Perimenopausa e disturbi dell’umore

Perimenopausa e umorePer ristabilire un equilibrio dovuto alla questione degli ormoni in menopausa, va detto che molto si può fare per diminuire i disturbi di questo cambiamento fisiologico, che può portare a sbalzi d’umore, stress, ansia, etc.

Noi donne, si sa, abbiamo dei fedeli compagni di viaggio. Gli immancabili ormoni. Che non solo scandiscono il nostro ciclo mestruale, ma anche i nostri stati d’animo. A chi di noi non è mai capitato di “avere le sue cose!”?

Questo non vuole essere un articolo che conferma la tesi che lega i nostri cambiamenti umorali a quelli ormonali. Di certo però non saremmo sincere con noi stesse se non riconoscessimo del vero in questo: il “ciclo” si chiama così proprio perché è un susseguirsi di cambiamenti. Quei famosi 28 giorni che noi donne conosciamo bene.

Tra di noi di certo ci sono donne che hanno sperato che con gli ormoni in procinto di andare in pensione, si sarebbero lasciate alle spalle tutto questo. E in effetti sì, alle volte succede. Altre volte invece no.

Perimenopausa e umore – Il giro di boa

Tra i sintomi della perimenopausa ci sono proprio gli sbalzi di umore. Non solo quelli dovuti alle variazioni dei livelli ormonali, ma anche quelli dovuti ai cambiamenti “fisiologici” di questa fase della vita, quella tra i 45 e i 55 anni. Definita “giro di boa”. Cambiamenti che possono riguardare la sfera tanto personale quanto professionale, come ad esempio: una separazione dal compagno, il nostro ruolo più marginale nella cura dei figli, reinventarsi un ruolo nella vita lavorativa.
E ora che faccio? 

In realtà è proprio in questi anni che per molte donne arriva il bello. I progetti escono dal cassetto e prendono forma. L’indipendenza dei figli è vissuta come tempo da spendere per se stesse. I limiti vengono spostati più avanti. Libertà, dai condizionamenti, dalle scadenze, dagli obblighi, diventa il nuovo motto.

Oggi poi la perimenopausa non è più solo vampate, sudorazioni notturne, disturbi del sonno, aumento di peso, dolori articolari, disturbi dell’umore e irritabilità… Ma nel caso in cui questo si verificasse, di certo siamo più fortunate delle nostre mamme. Oggi infatti abbiamo qualche chance in più per godercela questa menopausa. Senza sbalzi umorali.

Come? Ecco qualche consiglio utile!

Perimenopausa e umore – Al bando la pigrizia e movimento!

Il movimento produce endorfine, morfine naturali che ci regalano un generale benessere psico-fisico. Quindi indossate una tuta e delle comode scarpe da ginnastica, un k-way in caso di pioggia, e uscite, meglio se al mattino. Non necessariamente per correre, una camminata veloce, a passo sostenuto, anche per 30 minuti, è capace di farvi tornare il buonumore, riducendo la sintomatologia depressiva, così come quella legata agli stati ansiosi. Al ritorno una bella doccia calda, ideale per distendere i muscoli. Il sonno, la sera, arriverà con più facilità. E gli sbalzi di umore si verificheranno con meno frequenza.

Perimenopausa e umore – L’alimentazione ideale

Una corretta alimentazione da sola non è sufficiente ad aiutare il nostro corpo ad affrontare al meglio il cambiamento della perimenopausa. La giusta dieta in questo caso deve essere meno ricca di grassi animali e più ricca di carboidrati complessi, ideali quelli integrali (per riso e pasta), per sedare il senso di fame. Le verdure non devono mai mancare, soprattutto quelle colorate. La frutta va mangiata tutta.

Altri alimenti amici della donna in perimenopausa sono i fitoestrogeni, come ad esempio l’Equolo (derivato essenziale della soia); il Resveratrolo, che si trova nella buccia degli acini dell’uva e nelle mele e gli omega 3, acidi grassi che sono contenuti in diversi tipi di pesce (salmone, tonno, acciughe, sardine) e nella frutta secca (noci, nocciole, mandorle) e nei cereali.

ZEMIAR®  – Il nutraceutico per la perimenopausa

Oggi, un aiuto in più, arriva dalla ricerca scientifica. ZEMIAR®, l’integratore alimentare che appartiene alla categoria dei nutraceutici, comunemente definiti anche “alimento-farmaco”. Si tratta di prodotti della nutraceutica, parola che nasce dalla fusione di nutrizione e farmaceutica. Si tratta di composti di alcuni alimenti e nutrienti che hanno una funzione benefica dimostrata sulla salute umana.

ZEMIAR®, pensato per il benessere della donna in perimenopausa, è a base di Soia fermentata con EquoloPassiflora, QuercetinaResveratroloMagnesioCalcioVitamina D e Vitamina K. Grazie a queste sostanze naturali, in particolare Quercetina ed estratto di Passiflora, riesce a conciliare un buon sonno, e quindi a risolvere a monte una delle cause di stress, ansia e irritabilità tipiche della perimenopausa.

ZEMIAR®, con sostanze di origine naturali di documentata efficacia e comprovata sicurezza, può essere di aiuto nel migliorare la qualità di vita della donna in perimenopausa.


Cristina Perrotti

Take Home Message
Perimenopausa e umore – Anche questa fase di vita della donna è scandita dagli ormoni. Ma molto si può fare oggi per diminuire i disturbi di questo cambiamento fisiologico, come gli sbalzi d’umore, lo stress e l’ansia. In questo siamo più fortunate delle nostre mamme. Più tempo libero da spendere per noi stesse, magari praticando un’attività fisica, una maggiore attenzione alla nostra salute, a cominciare da quello che mettiamo a tavola e il giusto nutraceutico, capace di integrare il fabbisogno di componenti naturali, capaci di regalarci meno disturbi e maggiore serenità.

Tempo di lettura: 1’

Ultimo aggiornamento: 2 settembre 2019

Voto medio utenti

1 COMMENTO

  1. Non ho mai avuto problemi di umore quando avevo il ciclo, iniziano però proprio ora che inizia a sparire, piano piano, con l’arrivo della menopausa!!!! Fa piacere sapere che in commercio ci sono prodotti pensati proprio per questo “”disturbo””. Chiederò al mio ginecologo! grazie!!!!!

  2. Grazie per averci scritto Candida, tienici aggiornate sulle novità. A presto e buona giornata … Lucilla Redazione VediamociChiara

  3. Grazie per il tuo contributo Nadia. Torna a trovarci quando vuoi e se lo credi condividi i contenuti con chi vuoi tu. A presto e buon proseguimento … Lucilla Redazione di VediamociChiara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here