lunedì, 27 Maggio 2024

Endometriosi: arrivano i farmaci in classe A

Scarica il podcast dell'articolo Endometriosi- arrivano i farmaci in classe A

Endometriosi: arrivano i farmaci in classe A.

Scopriamo di più sull’endometriosi e su questa bella novità per chi soffre di questa patologia con il Prof. Stefano Uccella ginecologo e docente presso l’Università di Verona

Che cos’è l’endometriosi e cosa la causa?

Le donne affette da endometriosi appaiono sempre molto preparate e molto ben consapevoli della loro malattia. In ogni caso all’interno dell’utero c’è un tessuto che si chiama endometrio che riveste la cavità uterina e che deve stare proprio lì. L’endometrio accoglie la gravidanza e mestrua quando arrivano le mestruazioni. Il posto giusto dell’endometrio è qui.

Se invece questo tessuto si trova da altre parti allora prende il nome di endometriosi: può essere nella pelvi, può essere anche in altre sedi, anche più distanti: sul diaframma, su tutta la cavità addominale oppure addirittura nella parete uterina nel muscolo uterino.

Endometriosi: arrivano i farmaci in classe A. Come si fa la diagnosi di endometriosi?

La diagnosi è una diagnosi clinica: sono molto importanti i sintomi riferiti dalla paziente, perché solitamente l’endometriosi si associa al dolore e i medici devono essere bravi a indagare.

Sicuramente poi è molto importante la visita ginecologica che deve essere eseguita da un operatore esperto e anche l’ecografia negli ultimi tempi sta aiutando nella diagnosi perché nel corso del tempo si è imparato a riconoscere tutta una serie di marcatori che sono in realtà proprio noduli di endometriosi.

Ci sono delle condizioni particolari che favoriscono l’insorgere di questa patologia?

E’ una patologia abbastanza misteriosa e la causa non è stata ancora perfettamente accertata. Si è visto che chi ha una mamma, una sorella o comunque dei familiari affetti da endometriosi è più rischio di endometriosi.

La teoria più accreditata è che sia in qualche modo la mestruazione stessa che invece di fluire normalmente attraverso la vagina verso l’esterno fluisce verso l’interno della pancia attraverso le tube e favorisce l’insorgenza di questa malattia e poi ci sono tutta una serie di altri fattori.

Ad esempio si è visto che il mestruare incessantemente si associa a tutta una serie di patologie ginecologiche, endometriosi compresa, ma anche alcuni tumori

Una teoria molto interessante e molto recente è che si tratti di una patologia infettiva causata dalla presenza di un batterio particolare e che si associa all’insorgenza di questa malattia. Sono studi preliminari e quindi andranno confermati però sembrerebbe che sia un insieme di fattori che concorre a creare questa malattia e la ricerca sta andando proprio in questa direzione.

Poi probabilmente c’entra anche la dieta perché ci sono delle diete che aiutano le donne a soffrire meno per questa malattia addirittura aiutano le donne a risolvere molti di questi problemi, quindi sicuramente c’è un’influenza della dieta.

Potrebbe esserci anche un’influenza dell’inquinamento ambientale, anche se è molto difficile da così da dimostrare

Qual è l’incidenza dell’endometriosi? Quante donne colpisce mediamente l’endometriosi?

Colpisce circa il 12% delle donne in età fertile, se poi prendiamo le donne, che cercano una gravidanza e non riescono a ottenerla ,si arriva addirittura al 50% è un’incidenza molto alta ed è verosimilmente un’incidenza in aumento: nel senso che probabilmente dai dati che abbiamo a disposizione questa malattia era meno frequente qualche decina di anni fa.

E’ una malattia che causa principalmente dolore e infertilità anche se in realtà ci sono tantissime donne che stanno bene che hanno l’endometriosi e ci sono tantissime donne che hanno l’endometriosi e rimangono incinta senza problemi. Però sicuramente se dobbiamo pensare a questa malattia la pensiamo associata a questi due problemi e riguarda una fetta di popolazione non trascurabile

Endometriosi: arrivano i farmaci in classe A.

I due pilastri di cura dell’endometriosi sono i farmaci ormonali e la chirurgia. In realtà, la chirurgia andrebbe utilizzata con molta parsimonia, cioè bisognerebbe usarla solo in casi specifici  e in casi particolari , dovrebbe essere fatta poco e dovrebbe essere fatta molto bene.

Il trattamento principale sostanzialmente sono i farmaci: farmaci a base ormonale. la prima linea di trattamento oggi è il progesterone. Di farmaci a base progestinica ce ne sono due molto efficaci sono il dienogest e il noretisterone acetato. Tra questi farmaci il dienogest più recentemente è stato posto in classe A.

Il che significa che rimborsabile ma non tutti i dienogest sono rimborsabili però lo stato italiano si è fatto carico di questa spesa ed è importante che oggi  le donne possano avere un trattamento ormonale a base progestinica efficace nella maggior parte dei casi a titolo quasi completamente gratuito.

Il dienogest non è registrato come un contraccettivo, anche se di fatto lo è. Ma sul foglietto illustrativo c’è scritto che non è un contraccettivo Quindi se poi arriva una gravidanza non desiderata c’era scritto sul foglietto… di fatto inibisce l’ovulazione quindi una gravidanza è altamente improbabile. Se poi pensiamo alla rimborsabilità esistono due prodotti sul commercio di dienogest che hanno avuto l’approvazione come fascia A e quindi hanno la rimborsabilità completa endovelle e zafrilla. Sicuramente ne arriveranno anche degli altri e questo è un grande passo avanti per le donne che hanno questa condizione.

Puoi approfondire questo questo argomento sul sito del Ministero della Salute

Le risposte sono a cura del Prof. Stefano Uccella ginecologo e docente presso l’Università di Verona per Redazione VediamociChiara © riproduzione riservata

>>> Guarda il video dell’intervista sul nostro canale Youtube

 

Take Home Message

Cos’è l’endometriosi, come si cura e quali sono le novità farmaceutiche in classe A? Ne abbiamo parlato con il dott. Stefano Uccella, ginecologo e docente presso l’Università di Verona

Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2024

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors