Affaticamento degli occhi da schermo, quali rimedi?

200602

Ecco come evitare l’affaticamento degli occhi causato da un’esposizione prolungata a PC e smartphone

L’affaticamento oculare è diffuso tra le persone  che per lavoro stanno davanti al pc per molte ore durante la giornata. Ma non solo: oggi alle ore passate al PC nelle ore di lavoro se ne aggiungono almeno un altro paio trascorse a guardare lo smartphone per vedere gli ultimi aggiornamenti sui social o i video su YouTube.

Ogni volta che si osserva un oggetto da vicino, infatti, è necessario, per metterlo a fuoco, attivare sia i muscoli esterni che quelli interni dell’occhio sottoponendoli a un vero e proprio sforzo che, a lungo termine, può portare all’affaticamento degli occhi.

Affaticamento degli occhi, quali sono i sintomi?

I sintomi più frequenti con cui l’affaticamento degli occhi si presenta sono:

  • lacrimazione associata a bruciore;
  • secchezza;
  • senso di corpo estraneo nell’occhio;
  • fastidio alla luce;
  • visione annebbiata e/o sdoppiata;
  • mal di testa.

L’esposizione prolungata davanti ai dispositivi tecnologici può divenire un vero rischio per la salute degli occhi se non si correggono alcune abitudini.

Ecco dunque 6 semplici regole da seguire per prevenire l’affaticamento degli occhi.

1- Fai una visita oculistica completa

Chi lavora tutti i giorni davanti al computer ma anche chi è un patito dello smarthphone, dovrebbe fare una visita oculistica ogni anno. L’oculista potrà consigliarti delle lenti antiriflesso.

2- Presta attenzione all’illuminazione dell’ambiente.

Mai lavorare al pc al buio: la sola luce del dispositivo tecnologico affatica l’occhio. Anche un ambiente eccessivamente luminoso, per contro, può provocare affaticamento. L’ideale è ricevere una luce dall’alto, ben distribuita, riflessa da un soffitto chiaro.

3- Stai attenta all’illuminazione dello schermo per prevenire l’affaticamento agli occhi.

Tieni gli schermi di pc, tablet e smartphone puliti e sufficientemente illuminati senza esporli direttamente alla luce del sole.  Bagliori su pareti e superfici, insieme ai riflessi che vengono prodotti dagli schermi, sono una delle cause di affaticamento degli occhi.

4- Presta attenzione alla postura

La giusta distanza fra te e il tuo pc è quella del tuo braccio teso, così ci sarà spazio sufficiente per poggiare le braccia e usare mouse e tastiera. Lo schermo deve essere posto all’altezza degli occhi o leggermente più in basso. La giusta distanza tra smartphone e viso, invece, deve essere di circa 60 centimetri.

5- Fai delle pause per evitare l’affaticamento degli occhi.

Quando lavori al pc, fai una pausa di un quarto d’ora ogni due ore. Guarda un punto lontano nell’orizzonte per rilassare gli occhi. Ricordati, inoltre, di ammiccare, poiché l’attenzione protratta tende a ridurre l’ammiccamento.

6- Tieni la stanza in cui lavori ben areata e pulita

Tieni la stanza in cui lavori pulita e areata per non seccare gli occhi. Un ambiente polveroso e insufficientemente areato determina una condizione per cui la produzione lacrimale non è sufficiente e può causare un’irritazione cronica.

Fonti:

Salute 33

Humanitas Salute

 

Cristina Caramma

Take Home Message
L’affaticamento degli occhi causato da un’esposizione prolungata a pc e smartphone è oggi molto diffusa. Per prevenirlo: fai una visita oculistica completa; presta attenzione all’illuminazione dell’ambiente; stai attenta all’illuminazione dello schermo; presta attenzione alla postura; fai delle pause; tieni la stanza in cui lavori ben areata e pulita.

Tempo di lettura: 1’ 5”

Ultimo aggiornamento: 1 febbraio 2021

Voto medio utenti

6 Commenti

  1. Buongiorno io sono ipermetrope, quando guardo un po’ tropo la televisione la vista comincia ad offuscarsi…… c é qualche cosa che si può fare a riguardo? Il mio oculista mi ha consigliato delle gocce oculari da mettere, un po’ è migliorata la situazione….grazie

    • Buonasera Catia.

      La cosa migliore che ci sentiamo di consigliarti è quella di continuare con la cura prescritta dal tuo oculista. E nel caso in cui non sia risolutiva, di tornare per un consulto.

      Tienici aggiornate, se vuoi.

      Ci trovi qui,

      grazie per il tuo commento e buon tutto!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui