martedì, 27 Febbraio 2024

Per cosa ci curiamo noi donne?

Per cosa ci curiamo noi donne

Il rapporto dell’AIFA, Agenzia Italiana del farmaco, fotografa quanto e perché prendiamo i farmaci nell’arco della nostra vita. I dati si riferiscono ai consumi del 2018, e ne viene fuori un quadro per certi aspetti ottimista dell’uso che facciamo dei medicinali, ma anche un aumento di utilizzo da parte delle donne e anche di quanto gli uomini siano più bravi di noi nell’aderenza alla terapia

Per cosa ci curiamo noi donne – Il diverso consumo di farmaci tra donne e uomini

Nel 2018 in Italia ogni giorno sono state consumate complessivamente 1.571,5 dosi di medicinali ogni 1000 abitanti, con una riduzione del -8% rispetto all’anno precedente.

I dati dell’AIFA (https://www.aifa.gov.it/) ci dicono anche un’altra cosa: noi donne prendiamo più farmaci degli uomini! La prevalenza d’uso dei farmaci è stata nel 2018 pari al 67%, 62% negli uomini e il 71% nelle donne. In particolare: tra i 15 e i 64 anni le donne mostrano una prevalenza media d’uso superiore a quella degli uomini.

Ma perché questa differenza?

Le differenze di genere sono riscontrabili nella fascia di età tra i 15 e i 64 anni, in cui le donne mostrano una prevalenza d’uso superiore a quello degli uomini, con maggiori livelli di prescrizione nelle donne relative agli antibiotici (utilizzati per il trattamento delle infezioni delle vie urinarie), agli antianemici e ai farmaci del sistema nervoso centrale (soprattutto gli antidepressivi).

L’uso di antimicrobici è concentrato maggiormente nei primi quattro anni di vita e dopo i 75 anni. Si conferma una maggiore prevalenza d’uso nelle donne di farmaci antineoplastici e immunomodulatori (tra i 35 e i 74 anni), per il Sistema Nervoso Centrale (a partire dai 35 anni) e per l’apparato muscolo-scheletrico.

Per cosa ci curiamo noi donne – Ci curiamo per cose diverse

Le differenze d’uso dei farmaci tra donne e uomini rispecchia le patologie per le quali i farmaci vengono utilizzati.

Le classi farmacologiche con maggiori differenze sono:

  • Vitamine A e vitamina D, in cui l’utilizzo principale avviene nelle donne, per le quali vengono prescritte per la prevenzione dell’osteoporosi (prevalenza d’uso nelle donne 40,9% vs 12% negli uomini)
  • Farmaci per la tiroide, che registrano una prevalenza d’uso nelle donne tripla rispetto a quella degli uomini
  • Farmaci antidepressivi, che hanno fatto registrare una prevalenza d’uso quasi doppia nelle donne rispetto agli uomini.

 

L’importanza dell’aderenza alla terapia

La categoria con la più alta percentuale di soggetti aderenti è rappresentata dai farmaci antiosteoporotici (29,8%), seguita dalla terapia con farmaci antiipertensivi (23,8%).

Questo ci dice il rapporto, che ha raccolto il flusso di dati della Tessera Sanitaria, in particolare per alcuni indicatori di aderenza e persistenza terapeutica per alcune categorie di farmaci per uso cronico: come i farmaci antidepressivi, statine, medicinali antiosteoporotici, farmaci antipertensivi, medicinali per l’ipertrofia prostatica benigna e farmaci inibenti la formazione dell’acido urico.

Un aspetto questo dell’aderenza alla terapia di cui abbiamo già parlato e che ci sta a cuore, visto anche che diversi studi hanno concluso che la promozione dell’aderenza influisce positivamente sugli esiti clinici e può determinare anche risparmi sui costi sanitari.

(Fonte notizia: AIFA)

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

Take Home Message
Per cosa ci curiamo noi donne – Il rapporto dell’AIFA, Agenzia Italiana del farmaco, fotografa quanto e perché prendiamo i farmaci nell’arco della nostra vita. I dati si riferiscono ai consumi del 2018, e ne viene fuori un quadro per certi aspetti ottimista dell’uso che facciamo dei medicinali, ma anche un aumento di utilizzo da parte delle donne e di quanto invece gli uomini siano più bravi di noi nell’aderenza alla terapia

Tempo di lettura: 1 minuto

Ultimo aggiornamento: 02 agosto 2023

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

2 risposte

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors