Curare i sintomi della menopausa – Il parere dell’esperta, la dott.ssa Nervi

201794

Curare sintomi della menopausa

Abbiamo posto alla dott.ssa Nervi alcune domande sulla menopausa

In questa intervista parliamo della sintomatologia e dei consigli sui rimedi disponibili per ovviare ai tipici disturbi, ma anche per fare prevenzione. Qui di seguito le sue risposte.

Cos’è la menopausa?

I termini in cui si può parlare di menopausa, in questa stagione della nostra vita, sono diversi da quelli che si pensava fino a pochi anno fa. Non tutte le donne vanno in menopausa, con gli stessi sintomi. I sintomi infatti sono soggettivamente diversi. C’è chi sente più le vampate e non avvertire un aumento di peso. E viceversa.

In termini scientifici la menopausa resta il cessare della fase fertile e l’inizio della fase post-fertile, che dura molti anni. Per questo è importante iniziare a pensare a come stare bene in salute, in questi anni.

Perché soffriamo di vampate?

Le vampate sono un fenomeno molto particolare. Non dipendono dal clima esterno, rimane anche qui il discorso del percepito. Esiste infatti nel nostro cervello, un’area molto particolare, che si chiama “Centro termico”. Diviso in due fazioni. Uno che produce calore e un altro nucleo che elimina calore. Se questi due gruppi non si parlano in maniera armonica, noi abbiamo un disequilibrio di produzione/eliminazione di calore. In menopausa sono più propensi di un tipo particolare ormone che si chiama dopamina, e l’effetto che possiamo avere è quello di togliere calore, di eliminarlo. È importante tenere sotto controllo il peso corporeo, perché è da questo (massa grassa e massa magra) può dipendere quanto è forte la nostra vampata.

Parliamo di aumento di peso

È vero, il Metabolismo cambia. E ce ne accorgiamo tutte. Dipendono da meccanismi particolari. Uno di questi è che diventiamo meno sensibili alla nostra stessa insulina, quella molecola che serve ad eliminare gli zuccheri. Nonostante il pancreas produca la stessa quantità di insulina, noi reagiamo meno, e quindi lo zucchero in circolo nel nostro sangue dura molto più di due ore. Questo è un grosso problema, perché se lo zucchero continua a rimanere in circolo, può produrre non solo infiammazioni a livello vascolare (vene), ma produce un rialzo del Cortisolo, un altro ormone che si alza normalmente in una situazione di stress (generalmente dopo le 4 del pomeriggio e le 7 del mattino). Con questo meccanismo (molto simile al diabete), inevitabilmente, il grasso aumenta.

È importante che il governo del nostro peso corporeo venga curato prima dell’ingresso in menopausa.

Parliamo di stili di vita

Il primo rischio in menopausa, quello da tenere sotto controllo, è il rischio cardiovascolare. Una donna, dopo i 55-60 anni ha un rischio di incorrere in incidenti di tipo coronarico o ictus, infarto e trombosi, quasi un doppio rispetto ad un maschio della stessa età. Prima di questa età ci proteggono gli estrogeni, ma la protezione si interrompe quando andiamo in menopausa. Che cosa si deve fare per proteggere il cuore a tutti i costi? Facendo attività sportiva, mangiando più pesce (pesce azzurro), ricco di omega 3 che aumenta l’apporto del Colesterolo HDL, riducendo così lo stato di ossidazione di questo.

Un altro incidente di percorso sono gli sbalzi d’umore, che possono influire sulla qualità della nostra vita.

L’equolo, la queretina e il resveratrolo

Esistono molte possibilità che ci vengono dalla natura e che troviamo in erboristeria o in parafarmacia. Anche se non tutte sono efficaci. Come ad esempio la soia, che è stato considerato il principio più efficace per contrastare le vampate, non funziona in tutte le donne. Su tutte le donne non funziona la fitoterapia. L’Equolo invece è stata la chiave di volta. Si tratta del principio attivo più efficace per contrastare vampate, contenere il peso, soprattutto aiutarci a contrastare gli eccessi del colesterolo cattivo.

Un altro principio attivo, naturale, efficace, è la Quercetina. Un isoflavone, quindi di origine completamente vegetale, ed ha un’azione efficace e certificata, sul contenimento dei picchi della pressione. Azione anti ipertensiva. Ha anche un’azione antiossidante e una potente azione antinfiammatoria (benefico quindi per il nostro sistema articolare e vascolare).

Studi recenti hanno dimostrato che se uniamo la quercetina al Resveratrolo e all’equolo, abbiamo la triade più potete che in questo momento è conosciuta e certificata per contrastare i sintomi della menopausa e tutta la sintomatologia che può minare la nostra salute.

Per le donne con passato oncologico

Come devono comportarsi le donne che un passato oncologico, come ad esempio un tumore al seno? Ci sono donne che mi hanno fatto questa domanda, e mi hanno chiesto se possono utilizzare questi prodotti naturali. La risposta è sì. Perché questi tre prodotti, principi attivi, possono arginare le vampate.

Se devo dire un nome, il prodotto che contiene tutti e tre questi principi attivi si chiama Zemiar. È anche molto pratico, perché si assume una compressa al giorno (dopo cena o prima di coricarsi). Nel giro di una settimana possiamo già notare un miglioramento per le vampate (medie leggere). Se le vampate sono molto forti, il consiglio è quello di iniziare la terapia con una compressa la mattina (dopo colazione) e un’altra la sera(dopo cena). Nel giro delle prime tre settimane si avranno i primi miglioramenti.

Un ultimo suggerimento…

Non basta dire attenzione all’alimentazione, piuttosto diffidate delle diete “fai da te” ed affidatevi a dei nutrizionisti, esperti nel campo (come la sindrome metabolica). In particolare modo attenzione agli zuccheri, che non sono solo quelli dei dolci, ma sono presenti anche nelle farine raffinate e nella frutta.

Importante l’attività fisica, 30 minuti di camminata veloce, almeno 3 volte la settimana, costituisce una grande prevenzione a tutta la sintomatologia menopausale, compresi i problemi cardiovascolari. Meglio se la mattina dopo la colazione o nell’orario della pausa pranzo. Evitare il pomeriggio e la sera, per non aumentare i livelli di cortisolo.

 

Redazione VediamociChiara

Take Home Message
Curare sintomi della menopausa – Il parere dell’esperta, la dott.ssa Nervi. Abbiamo posto alla dott.ssa Nervi alcune domande sulla menopausa, sulla sintomatologia e un consiglio sui rimedi disponibili per ovviare ai tipici disturbi ma anche per fare prevenzione.

Tempo di lettura: 1’

Ultimo aggiornamento: 11 gennaio 2020

Voto medio utenti