Prendersi cura della cervicale – Come?

Prendersi cura della cervicale - Come?

Oltre la metà della popolazione adulta ne soffre. A sentire i più, sembra che il problema non conosca rimedi. In realtà i rimedi ci sono e si possono fare anche a casa. Eccoli!

Partiamo da me…
Sono un esempio perfetto per parlare di cervicale. La conosco dal 2000, quando, colta da strani giramenti di testa, mi recai dal medico di base un po’ preoccupata. All’epoca non sapevo molto di queste cose e facevo una regolare attività fisica (palestra, corsa all’aperto, equitazione, etc.), ma anche una vita professionale senza sosta: dalle 9 del mattino alle 9 di sera, chiusa in ufficio e/o in giro su qualche volo di linea per i tanti appuntamenti di lavoro…

Al mio medico, che vantava giù tanta esperienza, fu tutto chiaro. Da subito: “Cervicale”, sentenziò! Ed aveva ragione!

La ginnastica non sempre è quella giusta…

Quella che facevo io in palestra, andava bene per i glutei, gli addominali (una mia vecchia fissa) e le gambe (GAG si chiamava il corso). Ma non per la mia cervicale. È iniziato così il mio lungo percorso formativo su questa parte del corpo che spesso ignoriamo, e che trattiamo davvero male.

Oggi sappiamo che i movimenti ripetitivi che facciamo tutte le volte che siamo davanti ad uno smartphone o il computer, sono veri e propri microtraumi. Il danno a lungo termine è garantito. È facile allora che insorgano delle contratture muscolari. Come fare per porre rimedio?

Ecco cosa fare per prendersene cura:

  • Prendersi cura della cervicale – Il calore

    Un vero e proprio toccasana per i dolori al collo. Se avete la vasca in bagno, approfittatene. Può essere di aiuto un bagno in acqua calda (a 36 gradi) per circa 20 minuti. Aiuta ad alleviare le tensioni muscolati e l’indolenzimento. Non avete la vasca? Va bene anche la borsa dell’acqua calda, applicata localmente (non oltre i 35 gradi). In farmacia trovate anche le fasce scaldanti da applicare sulla zona.

 

  • Prendersi cura della cervicale – L’automassaggio

Efficace, soprattutto se ripetuto più volte al giorno e con le mani calde. Possono essere usati anche le manopole con i rulli, appositamente pensati per questo scopo. Distendono la muscolatura e alleviano il dolore.

 

  • Prendersi cura della cervicale – La ginnastica

Chi si ferma è perduto, è il caso di dire. Ma va anche sottolineato che gli esercizi devono essere quelli gusti e fatti in modo corretto. Il collo è fatto per muoversi, ed una delle cause della cervicale è proprio il fatto che stiamo spesso fermi nella stessa posizione (postazione di lavoro, divano, etc.). Potete iscrivervi in palestra ad un corso di ginnastica posturale e poi ripetere gli esercizi a casa, quotidianamente, una volta imparati alla perfezione.

 

  • Prendersi cura della cervicale – Lo yoga

Utile anche in caso di dolori cervicali. Grazie alle tecniche di stretching e di rilassamento interiore, grazie alle quali i muscoli acquisiscono elasticità.

 

  • Prendersi cura della cervicale – Farmaci

Ce ne sono anche per curare la cervicalgia (analgesici, Fans e miorilassanti). Ma il nostro consiglio è di usarli solo e soltanto se i passaggi precedenti non hanno fatto effetto e solo dietro consiglio del proprio medico.

 

Cristina Perrotti

 

Fonte: Ok salute

Credits foto

Take Home Message
Prendersi cura della cervicale – Oltre la metà della popolazione adulta ne soffre. A sentire i più, sembra che il problema non conosca rimedi. In realtà i rimedi ci sono e si possono fare anche a casa. Eccoli!

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 22 marzo 2020

Voto medio utenti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui