venerdì, 12 Luglio 2024
VediamociChiara-Logo estivo

Come Combattere i Primi Segni del Tempo – Consigli e Trattamenti

Come Combattere i primi Segni del Tempo - Consigli e Trattamenti

Sfatiamo un grande mito: le rughe sono un fattore fisiologico e non dovrebbero essere mai motivo di disagio.

Anzi, potremmo vedere i primi segni attorno alle labbra come il ricordo di ogni risata che abbiamo fatto, le curve sulla fronte come testimonianza che la vita ci ha sorpreso davvero tante volte.

Zampe di gallina

Così come la comparsa delle cosiddette “zampe di gallina” attorno agli occhi, che non sono altro che il risultato di tutti i sorrisi che abbiamo saputo regalare.

Focalizzarsi su questi concetti, può essere il primo passo per accettare lo scorrere degli anni con serenità e sentirsi meglio di fronte allo specchio. Attenzione, però, che questo non autorizza a trascurare la pelle e a non prendersi più cura di sé.

Anzi, tutt’altro: preservare l’elasticità attraverso trattamenti specifici, stimolare il collagene con creme e sieri dedicati alla cura dell’epidermide ed effettuare ogni giorno una beauty routine completa sono solo alcune abitudini che miglioreranno il processo di invecchiamento.

Certo, trovare il tempo nella quotidianità per dedicare almeno una ventina di minuti alla skincare può essere difficile, soprattutto se non si è abituati fin da giovani, ma fidatevi non è mai troppo tardi per iniziare. Una volta scoperto il proprio metodo, non solo non peserà più, ma non riuscirete a farne a meno.

Un trucco potrebbe essere quello di cominciare in compagnia: per esempio potreste regalare un cofanetto Somatoline Cosmetics a una vostra amica o un vostro amico, e la sera ritagliarvi dei momenti insieme, così da prendervi cura di voi mentre chiacchierate e coltivate il vostro rapporto.

Cosa accade alla pelle dopo i 50 anni

Come abbiamo detto avere una pelle tonica a 50 anni, senza alcuna ruga o segno del tempo è pressoché impossibile per natura. Il corpo cambia in continuazione, tanto che anche a 20 anni sarà difficile avere la stessa conformità di quando se ne aveva 15.

Ciò che conta è saperlo accettare con serenità. Per farlo ci si può soffermare sulla comprensione scientifica di ciò che accade alla nostra cute nel corso del tempo: in questo modo eviteremo di darci delle colpe che non abbiamo e vivremo molto meglio l’avanzare dell’età.

La pelle, infatti, è rivestita da un film protettivo, fatto di acqua e sostanze lipidiche, che con il tempo inevitabilmente tende ad indebolirsi: il risultato è un aspetto più secco dell’epidermide, un incarnato più spento e una perdita di tono e compattezza.

Cercare di combattere definitivamente questo processo non solo è inutile, ma può avere anche conseguenze importanti.

Per esempio c’è chi pensa che utilizzare un’eccessiva quantità di prodotti senza consultare un dermatologo non abbia controindicazioni, mentre invece può portare a irritazioni e sfoghi.

È necessario, invece, essere consapevoli dell’importanza di una skincare di qualità che sia in grado di agire non tanto sull’eliminazione istantanea delle rughe, ma sull’idratazione e l’elasticità della pelle.

In questo caso gli ingredienti fanno la differenza. Per esempio un’ottima idea può essere quella di applicare creme a base di acido ialuronico abbinato alla vitamina C o altri antiossidanti.

Andiamo a vedere alcuni consigli che potrete effettuare a casa per nutrire l’epidermide e farla apparire più giovane.

Consigli per la cura della pelle, dalla skincare ai sieri antiage

Innanzitutto va chiarito che la skincare dovrebbe essere un’abitudine da iniziare fin da giovanissimi. Avete presente quando, per esempio, siete andate a dormire truccate pensando che non potesse accadere niente? Ecco, questo è uno degli errori più comuni a qualsiasi età.

La prima regola per curare la pelle è quella di detergerla tutte le sere prima di coricarsi e sarebbe opportuno farlo anche quando la mattina non si sono applicati cosmetici come fard o fondotinta.

In questo modo si eliminano le impurità assorbite durante la giornata e durante la notte l’epidermide potrà generare nuove cellule. La stessa cosa andrebbe ripetuta al mattino.

Per combattere i segni del tempo si può utilizzare per esempio un latte detergente dedicato alla pelle over 50.

Ma i consigli non finiscono qui

Un grande alleato per l’elasticità della pelle è il massaggiatore facciale: si tratta di una strumento in silicone anallergico che, grazie a una texture a nido d’ape abbinato a vibrazioni soniche, effettuano un massaggio rilassante e tonificante al tempo stesso.

Dopodiché si potranno applicare contorni occhi, picchiettando sulla zona interessata mai spalmando, e infine creme giorno la mattina, e notte la sera.

Questa divisione è importante perché le prime hanno all’interno principi attivi più leggeri e spesso sono anche protettive per i raggi solari che anche l’inverno possono colpire mentre non ce ne accorgiamo.

Quelle notturne, invece, sono dedicate al rigeneramento cellulare e quindi sono spesso più dense e formulate per essere assorbite nel corso di tutto il riposo.

Ricordiamoci che ogni pelle è diversa e che quindi è importante sempre capire le singole necessità.

Redazione VediamociChiara
@riproduzione riservata

Take Home Message
Ecco alcuni utili consigli per combatter ei segni del tempo, grazie ad una routine quotidiana che si prende cura della nostra pelle.

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento: 11 aprile 2024

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors