Cosa è la dismenorrea ?

36985
Scarica il podcast dell'articolo

Cosa è la dismenorreaÉ uno dei disturbi più diffusi tra le donne, anche giovanissime. Ma di cosa si tratta esattamente?

La dismenorrea è un disturbo comunissimo con un nome complicato; si tratta infatti del dolore che si avverte durante il periodo mestruale e che è presente o all’inizio o durante la perdita mestruale.

Non è un dolore banale, “un doloretto”, ma una situazione di disagio e di fastidio così importante da impedire la quotidianità, dalla possibilità di andare a scuola, per le più giovani, all’attività lavorativa per le donne più grandi. La dismenorrea, quindi, ha un grande impatto sulla vita di una donna.

Quali sono le cause della dismenorrea?

Si parla di dismenorrea primaria quando il dolore non è legato ad una particolare malattia e si tratta quindi di una condizione a sé stante, che comprende oltre il 70% delle situazioni di dismenorrea.
Si ritiene che la dismenorrea sia causata dal rilascio di prostaglandine dal tessuto uterino, che provocano contrazioni uterine e dolore. La diagnosi di dismenorrea viene generalmente fatta quando sono state escluse tutte le altre possibili cause.

Si parla di dismenorrea secondaria, quando il dolore è legato ad una malattia pregressa, in genere a carico dell’utero, ad esempio neo formazioni come fibromatosi, o a carico delle ovaie ad esempio cisti ovariche, o ancora ad un’altra patologia molto importante: l’endometriosi. Una condizione nella quale spesso si assiste a dolore pelvico e persino difficoltà nei rapporti sessuali.

Quali sono le donne che soffrono della forma primaria? E quali i possibili rimedi?

Si tratta generalmente di donne giovani. Infatti, la forma primaria di dismenorrea può verificarsi tra i 18 e i 25 anni condizionando così l’inizio della vita fertile della donna. In questo caso la dismenorrea primaria è l’effetto di un processo infiammatorio, a carico dell’utero, un vero e proprio spasmo dell’utero.

Un aiuto può essere offerto da prodotti con ingredienti di origine naturale ad esempio associando l’Acido alfa-Lipoico e omega-3. Queste sostanze agiscono in sinergia sostenendo l’attività cellulare, anche a livello delle fibre nervose.

Per un approfondimento, in questa intervista il prof. Filippo Murina ci parla della dismenorrea e di come affrontarla:

Quali sono le donne che soffrono della forma secondaria?

Si tratta di donne di tutte le età, ma più frequentemente sono donne dai 25 anni in su che soffrono già di un’altra patologia, come quelle già elencate, che ha il potere di scatenare la dismenorrea secondaria. In questo caso l’unica via è risolvere la malattia di base per poter poi intervenire sul dolore.

Redazione VediamociChiara

 

Take home message – Cosa è la dismenorrea
La dismenorrea ha un impatto importante sulla vita quotidiana. É uno dei disturbi più diffusi tra le donne, anche giovanissime. Ma di cosa si tratta esattamente?

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 14 aprile 2021

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui