Un po’ di luce in fondo al tunnel (carpale)

Tunnel carpaleLa sindrome del tunnel carpale coinvolge il cosiddetto “tunnel carpale”, un canale del polso in cui passano il nervo mediano e i nove tendini flessori delle dita, quelli che vanno dall’avambraccio alla mano. All’origine della tristemente famosa sindrome c’è l’aumento di pressione sul nervo o il suo schiacciamento. Quali sono le cure ad oggi? E soprattutto come possiamo fare prevenzione?

I sintomi e la diagnosi della sindrome del tunnel carpale

Una sindrome che colpisce di più le donne (9 volte più degli uomini), soprattutto donne in menopausa. Ma quali sono i sintomi? I primi a manifestarsi sono l’intorpidimento e il formicolio del pollice, dell’indice, del medio o dell’anulare (il mignolo non accusa nessun sintomo). Intermittenti o costanti. Se la sindrome è ad uno stadio avanzato potrebbe essere difficile persino afferrare gli oggetti.
Come si fa per la diagnosi? Si procede con l’elettromiografia e l’elettroneurografia, che serve a valutare la velocità con cui il nervo trasmette gli impulsi.

Cure della sindrome del tunnel carpale

Nella maggioranza dei casi per curarsi è necessario ricorrere alla chirurgia (per via endoscopica). L’intervento è breve, ma potrebbero essere necessari alcuni mesi prima di recuperare la forza della mano e del polso. Nei casi in cui la compressione del nervo era presente da tempo, è possibile che i sintomi non scompaiano completamente dopo l’intervento chirurgico.

Tunnel carpale – Meglio la prevenzione della chirurgia!

Se siamo tutti d’accordo, allora ecco alcuni esercizi, da praticare a giorni alternati. Ma non dimenticate che spesso sono le abitudini (cattive) di tutti i giorni a provocare questa sindrome. Quindi prestate attenzione a come usate le mani, quando usate il telecomando per fare zapping prolungato, sfogliare le foto degli amici su Instagram. Attenzione anche alla posizione di mano-braccio-spalla quando siamo al computer. Facciamo in modo che il gomito sia appoggiato alla scrivania e la schiena dritta.

Per gli allenamenti invece, ecco qui di seguito alcuni esercizi utili:

  • Apri e chiudi le dita delle mani, come per fare degli esercizi di stretching, mantenendo per un qualche secondo le posizioni. Fai questo esercizio 3 volte durante il giorno: prima di iniziare le attività quotidiane, durante una pausa a metà giornata e nel pomeriggio
  • Premi i palmi come a preghiera, e spingile per 10 secondi, una contro l’altra. Ripeti due volte
  • Allunga il polso della mano dominante: verso l’alto (aiutandoti con l’altra mano) e verso il basso. Ripeti questo esercizio 3 volte

 

Ps ad inizio e fine giornata sciogliete collo e spalle con esercizi di rilassamento e un auto-massaggio. Non farà miracoli, ma vi aiuterà a ricorda di quella parte del corpo di cui bisogna prendersi cura ; -)

  Fonte: Humanitas

 

Cristina Perrotti

 

Take Home Message – Tunnel carpale
La sindrome del tunnel carpale coinvolge il cosiddetto “tunnel carpale”, un canale del polso in cui passano il nervo mediano e i nove tendini flessori delle dita, quelli che vanno dall’avambraccio alla mano. All’origine della tristemente famosa sindrome c’è l’aumento di pressione sul nervo o il suo schiacciamento. Quali sono le cure ad oggi?  E soprattutto come possiamo fare prevenzione?

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 14 novembre 2020

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui