Infertilità e PMA

201252

giocano_sotto_coperte

Che fare quando la cicogna non arriva? La PMA, procreazione medicalmente assistita, aiuta le coppie che hanno difficoltà, se dopo un anno o più di rapporti sessuali senza protezione contraccettiva, la gravidanza non arriva. La PMA facilita l’incontro tra la cellula uovo della donna e gli spermatozoi dell’uomo

Infertilità e PMA – Tutta l’età della giovinezza passata a fare attenzione a non rimanere incinta, con scorte di preservativi colorati, intenta a trovare l’anticoncezionale sicuro al 100%, sempre li a contare i giorni del tuo ciclo per seguire anche il metodo Ogino-Knaus (perché fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio…). Il tutto condito da tutte le ansie e le paranoie del caso: il preservativo che si rompe, il ciclo che sballa…

Chi di noi non ci è passata? Poi, un bel giorno, l’orologio biologico inizia il suo assordante tic-tac, e tu? Tu ubbidisci e togli tutto, anche vino e sigarette, e fai l’amore, senza nessun tipo di protezione, con quello che nel frattempo è diventato l’”Uomo della tua vita”. E poi? Spesso succede che diventi mamma. Altre volte invece la cicogna non arriva.

In teoria è tutto molto facile

Durante il normale ciclo riproduttivo la donna rilascia la cellula uovo dal Follicolo ovarico che si trova all’interno di un ovaio. La cellula uovo scende verso l’utero attraverso le tube di Falloppio, durante questo viaggio l’ovulo viene fecondato dallo spermatozoo, e, una volta fecondato, finisce il suo percorso nell’utero, dove si impianta nell’endometrio (la parete interna dell’utero).

Quando però questo non succede è possibile “aiutare” la natura.

Se dopo un anno o più di rapporti sessuali senza protezione contraccettiva, la gravidanza non arriva, si parla di infertilità ed è possibile valutarne le cause, attraverso alcuni accertamenti.
Spesso il tutto si risolve con la stimolazione ovarica e rapporti mirati (dopo anni di sperimentazione clinica, oggi sono disponibili farmaci efficaci e ben tollerati per la stimolazione ovarica).

Una divertente nota di colore: quando Federica mi raccontò che il dottore le aveva detto che doveva fare l’amore con Fabio più spesso per restare incinta, mi disse divertita “è come se mi avessero detto: signora lei ha una patologia che si cura mangiando tanta cioccolata!!!”. Alla fine, dopo circa 18 mesi è arrivato Francesco, ma invece di “Chicco” noi lo chiamiamo “Ciocco” 😉

Infertilità e PMA

Quando rapporti mirati e stimolazione ovarica non sono sufficienti per ottenere una gravidanza, si deve ricorrere alla procreazione medicalmente assistita (PMA) che ha l’obiettivo di facilitare l’incontro tra la cellula uovo e gli spermatozoi, a seconda delle cause dell’infertilità, e in base ai risultati delle analisi fatte all’inizio del percorso.

 Per un saperne di più visita il sito del Registro nazionale della PMA

 Se cerchi un ulteriore approfondimento visita il sito del Ministero della Salute

 Ulteriori informazioni visita anche l’Elenco dei Centri di Procreazione Medicalmente Assistita in Italia (Istituto Superiore di Sanità)

 

Cristina Perrotti

Take Home Message
Infertilità e PMA – Che fare quando la cicogna non arriva? La 
PMA procreazione medicalmente assistita aiuta le coppie che hanno difficoltà, se dopo un anno o più di rapporti sessuali senza protezione contraccettiva, la gravidanza non arriva. La PMA facilita l’incontro tra la cellula uovo della donna e gli spermatozoi dell’uomo.

Tempo di lettura: 1’

Ultimo aggiornamento: 11 maggio 2020

Voto medio utenti

1 commento

  1. Prova a leggere il nostro articolo e consulta il tuo medico per verificare se può andare bene anche a te. In bocca al lupo!

  2. Grazie a te Lory per averci seguito. Se hai bisogno di chiarimenti, ci trovi qui. Buona giornata. … Lucilla Redazione VediamociChiara

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui