domenica, 14 Luglio 2024
VediamociChiara-Logo estivo

La Crema Solare è dell’Anno Precedente: la Riusiamo?

Ogni anno è sempre la stessa storia: quando decidiamo di prendere il primo sole o stiamo per andare in vacanza ecco che scatta la ricerca in casa della crema solare dell’anno precedente che abbiamo conservato in fondo all’armadietto.

Il tubetto della crema è ancora mezzo pieno, la data di scadenza è ancora lontana, ma possiamo ancora riutilizzarla?

Crema solare dell’anno precedente – Lo sapevi che le creme solari hanno la data di scadenza?

Le creme solari hanno, come tutti i prodotti cosmetici, una data di scadenza, ma oltre a quella “ufficiale” stampata sulla confezione c’è anche una  data di scadenza relativa che è determinata dal momento in cui il prodotto è stato aperto. Sulla confezione troviamo quindi la scritta PAO, che significa “Period After Opening”, che è l’intervallo di tempo entro cui si può consumare in sicurezza il prodotto dal momento in cui è stato aperto.

Il PAO è indicato graficamente sulla confezione da un disegno simile a un vasetto col coperchio aperto e con un valore numerico accanto alla lettera M che indica i mesi entro cui utilizzare il prodotto.

Se la crema non è mai stata aperta fa fede la normale data di scadenza.

Crema solare dell’anno precedente – Il PAO, un indicatore importante

La maggior parte dei solari ha un PAO compreso tra i 9 e i 12 mesi e le creme solari avanzate andrebbero buttate perché una volta raggiunto il PAO, anche se la crema appare in buono stato, non viene garantita l’efficacia, la protezione e la stabilità del prodotto.

La crema solare, se è mal conservata o quando raggiunge la scadenza,  perde l’efficacia delle sostanze conservanti,  aumentando il rischio della contaminazione batterica con la possibilità di sviluppare infezioni della pelle; inoltre non protegge adeguatamente la pelle dall’azione dei raggi UVA e UVB  rendendola più suscettibile a eritemi, macchie solari, scottature, irritazioni e rossori.

Per conservare bene le creme solari bisogna riporle al fresco e al buio, lontano da fonti di calore e  anche al mare facciamo in modo di riporle in una borsa messa all’ombra.

Fonte: Humanitas Salute

Credits immagine

Dott.ssa Beatrice Greco per Redazione VediamociChiara
© riproduzione riservata

Take Home Message – La crema solare è dell’anno precedente
Il mal di testa continuo è invalidante e con l’aumento della frequenza degli attacchi l’unica cosa che ci viene da fare è assumere un analgesico e così diventa un’abitudine con il rischio di esagerare…

Tempo di lettura: 1 minuto

Ultimo aggiornamento: 08 gennaio 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors