mercoledì, 24 Aprile 2024

Viva le Buone e Salutari Lenticchie!

Scarica il podcast dell'articolo

buone e salutari lenticchie

Le lenticchie sono salutari tutto l’anno!

Le associamo a Zampone e Cotechino nei cenoni di Capodanno e alla loro funzione portafortuna e portasoldi. Ma sono un ottimo alimento per tutto l’anno.

Non solo per l’alto contenuto di proteine di natura vegetale…

Le associamo troppo spesso solo a Zampone e Cotechino, piatto obbligatorio nei cenoni di Capodanno (anche per la loro funzione portafortuna e portasoldi). Ma le lenticchie sono salutari tutto l’anno, non solo per l’alto contenuto di proteine di natura vegetale ma anche per il ferro che contengono. Principi nutritivi che non dovrebbero mancare sulle nostre tavole e, poiché possono essere mangiate calde o fredde, sono adatte a qualunque periodo dell’anno.

L’altro vantaggio delle lenticchie è che possono essere mangiate calde ma anche fredde.

La carne dei poveri

Da sempre considerate la “carne dei poveri” (e per questo i poveri non si ammalavano di cotta), oggi dovremmo pensare a qualche ricetta in più per metterle a tavola più spesso!

Le lenticchie sono una delle prime specie domesticate: testimonianze archeologiche in Grecia infatti, hanno dimostrano che mangiamo lenticchie da più di 12 mila anni!

Oggi in commercio ce ne sono di tanti colori: marrone, arancione, gialla. E persino verde! E di diverse grandezze (piccole, medie e grandi). In Italia ne abbiamo di eccellenti, come quelle che si fregiano del marchio IGP (Indicazione Geografica Tipica), di Castelluccio di Norcia (Umbria) e di Altamura (Puglia). 

Ma cosa si nasconde di buono dietro 100 gr di lenticchie?

Molte cose buone a ben guardare, le lenticchie infatti contengono:

  • 92 calorie
  • Sali minerali, come sodio, calcio, ferro, fosforo, magnesio, zinco, rame, selenio
  • Tiamina (vitamina B1) (vitamina che favorisce la memoria e la concentrazione)
  • Vitamina B3 (o vitamina PP) che aiuta l’organismo a gestire l’energia e a ridurre i trigliceridi nel sangue.
  • Acido folico
  • Fibre (per questo viene consigliato un uso limitato in coloro che hanno una predisposizione a problemi intestinali come la colite. Nelle persone che soffrono di sindrome dell’intestino irritabile se ne consiglia l’uso nella versione decorticata)
  • 66% carboidrati
  • 30% proteine
  • 4% lipidi

Ma non è finita qui: le lenticchie contengono gli isoflavoni, composti dalle proprietà antiossidanti, molto utili nella lotta contro i radicali liberi.

PS Vi è venuta voglia di mangiarle ma non con il cotechino? Ecco una ricetta fresca, adatta alla bella stagione.

😉

Fonte: Humanitas Salute 

Credits foto

 

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

Take Home Message – Viva le buone e salutari lenticchie!
Le proteine vegetali sono considerate la “carne dei poveri”, e in effetti i poveri non si ammalavano di cotta, malattia che nasceva proprio dall’abbondanza di proteine animali, che nobili ed aristocratici non facevano fatica a portare sulle loro tavole. Ecco allora perché dovremmo pensare a qualche ricetta in più per metterle a tavola più spesso!

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento: 28 maggio 2023

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors