Binge, Quando il Troppo Stroppia!

201161

Scarica il podcast dell'articolo
Binge, quando il troppo stroppia!

Parliamo del fenomeno del binge, che sembra riguardarci un po’ tutti. Se è un problema, quali sono le soluzioni?

Guardare tutte le puntate della serie preferita in una notte, mangiando senza tregua la nostra pizza preferita, mentre chattiamo con gli amici (perché il telefono non può essere spento). E con lui? Domani una “chiusa”!

La maratona, nella vita di tutti i giorni

Ecco come potremmo spiegare ad un marziano capitato sulla terra questo nostro modo di fare ossessivo quando siamo alle prese con una delle nostre passioni: che si tratti di cibo, smartphone, serie TV o sesso!

Non esiste nessuno capace di distrarci, e, immersi come siamo nelle nostre passioni, sarà difficile che ci si accorga dell’astronave atterrata sul terrazzo!

Le forme più diffuse

  • Sesso e l’autoerotismo

    Il sesso si fa aiutare dalle pillole. In questo caso parliamo del Chemsex. Ovvero mi prendo la pasticca per fare le maratone di sesso. Il sesso si collega con il cibo (vedi punto successivo).

  • Cibo e le bevande

    Il frigorifero ad una certa ora della notte diventa lo scrigno dei nostri desideri. Fin troppo facile aprirlo e fin troppo facile svuotarlo!
    E pensare che il miliardario John Kellogg, convinto che i cibi saporiti sollecitassero le pulsioni sessuali, inventò il prodotto che conosciamo tutti benissimo, volutamente leggero…*).

  • Con la TV

    Qui il rischio è quello di perdere ore di sonno, di affaticare gli occhi. Ne soffrite? Secondo Netflix sì, se guardate fino a 6 puntate della vostra serie TV preferita, consecutive. Se sporadico può essere utile per isolarsi da pensieri che si vogliono al momento evitare

Binge. Quando è il caso di preoccuparsi?

Quanto il tutto è esagerato. Ripetuto. Senza alternative nell’arco dei giorni, della settimana!

Voi direte ok, allora senza più serie TV mi chiudo in stanza e mi metto a leggere tutti i libri accumulati sul comodino. Oppure, mi chiudo in stanza e ascolto tutti gli LP della mia gioventù. Va tutto bene. L’unica cosa è trovare la misura. La vita è più bella se somiglia ad una macedonia, piuttosto che ad una maratona senza soste. O no?

Se pensi di avere bisogno di aiuto, chiedi un consulto al tuo medico. CI sono anche gruppi di aiuto, guidati da uno psicoterapeuta.

*) Testo citato: Chi si tocca muore: Un trattato del 1830 sulle conseguenze fatali della masturbazione (Anonimo) 

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

P.S. Si dice “stroppia” o “storpia”? La parola all’Accademia della Crusca!

Take Home Message
Guardare tutte le puntate della serie preferita in una notte, mangiando senza tregua la nostra pizza preferita, mentre chattiamo con gli amici (perché il telefono non può essere spento). E con lui? Domani una chiusa! Parliamo del fenomeno del binge, che sembra riguardarci un po’ tutti. Se è un problema, quali sono le soluzioni?

Tempo di lettura: 3′

Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2021

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui