È vero che la pillola fa venire la cellulite?

pillola e celluliteAnche se le pillole in commercio oggi sono molto leggere si può ovviare all’effetto collaterale più temuto seguendo un sano stile di vita e assumendo la giusta dose di centella asiatica

Ci sono donne che affermano che con la pillola anticoncezionale sono addirittura dimagrite. Noi che l’abbiamo usata facciamo fatica a crederlo, ma di certo non escludiamo l’ipotesi. Certo è che un aumento di ritenzione idrica in caso di pillola è da mettere sul conto…

L’amica più fedele delle donne ci fa pagare un piccolo prezzo

La ritenzione idrica (causata dagli estrogeni che provocano l’effetto sodio-ritentivo), l’aumento di peso e qualche chilo in più di cui davvero non sentivamo il bisogno.

Certo si tratta dell’anticoncezionale con una copertura che si avvicina, con le nuove soluzioni, al 100%. Ma davvero non possiamo fare nulla per contrastare il più odiato tra tutti i sintomi? 

Odiato a tal punto che molte donne sono spinte a scegliere contraccettivi “naturali”, decisamente meno sicuri per evitarli? Tra tutti i Paesi Europei infatti, l’Italia ha il più basso tasso di utilizzo della pillola anticoncezionale: intorno al 17% contro una media europea che si attesta al 21,4% (Fonte SICSocietà Italiana Contraccezione).

Cosa si fa a salvare capra (copertura anticoncezionale) e cavoli (forma fisica)?

A dire il vero oggi possiamo fare molto per ovviare a questi effetti collaterali, in aiuto ci viene la natura, e in particolare una pianta, la centella asiatica (o Hydrocotile asiatica o erba della Tigre). Negli anni si è conquistata il titolo di rimedio anticellulite per eccellenza!

Quali sono le proprietà della centella asiatica?

La centella asiatica regola e migliora il microcircolo, facilita l’eliminazione del liquidi e contrasta gli inestetismi della cellulite. In altre parole una panacea!

La centella asiatica è scientificamente provata, riconosciuta anche dal Ministero della Salute come rimedio naturale utile a contrastare gli inestetismi della cellulite e la pesantezza delle gambe. E’ riconosciuta come ottimo coadiuvante in caso di cellulite e di insufficienza venosa e questo grazie ai suoi principi attivi che agiscono sul tessuto connettivo, rinforzando il tono e l’elasticità dei vasi sanguigni.

Come assumerla?

La si può assumere come tisana: 1 cucchiaino raso per una tazza d’acqua, da bere lontano dai pasti. Controindicazioni? Sì, ma in casi eccezionali: in gravidanza e durante allattamento.

Se cercate soluzioni ancora più semplici, oggi in commercio ci sono nutraceutici pensati proprio per chi prende la pillola. Cosa sono i Nutraceutici? Si tratta di prodotti a metà strada tra gli integratori alimentari e i farmaci, per questo sono chiamati anche “alimenti-farmaci”.

Cosa non deve mancare in un integratore pensato per chi prende la pillola?

  • Centella Asiatica – Aiuta il drenaggio dei liquidi e riduce l’edema tipico della cellulite, contribuisce a ripristinare l’equilibrio idrosalino e a ridurre il gonfiore tipico della ritenzione;
  • Magnesio un minerale capace di fornire la giusta dose il buonumore per affrontare la giornata;
  • Vitamina C, che rafforza le difese immunitarie, rinforzare le ossa, la cartilagine, i muscoli ed è indispensabile per l’assorbimento del Ferro;
  • Vitamina E, un efficace antiossidante, che migliora la salute della pelle, protegge la salute degli occhi e del sistema cardiovascolare;
  • Zinco, che agisce sul buon funzionamento dei processi di apprendimento e sul sistema immunitario;
  • Vitamine del Gruppo B (Vitamina B6Vitamina B2Vitamina B12), importanti per il normale funzionamento del fegato e del sistema nervoso;
  • Acido Folico (Vitamina B9), essenziale per la sintesi del DNA e lo sviluppo dei globuli rossi. È di aiuto anche per l’equilibrio del sistema nervoso;
  • Selenio protegge dai danni provocati dai radicali liberi, favorisce il buon funzionamento della Tiroide e ritarda l’invecchiamento cellulare.

 

Pillola e cellulite – Non sottovalutare l’importanza di bere acqua!

C’è da dire anche che le pillole anticoncezionali in commercio oggi sono a bassissimo dosaggio, il rischio dei tipici effetti collaterali è ridotto. Ma questa non è una scusa per sottovalutare un sano stile di vita. Corretta alimentazione, ricca di vitamine e fibre, bere la giusta quantità di acqua, rispettando il Fabbisogno idrico giornaliero (ca. 8 bicchieri). Ma ricordati anche di bere l’acqua giusta per te, non eccedere con il sale e di svolgere un’attività sportiva costante, 3 volte a settimana.


Cristina Perrotti

 

Take Home Message
Pillola e cellulite – La pillola fa venire la cellulite? – Le donne italiane temono le conseguenze della pillola anticoncezionale, prima fra tutte la ritenzione idrica ed il conseguente accumulo di peso. Anche se le pillole in commercio oggi sono molto leggere si può ovviare all’effetto collaterale più temuto seguendo uno sano stile di vita. La natura ci viene in aiuto con la centella asiatica, le cui proprietà regolano e migliorano il microcircolo. Non solo, facilitando l’eliminazione del liquidi e contrastando gli inestetismi della cellulite.

Tempo di lettura: 1’ e 10’’

Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2019

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here