martedì, 28 Maggio 2024

Tosse – Una spia da ascoltare

Tosse

Qual è l’origine della tosse – In altre parole perché viene la tosse? A che serve?

Tosse – Come per la febbre si tratta di un segnale che rimanda a malattie precise. Ippocrate di lei diceva che è “la voce del polmone”. Oggi sappiamo che potrebbe essere la voce di altri organi, per questo conoscerne la causa è più importante del precipitarsi a far sparire questo segnale, che è li per aiutarci ad identificare il disturbo e la malattia, e quindi la terapia più appropriata.

Un meccanismo di difesa involontario delle vie aeree

La tosse è un meccanismo di difesa da sostanze o particelle, oppure da un’irritazione o un’infiammazione. Quello che va precisato non è una malattia (così come da sola non lo è neanche la febbre), ma un sintomo. In quanto tale, intervenire sbrigativamente per eliminarlo non è una buona strategia, soprattutto nei casi in cui parliamo di una tosse non di pochi giorni (che passa da sola), ma invece di una tosse che si protrae per settimane…

I tanti tipi di tosse

  • Tosse allergica. Si scatena in riposta ad un allergene. Diventa importante quale (piante, animali, cibi, etc.)
  • Reflusso gastroesofageo. Dovuto alla mancata chiusura del tratto finale dell’esofago, che quindi lascia passare vapori acidi, che arrivano all’altezza della laringe e delle basse vie aeree favorendola
  • Asma bronchiale. Si tratta di una malattia bronchiale, che colpisce i bronchi, alle volte accompagnata anche da difficoltà respiratorie (dispnea), affanno, respiro sibilante e senso di costrizione al torace
  • Rinorrea posteriore. Si manifesta soprattutto di giorno ed ha tra le cause sinusiti, riniti, rinofaringiti. Chiamato anche gocciolamento retro-nasale, si caratterizza per gocce di muco denso nella zona della laringe, che altro non è che la “porta di entrata” della trachea e dei bronchi, il suo compito quello di proteggerli. Per questa ragione è proprio qui che il suo gran numero di ricettori della tosse risiede. Sono li, letteralmente a fare la guardia!
  • Altre cause. Può avere altre cause, come ad esempio tumori polmonari, tubercolosi, scompenso cardiaco (specie quella che compare da sdraiati), fibrosi polmonare, etc.

  

Come capirne l’origine

Il medico curante una volta fatta una prima visita prescriverà analisi appropriate, come, ad esempio, una radiografia toracica, oppure una spirometria. Tutto al fine di capire l’origine della tosse, la sua natura.

 

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

(Fonte: Ok Salute)

 

Take Home Message
Una spia da ascoltare – Una spia che può dirci molto sule sue cause, per questo prima di affrettarsi a prendere medicinali, quelli da banco, per farla passare, dovremmo capirne meglio le sue origini, soprattutto quando non passa nel giro di pochi giorni. Il medico può prescrivere delle analisi appropriate, proprio per capirne di più prima di prescrivere la terapia più adeguata.

Tempo di lettura: 50 secondi

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors