giovedì, 25 Aprile 2024

Parabeni

Si tratta di composti comunemente usati come conservanti soprattutto nell’industria cosmetica. E’ facile trovarli negli shampoo, nel fondotinta, nelle creme per il corpo e nei deodoranti (ad es. Methylparaben, Ethylparaben, Propylparaben, etc.). Vengono aggiunti per ritardare la scadenza dei prodotti. Per la stessa ragione trovano impiego anche nell’industria alimentare (ad es. E 214, E 216, E 217, etc.) e farmaceutica.

Considerato il loro largo impiego non sono rari gli effetti indesiderati, come allergie, irritazioni della pelle o processi di sensibilizzazione in soggetti con pelle delicata.

In alcuni Paesi, come la Francia, i parabeni sono stati banditi. In altri, come l’Italia, sono stati fissati dei tetti che per legge non devono essere superati: non oltre lo 0,8% nei prodotti cosmetici.

Un’importante azione quotidiana è quella di cercare, nelle etichette dei prodotti che compriamo abitualmente, la presenza o meno di parabeni.

Scarica l'app di VediamociChiara

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors