martedì, 27 Febbraio 2024

Il Dolore “Invisibile” delle Donne: la Vulvodinia

Vulvodinia

Un dolore, quello vulvare, che interessa il 15% delle donne

Il dolore vulvare, classificato come vulvodinia, ha ricevuto nei giorni scorsi (febbraio 2022) la giusta attenzione da parte della Consigliera della Regione Lazio dr.ssa Marta Bonafoni, che ha presentato una mozione affinché tale patologia possa essere inserita nei Livelli Essenziali di Assistenza del Lazio (LEA).

La vulvodinia, neuropatia del pudendo e fibromialgia

Si tratta di una patologia che interessa circa il 15% delle donne, le quali hanno inizialmente difficoltà a parlare allo specialista del problema, quando trovano il coraggio o talvolta spinte dalla “disperazione” provano a chiedere aiuto, non sempre viene accolto adeguatamente il grido silenzioso del loro dolore.

Parlare con lo specialista

E’ importante da una parte sensibilizzare la donna a riferire allo specialista, medico di base e/o ginecologo la propria condizione di sofferenza senza avere il timore di essere valutata come ipocondriaca, e dall’altra incoraggiare gli specialisti ad approfondire l’eziologia del dolore riferito dalle donne anche in assenza di lesioni evidenti nelle parti intime.

Con questo dolore anche i gesti semplici diventano difficili

Il dolore nella zona vulvare non solo ostacola attività naturali come sedersi e accavallare le gambe, fino ad avere fitte che impediscono di alzarsi dal letto, ma blocca la vita di relazione provocando bruciori e dolore durante i rapporti sessuali.

Per un approccio multidisciplinare

E’ importante valutare la donna che presenta tale disturbo con un approccio multidisciplinare, senza trascurare l’impatto che tale patologia ha sul mondo psicologico ed emotivo della donna costretta a vivere, talvolta per anni, nella solitudine e rassegnandosi alla sua sintomatologia.

La vulvodinia è dolore fisico e sofferenza emotiva e può e deve essere trattata al fine di migliorare la qualità di vita di queste donne ed è compito di noi tutti operatori fornirle la più efficace assistenza sanitaria.

Dott.ssa Patrizia Pezzella Psicologa, psicoterapeuta, perfezionata in Sessuologia clinica per Redazione VediamociChiara
© riproduzione riservata

Puoi contattare direttamente la dott.ssa Patrizia Pezzella
www.terapiasedutaunica.it
www.vaginismoroma.it

Credits immagine

Take Home Message
Un dolore, quello vulvare, che interessa il 15% delle donne. Ecco perché è così importante parlarne con lo specialista.

Tempo di lettura: 2 minuti

Ultimo aggiornamento: 06 agosto 2023

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors