Tutto quello che hai sempre voluto sapere sulle MICI (ma non hai mai osato chiedere) – Parte 1

Tutto quello che hai sempre voluto sapere sulle MICIDel nostro intestino ne sentiamo parlare sempre più spesso, così come delle malattie che posso comprometterne la salute, e di conseguenza la qualità della nostra vita. Tra sigle misteriose e ricerca scientifica in corso, proviamo a fare un po’ di chiarezza

Cosa sono le M.I.C.I?

MICI è un acronimo che sta per Malattia Infiammatoria Cronica Intestinale. L’equivalente in inglese è “IBD“, Inflammatory Bowel Disease.

Quali sono le malattie più comuni tra le MICI?

La Colite Ulcerosa (CU) e la malattia di Crohn (MC) sono le due malattie infiammatorie intestinali più comuni, entrambe caratterizzate da un’infiammazione del tratto gastro intestinale.

L’andamento di queste patologie è cronico e recidivante e si caratterizza per l’alternarsi di episodi acuti seguiti da periodi di remissione clinica.

Quante sono le persone che soffrono di malattie infiammatorie croniche intestinali?

In particolare di colite ulcerosa e malattia di Crohn, soffrono più di 5 milioni di persone nel mondo. In Italia i numeri parlano di 200.000. E sono in aumento.

Qual è il ruolo della flora intestinale nelle MICI?

La flora intestinale, o microbiota, l’insieme dei batteri che vivono nel nostro intestino, sembra essere indispensabile per mantenere l’equilibrio dei processi immunomodulatori ed anti-infiammatori tipici delle malattie autoimmuni. Inoltre il valore nutrizionale degli alimenti si pensa sia influenzato dallo stesso microbiota intestinale, ma anche la composizione degli alimenti introdotti con la dieta sembra influenzare lo stato metabolico della comunità microbica.

È vero che il fumo è particolarmente controindicato in caso di MICI?

Il fumo è un fattore di rischio accertato: nei fumatori la malattia è presente 3 volte in più rispetto ai non fumatori. Non è la stessa cosa invece, in caso di Colite Ulcerosa.

Si tratta di malattie che si possono ereditare?

Le MICI non sono malattie ereditarie nel senso stretto del termine, tuttavia esiste una predisposizione familiare. Gli studi, però, sono ancora pochi per poterlo affermare con certezza. 

Può lo stress causare le malattie croniche intestinali?

No, lo stress non può causare direttamente una malattia infiammatoria intestinale, ma, come per molte malattie, può peggiorarne i sintomi e può innescare le riacutizzazioni della malattia.
Per questa ragione sono consigliati tutti quegli esercizi mirati a ridurre lo stress: Yoga, esercizi di meditazione, esercizi di rilassamento e di respirazione.

>>> Leggi anche la seconda parte delle FAQ

Fonti:

 

Redazione VediamociChiara

 

Take Home Message
Tutto quello che hai sempre voluto sapere sulle MICI – Del nostro intestino ne sentiamo parlare sempre più spesso, così come delle malattie che posso comprometterne la salute, e di conseguenza la qualità della nostra vita. Tra sigle misteriose e ricerca scientifica in corso, proviamo a fare un po’ di chiarezza.

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2020

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui