico all’alta moda parliamo di HAUTE COUTURE.
DECOLLETE
Scarpe da donna chiuse con il collo del piede scoperto.
ESPADRILLAS
Calzature estive realizzate con suole in corda e tomaia in tessuto.

FASHION ADDICTED
Colei/lui che pensa solo a ciò che indossa.
FASHION VICTIM
Colei/lui che segue in modo passivamente ogni dictat di stilisti e griffes e ne è succube.
GARCONNE
Lo stile “maschile” adottato nella moda di Coco Chanel.
GIPSY
Abbigliamento ispirato al mondo gitano.
LAME’
Lavorazioni di tessuto che prevedono l’introduzione di fili metallici, oro, argento ecc.

PARKA
Capo d’abbigliamento impermeabile, imbottito nella versione invernale, chiuso da zip prodotto originariamente per lo sci e la montagna, oggi è un capo casual adottato anche in città.
PROVENZALE
Tessuto di cotone a fondo scuro ( i più comuni nero, blu, rosso) con stampati fiorellini bianchi ispirato al look delle donne di Provenza.
SABOT
Calzatura molto in voga dagli anni ’70, che lascia completamente scoperto il tallone.
STRASS
Cristallo imita lo splendore le pietre preziose usato per guarnire abbigliamento e accessori.
TRENDY
Colei/lui che segue le nuove tendenze della moda.

E ora che tutte parliamo “fluentli Fescion”… via libera ai saldi di stagione!

 

Silvia Ramili

A pinch of ginger spice
Instagram
Facebook
Linkedin

Tempo di lettura: 2′

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2019

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here