mercoledì, 24 Aprile 2024

Contraccezione intrauterina – Che c’è di nuovo? Ne parliamo con la prof.ssa Manuela Farris

Contraccezione intrauterina

Contraccezione intrauterina – Che c’è di nuovo?

Abbiamo chiesto alla prof.ssa Manuela Farris di  parlarci delle novità nel campo della contraccezione intrauterina adatta anche alle giovani donne. La prof.ssa Manuela Farris risponde alle vostre domande qui 

Contraccettivi a lungo termine sono accessibili anche alle ragazze più giovani?

I nuovi metodi che possiamo usare a lungo termine, sono quelli che durano normalmente 3, 5 anni e sono i nuovi sistemi intrauterini, che sono stati commercializzati da poco tempo e sono diventati adatti anche alle ragazze più giovani, perché sono di dimensioni ridotte, rispetto a quelli che c’erano precedentemente, e poi l’utilizzo degli ormoni che rimane soltanto a livello locale, e quindi non va in giro per il corpo, è una cosa che ci può servire per controllare tutta una serie di piccoli fastidi, che soprattutto le ragazze più giovani hanno, di mestruazioni abbondanti o di dolori durante il ciclo mestruale.

Una valida soluzione… e poi non te li devi ricordare!

Infatti, una volta che sono stati messi, per 5 anni, sì, fa i suoi regolari controlli, ma si dimentica del contraccettivo. Capita che magari uno cambi partner e situazione affettiva, non deve pensare a sospendere/riprendere un contraccettivo, ma va avanti tranquilla, e magari per sicurezza utilizza anche un condom (profilattico, preservativo). Con il cosiddetto DoubleDouch per essere più sicure anche dal punto di vista della salute sessuale.

I questi metodi a “breve termine”, come la pillola, il cerotto o l’anello  sono legati alla componente “umana”, per cui a rischio dimenticanze o le interferenze con i farmaci, può succedere che si debba fare una terapia antibiotica e potrebbe verificarsi una riduzione di efficacia della pillola.

Con questi sistemi intrauterini questi problemi sono bypassati, perché non vengono influenzati da nessuno di questi aspetti.

Le risposte sono a cura della nostra Prof.ssa Manuela Farris ginecologa per Redazione VediamociChiara © riproduzione riservata

 

Take Home Message
Contraccezione intrauterina – Che c’è di nuovo? – Ne parliamo con la nostra Prof.ssa Manuela Farris ginecologa

Tempo di lettura: 40 secondi

Ultimo aggiornamento: 13 aprile 2023

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors