martedì, 18 Giugno 2024

Contraccezione – Quanto ne sanno i giovani?

Contraccezione – Quanto ne sanno i giovani

Parliamo di contraccezione – Quanto ne sanno i giovani?

Sondaggio sulla contraccezione: quanto ne sanno i giovani. Ne parliamo con la prof.ssa Manuela Farris, Consigliera della Società Italiana della Contraccezione.  

Professoressa cosa è emerso dall’indagine di VediamociChiara?

È emerso che le ragazze che hanno risposto all’immagine sono delle ragazze di età medio alta. Adolescenti universitarie, prevalentemente. In minoranza le liceali. E poi le paure, che rimangono sempre le stesse. Le paure di ingrassare con gli ormoni. 

Un dato che colpisce è quello delle ginecologhe in aumento, rispetto a quello dei ginecologi. Perché?

Questo è un trend assolutamente casuale. Stanno infatti aumentando le donne che fanno ginecologia e quindi sono sempre di più le ginecologhe donne, rispetto agli uomini.

Secondo lei c’è una sessualità più consapevole per le under 25?

In realtà no, perché sono molto poco consapevoli di quelli che possono essere i rischi delle malattie sessualmente trasmissibili e molto spesso non le conoscono assolutamente. Così come non fanno molto uso dei contraccettivi.

Ci si informa molto sul web. Come orientarsi per avere l’informazione nel modo giusto?

Abbiamo dei siti assolutamente validi, uno è sicuramente questo di VediamociChiara. Gli altri sono quelli della Società Italiana della Contraccezione, SIC e della SIGO ScegliTu. Dove si possono trovare risposte a tutti i metodi contraccettivi.

Diceva che oggi c’è un approccio un po’ più complicato rispetto all’uso del contraccettivo. Perché secondo lei?

Perché ci sono molti falsi miti, per esempio quelli legati all’aumento di peso con la contraccezione ormonale. Mito da sfatare, perché non vera. Tutti li studi che noi abbiamo a disposizione dimostrano che c’è una variazione di peso che può essere di 1,5 chilo in più, o di 1,5 chilo in meno, valori che possono essere sovrapponibili ad una qualsiasi persona durante l’arco dell’anno.

Bisogna allora spazzarli via questi falsi miti.

Assolutamente sì, grazie ad un aumento di informazione.

I consigli per informarsi nel modo corretto attraverso il web?

Andare sul sito della Società Italiana della Contraccezione, SIC  oppure qui su VediamociChiara, per potersi informare.

La salute della donna ci sta a cuore. Vero professoressa?

Sì, moltissimo.

La dott.ssa Simona De Santis intervista la prof.ssa Manuerla Farris per la Redazione VediamociChiara © riproduzione riservata

Rivedi e riascolta l’intervista

Take Home Message
Intervista dedicata alla contraccezione e l’informazione corretta per i giovani. Simona De Santis ne parla per noi con la prof.ssa Manuela Farris, Consigliera della Società Italiana della Contraccezione.

Tempo di lettura: 40 secondi

Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

2 risposte

  1. Grazie Carola, non possiamo non condividere con te questo messaggio. Molto si fa in realtà nelle scuole. E molto dipende dal dirigente scolastico. Diciamo che ci auguriamo tutti che diventi una materia al pari delle altre. Noi, nel mentre, continueremo ad informare 🙂 Buona giornata! … Redazione VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors