martedì, 28 Maggio 2024

Poche ma buone regole per mangiare bene

Regole per mangiare beneIntorno al cibo si sono costruiti negli anni fin troppi miti. Quante ne abbiamo lette di ricette dimagranti, segreti per dimagrire, cibi superfood? Al netto dei risultati della ricerca medica in realtà le regole per stare in forma, grazie al cibo, non sono tante. Eccole sintetizzate in un decalogo

 

  • Una dieta varia e flessibile è la base per tutte le altre. Che tradotto vuol dire che non va bene mangiare sempre le stesse cose.
  • Mangiare più frutta e verdura è una regola che vale sempre. Si parla sempre più spesso di 5 porzioni al giorno di frutta e verdura, che se condiamo la pasta con le verdure e aggiungiamo una mela nell’insalata raggiungiamo presto!
  • Crude o cotte? Sempre meglio un giusto mix. Come sempre il giusto sta nel mezzo!
  • Non dimenticate di aggiungere i grassi, che non vanno demonizzati. Una insalata condita con l’olio extra vergine di oliva è meglio, anche perché migliora l’assorbimento di alcune vitamine
  • Come la mettiamo con il divieto a mangiare il latte? Se cerchiamo fonti alternative di calcio, per la salute delle ossa, le troviamo anche nelle verdure a foglia verde, nella frutta secca e nella soia
  • Esistono frutti con superpoteri? No. Esistono alimenti con un’alta dose di sostanze nutritive importanti per il nostro organismo. Ad es. mirtilli, verdure a foglia verde (ricche di fibre), salmone (ricco di omega 3)
  • I dolcificanti dietetici sono da preferire in vaso di dieta ipocalorica? Nessuna ricerca conferma che facciano male. Sempre meglio non esagerare con gli zuccheri, neanche quelli naturali, come quelli presenti naturalmente nella frutta
  • Va bene un consumo di carne moderato (carne rossa non più di due volte la settimana), ma è meglio scegliere una carne non processata (insaccati, salsicce, prosciutto cotto, etc), per evitare senza nitriti e conservanti, che non sono proprio il massimo per la salute!
  • Pane, pasta etc, vanno benissimo, meglio se integrali. Hanno un impatto inferiore sul glucosio del sangue e le fibre presenti aiutano la salute dell’intestino.
  • Per perdere qualche chilo di troppo è utile il digiuno? Sì, se si va incontro a questa vecchia tecnica con progressione e con la supervisione di un esperto (nutrizionista). Una tecnica semplice è quella di anticipare il pasto serale e posticipare la colazione del giorno dopo.

 

Per finire. Quante tazzine di caffè al giorno si possono prendere?

Dipende da come metabolizziamo la caffeina. Se lentamente sarà meglio evitare il caffè (che è presente lo ricordiamo anche nel tè), perché siamo infatti a rischio di tachicardia, ansia, etc. Se il nostro rapporto con il caffè non porta questi problemi meglio in ogni caso rimanere sulle 2 tazzine a giorno per evitare il rischio di diabete e danni al fegato.

>>> Per approfondimenti

Credits immagine

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

 

Take Home Message – Regole per mangiare bene
Intorno al cibo si sono costruiti negli anni fin troppi miti. Quante ne abbiamo lette di ricette dimagranti, segreti per dimagrire, cibi superfood? Al netto dei risultati della ricerca medica in realtà le regole per stare in forma, grazie al cibo, non sono tante. Proviamo a sintetizzarle

Tempo di lettura: 1 minuto

Ultimo aggiornamento: 18 marzo 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors