Il Cibo Giusto per un Inverno Spensierato

200896

difese immunitarie con il cibo giusto

Ecco come aumentare le difese immunitarie con il cibo giusto.

Cosa mangiare per migliorare lo stato del nostro sistema immunitario? Quali cibi preferire per far crescere bene la nostra prima linea di difesa, ovvero il microbiota? Ecco gli alimenti da scegliere per superare senza intoppi i mesi più freddi dell’anno e per tenere a bada le infiammazioni.

Cosa mettere nella lista della spesa invernale

In inverno tutti i consigli per preservare la salute sono buoni. Meglio se qualificati. Oggi siamo in grado di farlo grazie all’immunonutrizione, la nuova disciplina che unisce l’ambito dell’immunologia con quello della nutrizione. L’obiettivo è quello di rafforzare la nostra prima linea di difesa, l’esercito di microorganismi che forma il nostro microbiota.
Gli esperti della nuova scienza nella lista della spesa suggeriscono di mettere:

  • Noci
  • Melagrana
  • Kefir
  • Pesce azzurro
  • Avena
  • Curry

Tutti uniti per combattere l’infiammazione

È più facile avere truppe efficienti, prevenire le malattie, vivere sereni nei mesi più difficili dell’anno, se scegliamo cibi che, oltre a essere ricchi di minerali e vitamine specifiche per il sistema immunitario, nutrono il microbiota, la comunità di batteri che abita l’intestino e in cui risiede gran parte delle nostre difese.

Questi nutrienti fortificano il sistema immunitario e combattono l’infiammazione, un processo che inevitabilmente porta all’invecchiamento cellulare e che è alla base di molte malattie, garantendoci una vecchiaia sana. La buona notizia è che questi supercibi sono in realtà comunissimi: nella lista stilata dagli esperti infatti troviamo:

  • Agrumi
  • Banane
  • Uva nera
  • Carote
  • Cicoria
  • Cipolle
  • Spinaci
  • Soia
  • Olio extra vergine di oliva (EVO)

Ma non è finita qui. Nella lista trova spazio anche il tè verde. E se vi piace a questo potete aggiungere anche 1 cucchiaino di miele e/o limone.

Prendiamo ora alcuni cibi in particolare, sempre benefici per la salute, e vediamoli da vicino. Ne vale la pena, viste le loro proprietà!

La melagrana. È bella, buona e fa bene!

La lista dei benefici che ci regala questo meraviglioso frutto è lunga: ci aiuta nella digestione, nel controllo del colesterolo, nel miglioramento delle difese immunitarie. Il suo consumo è utile anche per gli uomini, visto che è stato associato a benefici contro l’iperplasia prostatica benigna. Ma non è finita qui. L’assunzione di ellagitannini come la granatina B e la punicalagina, presenti nel succo di melagrana, può ridurre il rischio cardiovascolare contrastando l’azione dei radicali liberi.

Le noci. Perfetto antiage per le difese immunitarie

Le noci sono buone, ma non solo, vantano proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, ci aiutano nella riduzione del colesterolo (sia quello totale che quello cattivo), migliorano il tono dei vasi sanguigni e in generale sono alleate della salute cardiovascolare.

Ma la lista degli effetti benefici non si ferma qui:

  • Sono nostre alleate contro la sindrome metabolica
  • Nella gestione del diabete di tipo 2 ci sono di grande aiuto
  • Nella promozione della salute delle ossa
  • Sono anche amiche del nostro cervello, aiutano la nostra memoria e le capacità cognitive
  • E, dulcis in fundo, ci aiutano anche ad avere un buon sonno


Quanti benefici! L’unico neo, da non sottovalutare, sono le reazioni allergiche che potrebbe provocare in soggetti predisposti, al pari di altra frutta a guscio.

Tutto il buono del Kefir

Il kefir, che conosciamo soprattutto per le sue proprietà rinfrescanti, è ricco di vitamine e sali minerali. Ma vanta anche un effetto saziante e favorisce il buon funzionamento del metabolismo, anche per questo è molto apprezzato dalle donne. Ma non solo: è anche un grande amico della salute dell’intestino (e quindi della flora intestinale), favorisce la motilità intestinale e riduce la flatulenza. È anche alleato della salute delle ossa e denti

Un aspetto molto gradito alle donne intorno alla menopausa è il suo effetto rilassante sul sistema nervoso: risulta di aiuto infatti per combattere problemi legati all’insonnia e disturbi dell’umore.

L’avena. Il super cereale

L’avena è grande alleata della salute femminile e della dieta delle donne. Ecco subito spiegato il perché: il cereale è ricco di fibre, questo vuol dire che se da una parte favorisce il senso di sazietà, dall’altra è di grande aiuto per il miglioramento del transito intestinale. Non solo, il cereale è alleato del processo digestivo e favorisce l’organismo a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue.

L’avena contiene carboidrati a lenta digestione, e questo si traduce in energia a lungo termine. Di solito è ben tollerata anche da chi soffre di celiachia (l’avena è priva di glutine) e, inoltre, è il cereale più ricco di acidi grassi essenziali (come l’acido linoleico) e di proteine. In confronto agli altri cereali contiene inoltre molta lisina, sostanza abbondante nei legumi ma generalmente scarsa nei cereali, che risulta molto utile per la formazione delle proteine.

PS Una cosa non mancherà sulle bancarelle del mercato in pieno inverno: le nostre arance e tutti gli altri amici agrumi: mandarini, clementine, mandarancio, pompelmo, limoni etc. Non fateli mancare sulle vostre tavole. Sono una fonte meravigliosa di Vitamina C, una grande alleata della nostra salute.

Redazione VediamociChiara
© riproduzione riservata

Fonte e approfondimenti 

Foto di bacho nadiradze da Pexels

Take Home Message – Aumentare le difese immunitarie con il cibo giusto
Cosa mangiare per migliorare lo stato del nostro sistema immunitario? Quali cibi preferire per far crescere bene la nostra prima linea di difesa, ovvero il microbiota? Ecco gli alimenti da scegliere per superare senza intoppi i mesi più freddi dell’anno e per tenere a bada le infiammazioni

Tempo di lettura: 6 minuti

Ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2022

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui