Come curare il raffreddore e guarire più in fretta?

Questo è il periodo in cui accade spesso di essere colpiti da un raffreddore. Ecco 9 consigli per guarire più velocemente

Naso chiuso, occhi arrossati, tosse e… etciù! Benvenuto raffreddore!  Il raffreddore è la classica malattia infettiva invernale, dovuta a diversi tipi di virus che colpiscono la mucosa del naso. Durante l’inverno, le temperature più basse e gli sbalzi termici favoriscono la diffusione del raffreddore. In inverno, inoltre, aumenta il tempo che trascorriamo in luoghi chiusi, e il contatto ravvicinato facilita il contagio della malattia da una persona all’altra.

Come ridurre il rischio di contagio?

Fondamentale regola anti-contagio è lavare sempre in modo accurato le mani. Le mani sono, infatti, la parte più esposta del nostro corpo, quella che entra più facilmente in contatto con i virus. Mai mangiare, mai toccarsi naso, occhi e bocca con le mani sporche. Dopo essere stati fuori casa, aver preso i mezzi pubblici, aver toccato oggetti già toccati da altri (come i soldi), lavati accuratamente le mani con acqua calda e sapone, insistendo sui polpastrelli e le unghie.

Ma come curare il raffreddore se si è stati contagiati?

Per curare il raffreddore e guarire più in fretta, occorre seguire questi 9 semplici consigli.

1- Come curare il raffreddore e guarire più in fretta? – Bevi di più.

Se in condizioni normali la razione di liquidi quotidiana deve essere un litro e mezzo, quando si è raffreddati andrebbe aumentata di 2 litri. I liquidi servono a integrare le perdite di acqua che avvengono con la sudorazione e la rinorrea e a umidificare le mucose infiammate. Bevi semplice acqua, camomilla, tè, tisane ogni ora-ora e mezza circa, meglio se caldi o tiepidi. Molto efficace contro il raffreddore è bere una semplice bevanda di acqua calda, limone e miele.

2- Come curare il raffreddore – Mangia leggero.

Spesso con il raffreddore si ha meno appetito, ma digiunare può indebolire le difese immunitarie. Consuma alimenti digeribili e nutrienti, come pasta e riso, frutta e verdura cotta, carne bianca, una tazza di latte caldo e miele. E ricordati sempre il buon brodo di pollo ricco di sali minerali, ideali contro le sudate esagerate.

3-  Per curare il raffreddore, riposa.

Il modo migliore per superare velocemente il raffreddore è prendersi qualche giorno di riposo, restare in un luogo caldo e concedere una tregua all’organismo. Ricordati che il corpo sta combattendo contro il virus e ha bisogno di tutte le energie in questo suo impegno. Assicurati di dormire almeno otto ore per notte e cerca di fare molti riposini durante la giornata.

4- Come curare il raffreddore – Non trattenere gli starnuti.

Lo starnuto è un modo attraverso cui l’organismo tenta di difendersi dall’ingresso di sostanze dannose. I sensori nervosi del naso segnalano la presenza di particelle estranee (come i virus) e si crea una reazione finalizzata ad eliminarli con la forte emissione di aria dalle vie respiratorie. Starnutire dentro un fazzoletto, soffiarsi il naso e poi gettarlo via è un buon sistema per evitare di diffondere ad altri il contagio.

5- Come curare il raffreddore e guarire più in fretta? – Non coprirti troppo.

Coprirsi troppo può essere controproducente, perché aumenta la perdita di liquidi, già elevata quando si ha il raffreddore. Ciò rende più aride le mucose, aumenta la sensazione di fastidio e non favorisce l’eliminazione dei virus. Indossa abiti con tessuti naturali, come cotone e  lino, che favoriscono la normale traspirazione.

6- Per curare il raffreddore, fai subito l’aerosol.

Sono un rimedio naturale molto efficace per liberare le vie respiratorie, in quanto il calore del vapore aiuta a sciogliere il muco, mentre l’umidità lenisce i passaggi nasali secchi. L’effetto del vapore può essere amplificato aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di eucalipto oppure un cucchiaio di bicarbonato di sodio. L’ideale è farli mattina e sera per 2-3 giorni.

7- Usa soluzioni a base di acqua marina.

Combattere l’eccesso di muco è importante per evitare che ristagni nelle vie respiratorie, esponendo a complicanze come sinusiti e otiti. Tieni ben pulito il naso, utilizzando due o tre volte al giorno le soluzioni a base di acqua termale o marina. Queste soluzioni leniscono l’infiammazione, idratano le mucose e fluidificano il muco, favorendone l’eliminazione.

8- Non esagerare con i farmaci.

In caso di raffreddore spesso i farmaci sono inutili o, peggio, dannosi. Puoi prendere un antinfiammatorio se hai mal di testa. Attenzione ai decongestionanti nasali, che se usati in quantità eccessiva possono  i causare irritazione. Assolutamente da evitare è la somministrazione fai-da-te di antibiotici. Agiscono solo contro le forme batteriche, quindi contro le complicanze come l’otite, ma la diagnosi va fatta dal medico.  Ricorda che un utilizzo sbagliato degli antibiotici può creare antibiotico-resistenza.

9- Infine, per curare il raffreddore, smetti di fumare!

Chi fuma è più soggetto al raffreddore. Le sostanze tossiche contenute nella sigaretta, infatti, infiammano le vie respiratorie e distruggono le piccole ciglia che hanno la funzione di favorire l’eliminazione dei virus e delle altre sostanze nocive che penetrano nelle vie aeree. Inoltre, i fumatori sono più esposti alle complicanze del raffreddore, come sinusite, otite e  bronchite.

Cristina Caramma

Take Home Message
Come curare il raffreddore e guarire più in fretta? – Durante questo periodo dell’anno, le temperature più basse e gli sbalzi termici favoriscono la diffusione del raffreddore. Per evitare di essere contagiati, è importante lavare sempre in modo accurato le mani. Se si è stati contagiati, per curare il raffreddore e guarire più in fretta, occorre seguire questi 9 semplici consigli: bevi di più, mangia leggero, riposa, non trattenere gli starnuti, non coprirti troppo, fai subito i fumenti, usa soluzioni a base di acqua marina, non esagerare con i farmaci, smetti di fumare.

Tempo di lettura: 1′ e 20′′

Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2019

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here