sabato, 22 Giugno 2024
VediamociChiara-Logo estivo

Cosa abbiamo imparato dalle 50enni all’evento 50 sfumature di donna

Cosa abbiamo imparato dalle 50enni all'evento 50 sfumature di donna

Cosa dimostra la nostra survey e le risposte alle domande rivolte agli esperti presenti all’evento “50 sfumature di donna”?

L’apparenza NON inganna!

Se le nuove 50enni non dimostrano i loro anni, il più delle volte non si tratta di un barbatrucco. Più verosimilmente davanti a noi abbiamo una donna che con il passare degli anni è stata capace di fare spazio al cambiamento. E che questo cambiamento ha imparato a viverlo. Cos’altro è, infatti, l’avvicinarsi alla Menopausa per le donne di oggi? Quelle che abbiamo ribattezzato “ragazze”?

In questo articolo non facciamo riferimento solo alle nostre impressioni. Ci siamo preoccupate di raccogliere anche dati misurabili, grazie alla survey di VediamociChiara. Un questionario che nei giorni precedenti all’evento 50 sfumature di donna  è stato compilato da migliaia di donne.

La regola del PRISMA

Già dalla prima edizione dell’evento la regola del PRISMA di VediamociChiara ha fatto il giro del Web. Se volete ripassare oltre che sul sito la trovate anche sul nostro canale Youtube.

Oggi sottolineiamo la P di Prevenzione, ricordandovi che le mosse vincenti che una donna intorno agli Anta dovrebbe avere in mente sono:

  • Monitorare e tenere sotto controllo la pressione arteriosa (anche a tavola, controllando l’uso del sale)
  • Controllare periodicamente il peso corporeo, anche con la misurazione della circonferenza addominale
  • Fare tutti gli esami ematochimici consigliati, periodicamente (lipidico e glucidico + eventualmente dosaggi ormonali)

Che tra le partecipanti all’evento ci fosse grande attenzione al tema della prevenzione lo hanno dimostrato le tante domande rivolte agli esperti. Prima, durante e dopo l’evento. Domande che hanno trovato risposta durante il talk con gli specialisti, ma anche qui sul sito di VediamociChiara.
Di seguito una selezione tra quelle rivolte alla nutrizionista, alla ginecologa e alla sessuologa.

Domande e risposte alla nutrizionista, la dott.ssa Gabriella Caruso

D. Non mi piace prendere farmaci, ci si può curare anche solo migliorando l’alimentazione? penso alla dieta mediterranea, anche accompagnata da qualche buon integratore…

R. Si, l’alimentazione può aiutare a prevenire alcune malattie riportando alla normalità alcuni parametri ematici che sono da considerarsi fattori di rischio e mi riferisco all’ipercolesterolemia, all’iperuricemia all’iperglicemia e al sovrappeso e in questo caso la Dieta mediterranea rappresenta un ottimo modello, variando il più possibile la dieta e privilegiando alimenti e verdure e frutta di stagione evitando quella troppo zuccherina.

Dott.ssa Maria Gabriella Caruso
Dirigente medico presso IRCCS “Saverio de Bellis” di Bari
Per leggere l’integrale

Domande e risposte alla ginecologa, la dott.ssa Rossella Nappi

D. Non sono abituata e prendere farmaci, la mia domanda è: esistono cure “naturali”’. Ad esempio ho letto proprio sul sito di VediamociChiara dei fitoestrogeni… possono aiutarmi davvero a far sparire i sintomi più fastidiosi della menopausa?

R. Sì (…) grazie ad una supplementazione nutraceutica, scegliendo prodotti a base di fitoestrogeni di buona qualità. Ad es. gli isoflavoni di soia fermentata con l’equolo, vantano significativi e duraturi miglioramenti sulla sintomatologia perimenopausale, per le vampate di calore quindi e gli altri sintomi. Quando non bastano lo specialista può intervenire con terapie differenti di tipo ormonale a seconda del profilo della donna.

Come possiamo riconoscere un buon nutraceutico? è lecito chiedersi a questo punto. Oggi sappiamo che svolgono un’azione positiva quelli che oltre l’Equolo contengono anche sostanze antiossidanti come Quercetina e Resveratrolo, che contrastano la tendenza all’aumento del peso e contribuiscono al controllo del Colesterolo LDL. Ma pensiamo anche al futuro e quindi non dimentichiamo l’importanza della salute delle nostre ossa. Per la prevenzione dell’osteoporosi io consiglio sempre un consumo congruo (vanno evitati gli eccessi) di latte e formaggio.

Prof.ssa Rossella Nappi
Professore Associato della Sezione di Clinica Ostetrica & Ginecologica, Dipartimento di Scienze Morfologiche, Eidologiche e Cliniche dell’Università degli Studi di Pavia.
Per leggere l’integrale

Domande e risposte alla sessuologa, la dott.ssa Patrizia Pezzella

D. Io ho compiuto 50 anni qualche mese fa. Mia madre a questa età aveva già “tirato i remi in barca”. Io non vorrei fare lo stesso. Oltre ad essere venuta qui oggi, avete qualche buon consiglio.

R. Cara 50enne, hai ragione non è il momento di “tirare i remi in barca”! Bisogna invece prendere il largo e navigare almeno per 30 /40 anni di avventure! La cinquantenne di oggi non è quella delle nostre mamme o nonne. Con la giusta attenzione al cibo, all’attività fisica, alla prevenzione di alcune malattie e disturbi, in sintesi seguendo uno stile di vita adeguato, la menopausa – in versione spirituale e psicologica della esistenza – equivale a migliorarsi ed anche a godersi di più la vita.

Quando si è più giovani la vita è tutta una corsa (casa, lavoro, marito, figli piccoli). Ora ci si può dedicare un po’ più tempo a sé stessa… e tutto ci guadagna!

Dott.ssa Patrizia Pezzella Psicologa, psicoterapeuta, perfezionata in Sessuologia clinica per Redazione VediamociChiara
© riproduzione riservata

Puoi contattare direttamente la dott.ssa Patrizia Pezzella
www.terapiasedutaunica.it
www.vaginismoroma.it

Take Home Message
Cosa abbiamo imparato dalle 50enni all’evento 50 sfumature di donna – Durante l’evento 50 sfumature di donna abbiamo avuto l’occasione di incontrare di persona le 50enni. Tra tutte, nessuna dimostrava l’età che aveva. Nessun trucco, solo una crescente attenzione alla prevenzione, che non diminuisce con il passare degli anni, al contrario. Come dimostra la nostra survey e le domande rivolte agli esperti presenti all’evento.

Tempo di lettura: 6 minuti

Ultimo aggiornamento: 16 marzo 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Una risposta

  1. sono una delle partecipanti all’evento, ho apprezzato tutto, ma in particolare modo il talk degi esperti: la professoressa Nappi, la dottoressa Caruso e la psicologa Pezzella mi hanno aiutata concreatemente con i loro suggerimenti. Grzzie per questo articolo che riassume i momenti più salienti. E complimenti all’organizzazione. Una giornata piena e bella!

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors