Soffri di mal di schiena da ufficio? Ecco qualche esercizio utile (e discreto)

Accusare dolori al collo, alla schiena, alle spalle e ai polsi non è un fatto normale. Tutti questi fastidi vanno prevenuti. Ecco come!

Se soffri di mal di schiena, e passi il tuo tempo davanti al computer o ad una scrivania per ragioni di lavoro, allora bisogna intervenire da subito con una corretta postura. Che inizia sin dal momento in cui usciamo dal letto (a proposito, la rete è buona? e il materasso e il cuscino?) e continua per l’intera giornata, anche quando siamo in ufficio.

Una piccola pausa con esercizi mirati può fare molto, anche la legge è dalla tua: prevede infatti che tu ti prenda una pausa ogni 2 ore. Non resta che sfruttarla al meglio allora!

Mal di schiena da ufficio – Corretta postura da subito!

Appena sceglie, facciamo qualche esercizio per risvegliare il corpo. Ancora dentro il letto, stiracchiamoci tutte, allungando le braccia e facendo dei respiri profondi. Poi con le gambe e le braccia allungate verso l’alto, facciamo girare piedi (caviglie) e mani (polsi). Uscite dal letto sgranchiamo anche le spalle: con le braccia in alto, facciamo roteare le spalle prima sopra la testa e poi ai lati. 

Mal di schiena da ufficio – Corretta postura alla scrivania, davanti al monitor

Quando vi sedete alla scrivania fate attenzione a questi aspetti:

  • Gli occhi devono essere allineati all’altezza del monitor (né troppo in alto, né troppo in basso rispetto a questo)
  • Il corpo, le spalle e tutto il resto, devono essere rivolti verso il monitor, in modo da evitare un disallineamento del corpo (e quindi contratture, etc.)
  • Il braccio tutto, deve poggiare sulla scrivania, gomito compreso
  • La schiena, dritta, deve poggiare sulla schienale della sedia/poltrona

 

Qui di seguito qualche altro utile esercizio, ma ricordatevi anche che arrabbiarvi oltre che dannoso è anche inutile, e di respirare correttamente (ne parleremo in uno dei nostri prossimi articoli). Ricordatevi anche di usare le scale al posto dell’ascensore e, perché no, di andare in ufficio a piedi. Se invece usate i mezzi di trasporto pubblico, alla fermata contraete i muscoli dei glutei per almeno 20 volte, con serie da 3. Un piccolo investimento per superare con meno problemi la prova costume la prossima estate ; )

Mal di schiena da ufficio – Esercizi per il collo e la schiena

  • Con la testa dritta, muovete lentamente la testa su e giù. Poi giratela guardando prima a desta e poi a sinistra. Per ogni posizione state per alcuni secondi e muovetevi sempre molto lentamente.
  • Cercate di appoggiare l’orecchio sinistro sulla spalla sinistra, e poi la stessa cosa con la spalla destra, passando sempre per la posizione centrale. Procedere sempre molto lentamente e da sedute.
  • Restando seduti, sempre con la schiena dritta, le gambe piegate e leggermente divaricate, le mani intrecciate verso il basso, inspirare e portare le braccia in alto allungandosi bene, espirare e tornare alla posizione iniziale. Ripetere per 10 volte.
  • Ancora seduti, schiena dritta, gambe piegate e leggermente divaricate, tenere le mani sulle cosce. Alzare il braccio sinistro e portarlo sopra la testa verso destra. Ripetere anche dall’altro lato, per 10 volte.

 

Mal di schiena da ufficio – Vi piace il verde?

Mettete sulla scrivania una di quelle piante che purificano l’aria da sostanze tossiche come la formaldeide, il benzene, lo xilene e l’ammoniaca, etc.. Potete optare per l’Edera, il Ficus, la Sanseveria, oppure le bellissime orchidee. La salute passa anche dalla qualità dell’aria che respiriamo!

Fonte: Pagina mediche

Credits immagine

Redazione VediamociChiara

 

Take Home Message
I fastidi di una corretta postura (davanti al monitor) possono creare problemi seri alla schiena. Per evitarli oltre ad una corretta postura davanti la postazione di lavoro, possono essere utili alcuni esercizi mirati, di pochi minuti. Va la pena ricordare che una pausa ogni 2 ore è prevista dalla legge.

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2019

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here