Benessere sessuale (anche) in menopausa

Benessere sessuale (anche) in menopausaChi lo ha detto che le farfalle nello stomaco, il batticuore e la pelle d’oca siano destinati solo ai giovanissimi? Arrivate a 50 anni, ci aspettano circa 30 anni di vita (l’aspettativa di vita di una donna è di 85 anni!). Li volete passare lontano dall’amore e dalle gioie del sesso?

Il benessere sessuale dopo la menopausa

La salute sessuale è uno stato di benessere fisico, emozionale, mentale e  sociale correlato alla sessualità.

Chi non si sente d’accordo con questa affermazione? Il problema è che con l’arrivo della menopausa, molte donne sperimentano problematiche legate alla sfera della sessualità. Queste hanno inevitabilmente un impatto negativo sulle relazioni affettive, ma anche sulla salute psicofisica, in generale sulla qualità della vita.

La buona notizia? Oggi esistono delle possibilità di trattamento.


Benessere sessuale (anche) in menopausa – Atrofia dei tessuti e dolori muscolo-articolari

La mancanza di estrogeni comporta un impoverimento di tutte le componenti cellulari che sono preziose per la salute dell’apparato muscolo-articolare e della pelle. Per questa ragione a partire da questa età, sono frequenti i dolori muscolo-articolari migranti, la pelle appare più sottile, secca, disidratata, a cominciare dalla pelle del viso, che cominciamo a vedere meno compatta…

Benessere sessuale (anche) in menopausa – Disturbi uro-genitali

Ma non solo il viso ed il corpo, anche i tessuti dell’apparato urogenitale sono particolarmente sensibili all’effetto degli ormoni sessuali. E i problemi interessano anche questa parte del nostro corpo.

Un sintomo del deficit estrogenico è l’atrofia genito urinaria, dovuta alla perdita dell’elasticità tissutale (atrofia vaginale) e alla diminuzione della lubrificazione (secchezza vaginale).

I tessuti della vagina diventano sottili, secchi, fragili e vulnerabili con conseguente dolore alla penetrazione, rischio di microlesioni e alterazioni del pH del microambiente vaginale. Fattori questi che favoriscono l’insorgenza di infezioni.

Benessere sessuale (anche) in menopausa – Soluzioni per la sindrome genitourinaria?

A differenza di altri disturbi che accompagnano la menopausa, come le vampate di calore, che si attenuano e spariscono con il passare del tempo, l’atrofia vulvo-vaginale tende a persistere nel tempo e può anche peggiorare. La buona notizia è che le soluzioni ci sono, anche per le donne che non possono/vogliono prendere gli ormoni. Il primo passo è quello di parlarne con il proprio ginecologo per trovare il rimedio, tra i tanti a disposizione, più adatto alle proprie esigenze.

Per un benessere sessuale (anche) in menopausa, non dimenticate:

  • L’utilità di un counseling sessuale. Discutere dei problemi è il primo passo per trovare risposte capaci di migliorare la salute della relazione
  • Idratare abitualmente la vulva con oli adatti, come l’olio di mandorle (scegliere quello per uso alimentare e biologico)
  • Fare gli esercizi di Kegel regolarmente

 

Fonte:

 

Cristina Perrotti

Take Home Message
Chi lo ha detto che le farfalle nello stomaco, il batticuore e la pelle d’oca siano solo per i giovanissimi? Ora che siamo arrivate alla soglia dei 50 anni dovremmo ricordarci che ci spettano di diritto circa 30 anni di aspettativa di vita. E davvero li volete passare lontano dall’amore e dalle gioie del sesso?

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 15 gennaio 2020

Voto medio utenti

4 COMMENTI

    • Brava Gemma,

      siamo delle grandi sostenitrici di questi esercizi.
      Continua così, e grazie per averci scritto per condividere la tua esperienza.

      A presto e buona giornata!

    • Ciao Rita,

      i rimedi ci sono, basta trovarli : )

      Ci può volere un po’ di pazienza in più. Se non lo hai già fatto il nostro consiglio è quello di parlare con la tua ginecologa riportando tutta la sintomatologia.
      Qui se vuoi puoi provare a chiedere un consulto gratuito alla dottoressa Rossana Tripodi (ginecologia, ostetricia), che risponde alle domande delle nostre utenti:
      https://www.vediamocichiara.it/lesperto-risponde/

      Tienici aggiornate se vuoi.
      Buon tutto!

      C.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here