Anticorpi. Conoscere e rafforzare la prima linea di difesa!

15521

Anticorpi linea di difesaSono diverse le famiglie di anticorpi che nel nostro corpo si dividono il lavoro. E lo fanno in modo molto intelligente: c’è chi lancia l’allarme, segnalando l’avvistamento del nemico, chi invece scende in campo per distruggerlo. Chi fa la spia e chi attacca, come farebbe un esercito. Con l’emergenza COVID abbiamo sentito sigle strane che ne classificano la tipologia. Proviamo ad impararle?

Con la “peste” di Atene del 430 aC, lo storico Tucidide racconta che:

“coloro che si erano salvati dall’epidemia […] non avevano più nulla da temere: la malattia non colpiva mai due volte la stessa persona”.

È da un pezzo a ben guardare, che facciamo i conti con il concetto di immunità. Ci ha allungato la vita, e neanche di poco, questa conoscenza, sempre più precisa, di come funzionano le nostre difese interne. E non finiamo mai di imparare. Oggi poi, con l’emergenza COVID sembriamo addirittura degli esperti e tra un caffè e un cornetto dileggiamo con termini come IgM, IgE, etc.. Ma di cosa stiamo parlando esattamente?

Anticorpi linea di difesa – Le nostre difese, spiegate meglio

Ecco allora un primo schema per fare chiarezza, anche per chi non ama acronimi e termini medici:

  • IgM
    I primi anticorpi a comparire nel sangue come risposta del sistema immunitario

  • IgA
    Le prime immuniglobuline guardiane, presenti non a caso nella saliva e nelle mucose, sbarrano la strada di ingresso a tutti gli ospiti indesiderati: insomma una specie di risolute Buttafuori!

  • IgE
    Attaccano i parassiti e segnalano la presenza di una allergia

  • IgG
    Sono gli anticorpi che compaiono più tardi e possono neutralizzare il virus. Possono anche dirci cose importanti, come “Sono guarito!” ed anche “Sono immune!”

 

Anticorpi linea di difesa – C’è qualcosa che compromette il nostro sistema immunitario?

L’ambiente in cui si vive influenza la nostra risposta immunitaria e un ambiente inquinato potrebbe compromettere le nostre difese immunitarie, come ci conferma il massimo esperto italiano di difese immunitarie, Alberto Mantovani:

il sistema immunitario rimane letteralmente disorientato da certi segnali che provengono dall’ambiente per esempio con la produzione di nanoparticolato. Quando le centraline delle nostre città segnano rosso, aumentano le patologie cardiovascolari e quelle respiratorie.

 

Anticorpi linea di difesa – Come si allena il nostro sistema immunitario?

Semplice! Basta iscriverlo in palestra! No, non è uno scherzo. Più studi facciamo in proposito più viene confermato: se si fa attività fisica moderata le nostre difese immunitarie salgono. Non solo. L’altro cavallo di battaglia di chi si dedica alla prevenzione è l’alimentazione: mangiare frutta e verdura fresche e con regolarità, manda segnali benefici recepiti dalle cellule sentinella del nostro sistema immunitario.

Ma non è necessaria solo la fatica ed un variegato e sano regime alimentare. Serve anche il buonumore e una vita sociale attiva. Una regola da tenere in mente, soprattutto ora che è arrivato settembre…

Fonte notizia: Starbene Salute

Per un approfondimento Scienza in Rete 

 

Cristina Perrotti

Take Home Message – Anticorpi linea di difesa
Diverse le famiglie di anticorpi nel nostro corpo, che si dividono il lavoro e lo fanno in modo molto intelligente: c’è chi lancia l’allarme, segnalando l’avvistamento del nemico, chi invece scende in campo per distruggerlo. Con l’emergenza COVID abbiamo sentito sigle strane. Ora impariamo ad impararle meglio e soprattutto a potenziare il nostro sistema immunitario!

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2020

Voto medio utenti

1 commento

  1. buonumore, vita attiva, non è come sempre, questa ripresa è più difficile, non c’è solo il visur in giro, c’è anche tanta paura, che non aiuta. FORZA, quando è così bisogna reagire!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui