venerdì, 12 Luglio 2024
VediamociChiara-Logo estivo

Stress e sessualità. Ne parliamo con la prof.ssa Roberta Rossi

Stress e sessualità

Stress e sessualità. Ne parliamo con la Prof.ssa Roberta Rossi

Stress e sessualità, un tema ricorrente dopo gli anta. Per questo ne abbiamo parlato indagando più l’aspetto legato alla sessualità con la prof.ssa Roberta Rossi coordinatrice dell’Istituto di Sessuologia, mentre ne abbiamo trattato più gli aspetti legati alle possibili soluzioni con la dott.ssa Stefania Piloni ginecologa

Stress e sessualità: spesso la sera con mio marito ci sdraiamo sul divano. Io dormo da una parte, lui dall’altra (Una situazione che molte di noi hanno vissuto), ma così facendo la nostra sessualità ne risente. Cosa posso o possiamo fare?

Sì, è una domanda che interessa molte ascoltatrici. Perché è la situazione che stiamo vivendo che in questo momento, porta molta incertezza, timori, diffidenza, paura e quindi stress. La prima cosa che mi viene da dire è che potrebbe aiutare anche il cominciare a parlarne con il marito. Perché se entrambi sono in questa situazione forse condividono un silenzio, su questo non incontrarsi, non cercarsi, che andrebbe sicuramente un po’ rotto. Cominciare a parlarne per vedere se c’è un interesse da parte di entrambi. Se c’è, siamo già a metà percorso. Nel senso che questo aiuterà sicuramente all’avvicinamento, all’intimità e a sfuggire da quella noia e stanchezza, che mi sembra evidente nella domanda stessa.

Stress e sessualità: Sono consapevole da tempo che lo stress sia nemico della sessualità. C’è anche un nostro famoso proverbio “o’… non vo’ pensieri!”. Ma che fare?

Lo stress crea a livello fisico uno stato di allerta. Quindi una situazione controproducente a livello sessuale. Anche le sostanze che entrano in circolo, ci sono degli ormoni che sono definiti “antisessuali”. Quindi è chiaro che il desiderio è il primo aspetto ma bisogna iniziare a stare attenti agli aspetti fisiologici di base, quindi l’alimentazione, quindi un minimo di attività fisica, il sonno, perché lo stress incide tantissimo anche sul sonno, quindi bisogna cercare di mantenere la regolarità del sonno.

Facendo attenzione a questi spetti di base, allora possiamo non contrastare completamente lo stress, ma possiamo aiutarci, in modo tale che si possa riprendere anche il discorso sulla sessualità. Il desiderio sessuale noi lo pensiamo come qualcosa che debba essere necessariamente spontaneo, in realtà lo possiamo recuperare, non so, magari ripensando ai momenti molto intensi che abbiamo vissuto, riguardando dei film che in qualche modo possono aiutarci a risvegliare un nostro interesse, e poi il dialogo con il partner. 

Sono così stanca e stressata che mi sono sparite le fantasie. Come le ritrovo? 

E questo fa parte di un aspetto molto importante. Le fantasie sessuali sono un aspetto importante del desiderio. Nel momento in cui diminuisce il desiderio, anche per l’effetto dello stress che dicevamo prima, diminuiscono o spariscono del tutto che le fantasie sessuali. Anche qui attenzione! Perché sulle fantasie siamo abituate a pensare, a pensarci, come soggetti passivi: noi siamo li e arriva la fantasia! No, siamo soggetti attivi. quindi la fantasia è anche qualcosa he possiamo creare noi. Possiamo quindi aiutarci a recuperare, o attraverso quello che dicevamo prima, attraverso delle situazioni ce abbiamo già vissuto, o riprendendo quelle fantasie che sappiamo essere state efficaci precedentemente nella nostra eccitazione, o stimolare il nostro desiderio, e possiamo riprenderle per vedere che effetto fanno oggi.

Quindi non ci mettiamo come soggetti passivi rispetto alla nostra sessualità, che chiede invece che siamo persone attive che possiamo far qualcosa per risvegliare il nostro desiderio. Quando uno ha 20 anni le fantasie arrivano da sole…Dopo bisogna lavorarci un po’! 

Sto prendendo la pillola contraccettiva da un annetto e mi sembra che mi sia passata la voglia…

Quando la donna dice “Non provo più desiderio…”, non si deve minimizzare, ma bisogna prendere in considerazione la possibilità di cambiare contraccettivo. Perché se poi io mi convinco che non provo desiderio ed è da quando sto prendendo la pillola… questo connubio fa sì che poi veramente quel desiderio non viene ritrovato. Allora in questi casi una consulenza con la coppia, un capire anche le abitudini sessuali di questa coppia, per scegliere il contraccettivo più adatto va fatto. Quello che solitamente mi sento riportare dalle donne è “Ma sono stata tranquillizzata sul fatto che comunque la pillola non c’entra niente…!”. Però la donna tanto è convinta che la pillola c’entri! Diventi allora un circolo vizioso, a quel punto si radica un’idea e un’opinione della donna che è difficile da togliere. E le rassicurazioni che vengono fatte non aiutano. Bisogna quindi scegliere in una maniera diversa ed aiutare la donna ad uscire da questo loop “Pillola, uguale mancanza di desiderio”.

Ho giornate pesanti, tra bimbi ancora piccoli e mia mamma che ha bisogno di assistenza”. (Un tema che credo sia molto comune)… quindi, pur amando molto il mio partner, la sera vorrei fare di tutto tranne…. Cosa mi consigliate?

Ancora una volta che è la donna che si ridistribuisce tra tanti impegni diversi. Ecco su questo dovremmo essere anche un po’ più attente a ridistribuire questo carico. Non fare le eroine. Far finta che non abbiamo altre persone alle quali potessi appoggiare. Questa è una cosa fondamentale in questo momento: condividere con il partner – se c’è il partner – o con eventuali altri familiari, l’accudimento, perché il carico per un accudimento così continuativo e preoccupato, come è stato in questo periodo, è un carico psicologico molto forte. Per cui è chiaro che si arriva alla sera e di tutto si ha voglia meno di fare l’amore o di trovare un momento di intimità.

Attenzione però perché la sessualità, la vicinanza, il contatto è anche molto di conforto, sempre dal punto di vista psicologico. Il momento dell’intimità non lo dobbiamo intendere soltanto come il rapporto sessuale, è anche il momento della vicinanza, della coccola, dell’abbraccio, fatto anche di tanti altri aspetti che può essere confortante, al di là di quello che verrà successivamente.

È un momento in cui non bisognerebbe preoccuparsi troppo di quello che viene dopo, ma cercare di mantenere e reinventare questo momento dell’intimità. Non solo dal punto di vista sessuale, ma della vicinanza, del contatto. Nelle situazioni in cui questo è permesso. Quindi nelle coppie che già vivono insieme. Perché il discorso del contatto e della vicinanza è motivo di attenzione e responsabilità personale, nel momento in cui scegliamo di avere un rapporto occasionale, piuttosto che un rapporto a distanza con una persona che non è convivente sotto lo stesso tetto.

Non dimentichiamoci allora che la sessualità è fatta anche di tutti questi altri aspetti, e forse bisogna ripartire da questo.

Le risposte della Prof.ssa Roberta Rossi sono estratte da articoli, interviste, incontri ed eventi online e dal vivo realizzati per VediamociChiara © riproduzione riservata

Take Home Message
Stress e sessualità sono tante le domande che le donne si pongono quando si parla di vita di coppia. Alle tante domande risponde la Prof.ssa Roberta Rossi sessuologa e psicoterapeuta

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento: 08 marzo 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

2 Responses

  1. ho partecipato al vostro evento di Milano, qualche anno fa. ora sono felice che nonostante tutto riusciate a fare ancora eventi, anche se in streaming.
    molto interessante questo dedicato allo stress. Grazie VediamociChiara, grzie a voi continuo a fare la ginnastica da poltrona, anche se ora lavoro da casa!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors