Ecco cosa abbiamo combinato il 24 ottobre a Bari

evento del 24 ottobre a bariEcco cosa abbiamo combinato giovedì 24 ottobre a Bari presso l’Hotel Palace

All’evento gratuito hanno partecipato attivamente 126 persone, tra donne e uomini in target, mentre altre 1.412 erano collegate in streaming da tutta Italia.

Abbiamo ricevuto un quantitativo impressionante di domande sul numero whatsapp messo a disposizione delle utenti in sala e online; ma sono state veramente tante anche quelle poste direttamente agli esperti invitati all’incontro: il prof. Edoardo Guastamacchia endocrinologo e presidente AME (Associazione Medici Endocrinologi) e la prof.ssa Achiropita Lepera ginecologa, entrambi docenti dell’Università di Bari” riferisce la dott.ssa Maria Luisa Barbarulo (Malù) coordinatrice del portale VediamociChiara e moderatrice del talkshow. “Obiettivo dell’evento – prosegue la dott.ssa – è quello di sensibilizzare le persone a effettuare i controlli previsti dagli screening, senza trascurare la tiroide soprattutto in menopausa, un’età in cui siamo più esposte all’insorgere di eventuali disturbi e patologie legate a questo organo”.

Il legame tra tiroide e menopausa è un legame curioso ed è particolarmente importante tenerlo sotto controllo, anche perché molti sintomi della menopausa possono essere confusi con quelli della tiroide e viceversa o possono associarsi e allora diventano “GASSATI” come dice la dott.ssa Barbarulo, un acronimo dove ogni lettera indica un sintomo:

  • G il gonfiore
  • A l’aumento di peso
  • S la secchezza della pelle
  • S la stitichezza
  • A l’astenia
  • T la tachicardia, ma anche il suo opposto la bradicardia
  • I le improvvise sensazioni di caldo o di freddo

Tra le domande più interessanti che sono state rivolte agli esperti, ci sono quelle legate alle indagini che possono essere fatte per capire se la nostra tiroide funziona correttamente (un banale prelievo del sangue, da aggiungere alle normali analisi annuali, fornisce già indicazioni utili) e per superare le problematiche legate al peso tipiche dell’entrata in menopausa, “ma non sono mancate domande sul sale iodato, sull’essere cresciuti e vivere in una città di mare, e su Chernobyl, probabilmente anche per effetto della serie TV in onda su SKY in questo periodo”, ha concluso la dott.ssa Barbarulo.

L’evento reso possibile da un unrestricted Grant di Merck si è concluso con un arrivederci alla prossima edizione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here