giovedì, 13 Giugno 2024

Alimentazione e MICI. A che punto siamo?

Alimentazione e MICI

È possibile migliorare le condizioni di salute di un paziente di MICI partendo dalla tavola? Per chi ha un disturbo cronico dell’intestino (MICI) l’alimentazione dovrebbe essere un vero regime, a conferma dell’assunto del filosofo tedesco Feuerbach, che nella seconda metà dell’800 affermava che coincidiamo con ciò che ingeriamo

Eppure solo il 50% dei pazienti con una malattia intestinale cronica ha ricevuto consigli sulla dieta alimentare da seguire…

L’espressione “l’uomo è ciò che mangia” in tedesco “der Mensch ist was er isst” è un bel gioco di parole, vista la somiglianza tra “ist” (terza persona singolare del verbo “essere”) e “isst” (terza persona singolare del verbo “mangiare”). Oggi sappiamo tutti quanto il cibo influenzi (nel bene e nel male) il nostro stato di salute. Stati emotivi compresi. A maggior ragione, cibo, dieta, alimentazione, dovrebbero essere argomenti chiave anche e soprattutto nelle persone che soffrono di MICI, le malattie croniche intestinali, per la salute dell’intestino:

  • “Potrò mangiare le stesse cose, ora che mi è stata diagnosticata una malattia infiammatoria cronica intestinale?”.
  • “Cosa posso mangiare dopo il mio intervento chirurgico?”

 

I risultati dell’indagine dell’Associazione Amici ONLUS

Per capire se è veramente così, è stata avviata una indagine dall’associazione AMICI ONLUS. I risultati? Allarmanti! spiega Enrica Previtali, Presidente di Amici ONLUS:

“Solo la metà dei pazienti con MICI ricevono risposte su un argomento, l’alimentazione, che è direttamente collegato all’organo colpito dalla patologia”.

E come se non bastasse, le diete, per la metà dei casi, sono seguite per passaparola, prese distrattamente dai giornali o da internet.

Per dare risposte a queste domande Amici ONLUS ha messo in atto una serie di azioni mirate a portare in luce l’importanza della nutrizione e della stretta relazione tra mente e cibo.

Grazie all’indagine avviata nel 2018, che ha coinvolto 1053 pazienti con MICI, è partito un progetto mirato a migliorare le condizioni di salute fisica e psicologica di chi soffre di una malattia cronica dell’intestino. Un aiuto concreto in grado di portare le persone a prestare attenzione nella scelta del cibo e nella definizione della dieta giornaliera (cosa mangiare, cosa evitare, etc.).

Per una sempre maggiore attenzione all’alimentazione in caso di MICI

“Dedicare attenzione e gestire con competenza l’aspetto nutrizionale e quello psicologico nel paziente affetto da malattia di Crohn o colite ulcerosa (o altre malattie intestinali) fa parte del concetto moderno di gestione multidisciplinare dell’individuo affetto da patologia cronica. Una dieta personalizzata, in relazione al tipo di malattia infiammatoria cronica intestinale, costituisce un importante complemento da affiancare alle terapie antiinfiammatorie/immunomodulanti in atto”.

(Alessandro Armuzzi, responsabile del Centro delle malattie infiammatorie croniche intestinali della Fondazione Policlinico A. Gemelli Irccs di Roma)

Fonte notizia: Quotidiano Sanità

 

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

 

 

Take Home Message
È possibile migliorare le condizioni di salute di un paziente di MICI partendo dalla tavola? Per chi ha un disturbo cronico dell’intestino (MICI) l’alimentazione dovrebbe essere un vero regime. Eppure solo il 50% dei pazienti con una malattia intestinale cronica ha ricevuto consigli sulla dieta alimentare da seguire…

Tempo di lettura: 1 minuto

Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors