Dimagrire senza fake news!

200914

Dimagrire senza fake news!Ai nostri giorni, il fabbisogno calorico è diminuito (le nostre case sono calde, la maggior parte dei nostri lavori non sono faticosi, etc.), soprattutto se paragonato a quello dell’età della pietra. Il nostro problema è che non sempre siamo sicuri delle scelte (alimentari e non) che facciamo, soprattutto quelle finalizzate a perdere peso…

Durante l’Età della pietra un umano medio aveva bisogno di circa 4000 calorie per il suo fabbisogno energetico giornaliero. Questo includeva non solo le calorie necessarie alla nutrizione, ma anche quelle consumate nella preparazione di strumenti, abbigliamento, arte e fuochi *). Oggi l’apporto calorico è diminuito (le nostre case sono calde e il cibo è anche semilavorato). Il nostro problema è che non sempre siamo sicuri delle scelte che facciamo, finalizzate al perdere peso. Tra vero e falso ecco qualche novità alla quale proviamo a dare risposta. Per provare a dimagrire senza le fake news!

Dimagrire senza fake news – Fare sport a stomaco vuoto aiuta a perdere peso?

Nonostante non ci siano ancora risultati certi e definitivi, nuove ricerche sembrano dimostrare che fare attività fisica a stomaco vuoto sia davvero un modo efficace per perdere peso. E questo secondo uno studio dell’Università di Bath (UK), che ha messo in evidenza come il movimento dopo un’abbondante colazione (biscotti, fette biscottate, pane o cereali), non avrebbe gli stessi effetti sul tessuto adiposo rispetto all’attività fisica svolta a digiuno.

Se lo sforzo fisico avviene a stomaco vuoto, l’energia necessaria verrà presa dalle riserve adipose e in eccesso.

N.B. Per ottenere risultati, l’attività fisica, la più indicata rispetto alla nostra età e alle nostre esigenze, deve essere praticata con regolarità.

Dimagrire senza fake news – Bere fa dimagrire?

L’acqua è fondamentale e berla rispettando il nostro fabbisogno idrico giornaliero, contribuisce di certo a ridurre l’appetito. Ma, tenetevi forte, non fa dimagrire! È anche vero che non fa ingrassare ecco. Ma allora è perché raccomandata dagli esperti in nutrizione? Perché è essenziale per raggiungere e mantenere un livello ottimale di idratazione, condizione importante per mantenere in salute l’organismo.

Bevendo mediamente 1500-2000 ml di acqua, circa 8 bicchieri, distribuita durante tutta la giornata (e prima che si senta sete!), si attivano una serie di processi metabolici conosciuti con il termine di termogenesi (produzione di energia sotto forma di calore). Questo meccanismo porta ad aumentare lievemente il dispendio energetico, ma non così tanto da poter essere definito un metodo per dimagrire.

N.B. Ricordatevi allora di scegliere l’acqua al posto di bevande zuccherate (o gassate), in questo modo terrete alla larga inutili calorie (e inutili zuccheri).

 

Fonte notizia: Humanitas Salute

*) Testo citato Homo Deus: Breve storia del futuro di Noah, Harari Yuval

 

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

 

Take Home Message
Ai nostri giorni, il fabbisogno calorico è diminuito (le nostre case sono calde, la maggior parte dei nostri lavori non sono faticosi, etc.), soprattutto se paragonato a quello dell’età della pietra. Il nostro problema è che non sempre siamo sicuri delle scelte (alimentari e non) che facciamo, soprattutto quelle finalizzate a perdere peso…

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2020

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui