Soluzioni per l’Umore che va Su e Giù

200459
Scarica il podcast dell'articolo

Soluzioni per sbalzi di umore

Gli sbalzi d’umore intorno ai 50 anni possono essere un problema. Soluzioni?

È finita la pazienza oppure anche in questo caso è tutta colpa degli ormoni? Perché arrivate a 50 anni reagiamo con tutta quella foga che ci fa somigliare ad una tigre della Malesia? Imparare a capire meglio come funziona il nostro umore ci aiuterà a gestire meglio il buonumore!

Ti senti una vittima degli sbalzi d’umore?

Con l’arrivo delle 50 candeline non perdiamo solo chiavi e cellulare con estrema facilità, ma anche la calma! Gli sbalzi di umore, quei passaggi repentini, improvvisi, da uno stato emotivo (felicità, gioia) ad uno negativo (tristezza, noia) avvengono in modo repentino, improvviso, soprattutto ora. Che succede? L’altalena degli ormoni femminili caratterizza questo periodo di passaggio, la perimenopausa, e di conseguenza, gli sbalzi di umore sono qualcosa che riguarda molte donne, soprattutto le donne che vivono la menopausa sintomatica (vampate, insonnia, tachicardia, etc.). E così succede che intorno ai 50 anni, la lista delle cose che ci infastidiscono si allunga e diventiamo insopportabili.

Le cause degli sbalzi di umore

Normalmente si riconducono gli sbalzi umorali a quegli aspetti della vita di tutti i giorni meno felici, in generale l’affaticamento psicofisico incide sull’umore e le cause che lo scatenano possono essere tante, derivanti da delusioni o eventi difficili da superare:

  • La scomparsa di una persona cara
  • Una relazione sentimentale che finisce
  • Un ambiente lavorativo difficile
  • La perdita di una sicurezza economica
  • I genitori anziani che richiedono tempo e cure…


Prontuario di soluzioni per la vita di tutti i giorni

Facciamoci allora aiutare da piccoli stratagemmi quotidiani, per affrontare meglio uno dei mesi dell’anno più difficili, novembre, che dopo gennaio, famoso per il Blue monday, il giorno più triste dell’anno, ci da filo da torcere, con le sue giornate piovose, corte, buie, e con i primi raffreddori e quella voglia di passare tutto il giorno sul divano…

La migliore decisione che puoi prendere la mattina è quella di essere o meno felice.

È una citazione di quelle che girano in Rete. Ma questo non vuol dire che non possiamo trasformarla in un buon viatico per andare incontro alla giornata in modo positivo. Possiamo fare molto nella vita di tutti i giorni. Ecco quale soluzione!

  • Iniziamo con il risveglio. Appena aperti gli occhi dedichiamo 5′ alla respirazione consapevole. Molto semplicemente, ancora sdraiate sul letto, fermatevi con gli occhi chiusi e concentratevi sulla respirazione. Che sia profonda, calma, consapevole. Vi darà una carica di energia e di calma utili per affrontare la giornata
  • Se volete liberare la testa dai pensieri e dagli impegni, accanto al letto mettete un block notes: scriveteci le cose da fare che vi danno noia. E poi fatele nei giorni a seguire
  • Regalatevi delle buone cuffiette e abbonatevi ad uno di questi servizi online con musica h24 (Spotify ad esempio, oppure tutte le sue alternative). Fatevi la vostra playlist e ficcateci dentro le vostre canzoni preferite. Usatela nei vostri spostamenti. La buona musica non solo distrae dai pensieri negativi, ma offre una carica di energia inesauribile
  • Sorridete! Ogni scusa è buona per farlo: al bar quando chiedete il caffè, all’edicolante quando andate a prendere la vostra rivista preferita, al collega d’ufficio, compreso quello che non brilla per simpatia… Sorridere fa bene ed è contagioso!

Anche quello che mangiamo aiuta il nostro umore!

Ecco allora qualche buon consiglio su cosa mettere a tavola per tenere allenato il nostro umore.

  • Preferite invece i cibi amici della donna in perimenopausa, come il resveratrolo, che si trova nella buccia degli acini dell’uva e nelle mele
  • Scegliete della frutta secca da mettere nello yogurt o nell’insalata: noci, nocciole, mandorle… Sono delle grandi alleate delle donne in menopausa, anche per la loro presenza di calcio, e quindi per la salute delle ossa
  • Evitategli eccitanti, come caffè (le sigarette non le menzioniamo neanche, perché a questa età fumare è vietatissimo!). Evitate anche i superalcolici

Soluzioni per sbalzi di umore. E la notte?

Se la giornata è iniziata male ed è proseguita peggio, difficilmente la notte sarà serena. Il rischio è quello di andare incontro ad una notte insonne, e compromettere il meritato sonno, ristoratore e rigenerante. Che fare allora? Cominciamo a pensare ad una corretta igiene del sonno.

Dormire è importante, per aiutare il buon sonno una cosa scontata ma non sempre applicata è quella di rendere buia la stanza, in modo tale da favorire la produzione di Serotonina, l’ormone che regola il ciclo sonno-veglia. Vi sembra poco? Allora prima di andare a letto preparatevi una tisana rilassante a base di camomilla e passiflora. Relax assicurato!

Ok, ma se tutto questo non dovesse bastare?

Sappiamo bene qui a VediamociChiara quanto uno stile di vita sano possa influire su tutto. Idem per un’attività fisica, soprattutto se costante. L’importanza poi dell’alimentazione è risaputa. Ma se tutto questo non portasse ai risultati desiderati? Se quello stato di agitazione e quella irritabilità non abbandonassero le nostre giornate? Se momenti di stress, magari legati a pensieri sul lavoro o con la relazione con i figli o la gestione dei genitori anziani ci togliessero comunque il buonumore? Periodi difficili nella nostra vita ne affrontiamo molti, quando necessario allora impariamo a chiedere aiuto, soprattutto se questi sbalzi d’umore non se ne vanno con il mese di novembre e se invece continuano a manifestarsi con più frequenza.

In questi casi potrebbe essere di aiuto un percorso psicoterapeutico, che, anche in tempi brevi, può aiutare a preservare la qualità della vita e delle relazioni.

Cristina Perrotti

Per un approfondimento sugli sbalzi di umore
Come si può guarire dai disturbi dell’umore a cura della Fondazione Veronesi

Credits immagine

 

Take Home Message – Soluzioni per sbalzi di umore
Con l’arrivo delle 50 candeline non perdiamo solo chiavi e cellulare con estrema facilità, ma anche la calma! Gli sbalzi di umore, ovvero quei passaggi repentini, improvvisi, da uno stato emotivo (felicità, gioia) ad uno negativo (tristezza, noia) avvengono in modo repentino. Improvviso. Che ci succede? Soluzioni?

Tempo di lettura: 2′

Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2022

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui