lunedì, 27 Maggio 2024

Melanoma

Il melanoma cutaneo è un tumore che deriva dalla trasformazione tumorale dei melanociti, alcune delle cellule che formano la pelle.

La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo ed è formata da tre strati:

  • l’epidermide
  • il derma
  • il tessuto sottocutaneo o grasso.

I melanociti fanno parte dell’epidermide e hanno il compito di produrre melanina, un pigmento che protegge dagli effetti dannosi dei raggi solari. In condizioni normali i melanociti possono dar luogo ad agglomerati scuri visibili sulla superficie della pelle e noti come nei (nevi è il termine medico).

Raro nei bambini, il melanoma è un tumore che colpisce soprattutto attorno ai 45-50 anni. In Italia i dati dell’AIRTUM (Associazione italiana registri tumori) parlano di circa 13 casi ogni 100.000 persone. Ogni anno si registrano 3.150 nuovi casi tra gli uomini e 2.850 tra le donne. L’incidenza di questo tumore è in continua crescita, addirittura raddoppiata negli ultimi 10 anni.

Il principale fattore di rischio per il melanoma cutaneo è l’esposizione eccessiva alla luce ultravioletta (raggi UVA e UVB) rappresentata dai raggi del sole. La troppa esposizione al sole rappresenta un potenziale pericolo perché può danneggiare il DNA delle cellule della pelle e innescare la trasformazione tumorale.

(Fonte: AIRC – http://www.airc.it)

Scarica l'app di VediamociChiara

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors