L’umore in Autunno Cade a Terra come le Foglie?

200413
Scarica il podcast dell'articolo

Umore a terra

I cambiamenti di umore sono diffusi e colpiscono un po’ tutti. Ecco le cause e come contenerli

Con l’ingresso dell’Autunno, sembriamo un po’ tutti soffrire di malinconia autunnale. Ma quali sono le ragioni di questi sbalzi di umore improvvisi? E le cure? Cosa possiamo fare per arginare questi sbalzi umorali?

L’Estate è già lontana…

Oggi diciamo “Ciao!” all’Estate e diamo il benvenuto all’Autunno. Che, come al solito, ci porterà non solo una nuova palette di colori (dal rosso al giallo, passando per l’arancione), ma anche una serie di cambiamenti d’umore: si ricomincia a lavorare, il clima si fa di giorno in giorno più rigido, le giornate si accorciano e può capitare di sentirsi “spossati”…

Autunno uguale spossatezza

La “stanca stagione” come la chiama Vincenzo Cardarelli nella poesia Ottobre è una stazione che prevede, in generale, un bel cambio e sta anche in una posizione un po’ spiacevole, visto che arriva subito dopo l’estate, il periodo dell’anno più amato e atteso. Poi l’autunno è penalizzato anche per la questione dell’ora solare. A passaggio avvenuto, quest’anno ci sarà sabato 25 ottobre, le nostre giornate sembrano spegnersi, letteralmente, alle 4 del pomeriggio!

L’autunno è anche buio quindi, in tutti i sensi (Niente più mi somiglia, nulla più mi consola… sempre citando la poesia del Cardarelli), e questa mancanza di luce influenza anche la produzione della serotonina, il neurotrasmettitore del buonumore per antonomasia e, in quanto precursore della melatonina, anche del buon sonno. In altre parole è come se in Autunno ci preparassimo ad andare in letargo. Proprio come succede ad alcuni animali o ad alcune piante, le decidue: loro perdono le foglie noi il buonumore.

Come arginare gli sbalzi d’umore autunnali?

Ma non dobbiamo disperare. Piuttosto reagire. Abbiamo tre potenti frecce nel nostro arco.

  • La prima è il sole. Amico dell’umore oltre che delle ossa
    Più tempo trascorriamo all’aperto, più il nostro umore ne gioverà. Passeggiate quindi con la scusa di andare a salutare un’amica, fate un giro al parco con il cane, oppure la spesa al mercato a due fermate di metro da casa, magari passando per i giardinetti, fate un piccolo orto di piante aromatiche sul balcone oppure in giardino. Tutte le scuse vanno bene per uscire di casa. Sgranchiremo le gambe, faremo scorta di vitamina D e i livelli di buonumore saliranno. Assicurato!
  • La seconda freccia è l’alimentazione. Grande alleata!
    In questo periodo è importante assumere quegli alimenti che sono dei veri e propri “ricostituenti”. Cominciamo allora con la frutta e la verdura di stagione, che con il loro apporto di fibre, vitamine e sali minerali aiutano a implementare le nostre difese immunitarie e a fornire energia utile al nostro corpo e alla nostra mente.
    Non ci piace così tanto questo menù? Diamo una pulita all’estrattore e ripartiamo con gli estratti e i centrifugati. Un bel succo fatto con carote, sedano, mele, sarà il nostro integratore naturale, con cui possiamo aprire o spezzare la giornata.
  • La terza è l’attività fisica. Poca, ma costante
    Se le vostre abitudini dopo la pandemia sono cambiate, potete farla a casa o all’aperto. L’importante è dedicargli 30 minuti al giorno. Online trovate esperti di fitness che con video vi aiuteranno a rimanere in forma, come quelli della nostra amica Jill Cooper 😉

 

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

Fonte notiziaHumanitas Salute 

Credits immagine

Take Home Message
Il tuo umore in autunno cade come le foglie? Non sei sola. I cambiamenti di umore in autunno sono diffusi e colpiscono un po’ tutti. Vediamo le cause degli sbalzi di umore e come evitarli, anche grazie alle abitudini di tutti i giorni, comprese quelle alimentari.

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento: 21 settembre 2022

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui