I tanti benefici della soia

31177
Scarica il podcast dell'articolo

I tanti benefici della soia

Quali sono i benefici della soia? Vediamoli insieme

Alimento base della cucina orientale, il più coltivato nel mondo, la soia si è guadagnata nel corso degli ultimi anni un posto d’onore sulle tavole degli occidentali (non solo vegani/vegetariani). Versatile, nutritiva, dagli effetti benefici, anche inaspettati. Vediamo insieme cosa si nasconde dentro questo piccolo legume che conosciamo da circa 5 mila anni…

Un alimento con una lunga storia

Partita dall’estremo Oriente, dove le coltivazioni e il consumo della soia erano conosciuti nella Cina del 3000 a.C, la soia è un alimento ricco di proteine (ne contiene fino al 35%) e di acidi grassi polinsaturi (molto benefici per la nostra salute cardiovascolare). La soia è un alimento capace di apportare anche fibre e minerali (calcio, potassio, magnesio, ferro e fosforo e vitamine (A, C e vitamine del gruppo B).

La soia sulle nostra tavole fa il suo ingresso in diversi modi:

  • Latte di soia e fiocchi di soia (alternativa ai latticini)
  • Germogli di soia
  • Fagioli di soia
  • Olio di soia
  • Farina di soia
  • Tofu, detto anche “formaggio di soia”
  • Lecitina di soia (molto usata come emulsionante)

Poi ci sono altri tipi di alimenti che derivano dalla soia fermentata naturalmente:

  • Tempeh
  • Miso
  • Natto
  • Tamari
  • Etc.

Soia, non è solo una questione di gusti e intolleranze

non si mangia la soia solo per una questione legata alla digestione del lattosio, nella soia ci sono gli isoflavoni, sostanze che mimano e regolano l’azione degli estrogeni, i principali ormoni sessuali femminili. E gli effetti positivi degli isoflavoni si ripercuotono su diversi aspetti della nostra salute, visto che la soia pare faccia bene a molte cose:

  • Il sonno
    Un consumo regolare è stato associato alla qualità del sonno notturno, questo beneficio viene attribuito agli isoflavoni, composti fenolici di cui la soia è particolarmente ricca
  • Il colesterolo
    La soia è considerata un ipocolesterolemizzante, contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, si rivela quindi un alleato prezioso per la salute del cuore e del sistema cardiovascolare
  • Cancro
    Grazie ai fitoestrogeni la soia è rinomata anche per le sue proprietà benefiche nella prevenzione del tumore, specie della prostata e della mammella. Anche se è meglio non eccedere

Ma non è finita qui

  • La soia è una delle migliori fonti di proteine vegetali
  • La sua farina è un ottimo sostituto dei cereali, ed è quindi adatta in caso di celiachia
  • Ideale per gli intolleranti al lattosio, che possono recuperare così le proteine presenti nel latte vaccino
  • È una grande alleata dell’intestino, grazie al suo contenuto di fibra
  • Amica delle donne, grazie alla presenza degli isoflavoni, efficaci anche nel contrastare la sindrome premestruale e i disturbi legati alla menopausa
  • Protegge le ossa grazie alla presenza di un buon contenuto di calcio aiutando quindi a contrastare l’osteoporosi

 

Fonte Humanitas

Credits immagine

 

Cristina Perrotti

Take Home Message
Alimento base della cucina orientale, il più coltivato nel mondo, la soia si è guadagnata nel corso degli ultimi anni un posto d’onore sulle tavole degli occidentali (non solo vegani/vegetariani). Versatile, nutritiva, dagli effetti benefici, anche inaspettati. Vediamo insieme cosa si nasconde dentro questo piccolo legume che conosciamo da circa 5 mila anni…

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2021

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui