Il lino – La forza di un fitoestrogeno naturale

Il lino - La forza di un fitoestrogeno naturale

Lo sapevi che il lino è un antinfiammatorio naturale molto efficace? Oltre ad essere conosciuto per il suo potere lassativo, ha anche altre proprietà, che lo rendono un seme amico della salute delle donne (e degli uomini). Scopriamolo meglio!

Usato da sempre nella medicina ayurvedica, ma anche nella medicina occidentale, il lino viene usato come infuso per curare la tosse, ma anche per curare le infezioni delle vie urinarie. Ma non solo semi, anche il suo olio è usato per le sue proprietà, soprattutto per la cura dei reumatismi. Ma recenti studi lo mettono tra gli alimenti capaci di rallentare lo sviluppo dei tumori.

Un rimedio certificato anche dall’EMA

Forse lo conosci già per via delle sue proprietà che lo rendono un grande alleato della regolarità intestinale. E questo di certo è il suo ambito più riconosciuto. Tanto che l’Agenzia europea del farmaco (EMAhttps://www.ema.europa.eu/en), la Commissione del Ministero della Salute tedesco e la Cooperazione scientifica europea sulla fitoterapia (ESCOPhttp://escop.com/) ne riconoscono il suo utilizzo proprio in questo ambito, compreso quando i disturbi si fanno più seri (sindrome intestino irritabile, costipazione cronica.

Da usare consapevolmente

Non lasciatevi ingannare dal suo aspetto innocuo. Anche in questo caso ci sono delle buone regole da rispettare:

  • Si raccomanda un uso progressivo, per non stravolgere troppo le abitudini
  • Se ne sconsiglia l’uso in caso di problemi intestinali gravi.
  • Va usato con molta acqua, per evitare blocchi intestinali.
  • Da evitare l’assunzione se si prendono altri rimedi erboristici e in caso di farmaci (ne potrebbe ridurre l’azione).

 

Il lino – La forza di un fitoestrogeno naturale

Potrebbe infatti, questo se non altro ci dicono gli studi recenti, svolgere un ruolo importante nella prevenzione del tumore al seno:

“Il consumo di questi semi 30 giorni prima di un intervento chirurgico al seno ha modificato l’espressione di alcuni marker di crescita dei tumori in un gruppo di una trentina di donne in menopausa”.

Lo studio è stato ripetuto nel 2008, in un test effettuato su 161 uomini affetti da cancro alla prostata e in attesa di un intervento chirurgico, il consumo di semi di lino ha avuto effetti benefici su alcuni marcatori della progressione del tumore.

Intanto aggiungiamolo nello yogurt…

In attesa che altri studi ci confermino questa azione positiva nel trattamento di forme tumorali legate agli ormoni sessuali (tanto maschili quanto femminili), noi mettiamone un po’ nello yogurt, a garantire una regolare evacuazione.

Ps è ottimo anche per la prevenzione delle rughe! provare per credere…

Fonte: The Good Life

Cristina Perrotti

Take Home Message
Il lino – La forza di un fitoestrogeno naturale – Usato da sempre nella medicina ayurvedica, ma anche nella medicina occidentale, il lino viene usato come infuso per curare la tosse, ma anche per curare le infezioni delle vie urinarie. Ma non solo semi, anche il suo olio è usato per le sue proprietà, soprattutto per la cura dei reumatismi.

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2019

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here