venerdì, 19 Luglio 2024
VediamociChiara-Logo estivo

Alimentazione e Tiroide: Quali Cibi per Stimolarla?

Alimentazione e Tiroide

Parliamo di alimentazione e tiroide, dei cibi che la stimolano e di quelli da evitare

Sono quasi sei milioni in Italia le donne che soffrono di disturbi alla tiroide. Questa ghiandola a forma di farfalla è molto delicata e basta uno stress psicofisico protratto per compromettere la sua funzionalità. La buona notizia è che esistono alcuni cibi che possono aiutare a stimolarla nella maniera più giusta. Scopriamo qualcosa di più sulla relazione tra alimentazione e tiroide.

Prima di parlare di alimentazione e tiroide, facciamo un passo indietro: perché un corretto funzionamento della tiroide è importante?

La tiroide regola funzioni molto importanti per la nostra salute, come il metabolismo, il livello di colesterolo, la digestione, il battito cardiaco, i processi cognitivi, la funzione riproduttiva. Un buon funzionamento di questa ghiandola, quindi, è fondamentale per il benessere dell’intero organismo.

Tra i disturbi della tiroide, molto frequenti sono le forme di ipotiroidismo subclinico

L’ipotiroidismo subclinico è un’iniziale, anche se lieve, insufficienza della tiroide. Anche se non è ancora definito patologico, questo tipo di ipotiroidismo non va sottovalutato, perché altrimenti il rischio è che la situazione peggiori.

I sintomi a cui prestare attenzione sono:

  • pelle e capelli secchi;
  • ritenzione idrica;
  • gonfiore sotto gli occhi;
  • aumento di peso;
  • stitichezza;
  • digestione lenta;
  • stanchezza;
  • tendenza alla depressione;
  • sensazioni di freddo.

In presenza di questi disturbi, è bene consultare il proprio medico o uno specialista, che prescriveranno gli opportuni esami da fare.

Dieta e tiroide: si può stimolare la tiroide con la dieta?

Come afferma il Dottor Ascanio Polimeni, specialista in Psico Neuro Endocrino Immunologia, è possibile stimolare il funzionamento di una tiroide attraverso l’alimentazione. Vediamo quindi qual è la dieta per la tiroide più consigliata: quali sono gli alimenti da preferire e quelli da evitare.

Alimentazione e tiroide: i cibi da preferire

Tra i cibi che aiutano la tiroide ci sono:

  • Salmone e pesce azzurro: sono ricchi di iodio, il minerale che la tiroide utilizza per fabbricare i suoi ormoni;
  • Frutti di mare e gamberi: oltre a contenere iodio, questi alimenti sono una fonte naturale di zinco, oligoelemento costituente gli ormoni tiroidei.
  • Noci brasiliane: sono ricche di selenio, nutriente antiossidante che svolge un importante ruolo nella produzione degli ormoni tiroidei;
  • Mandorle, banane, legumi, avocado, semi: apportano un aminoacido, la tirosina, che viene usata dalla tiroide per produrre l’ormone tiroxina (T4).

Tiroide e alimentazione: i cibi da evitare

Tra i cibi da evitare ci sono:

  • Latticini: contengono calcio che, essendo antagonista dello iodio, ne riduce l’assorbimento.
  • Cavoli, broccoli, verze, rape: contengono sostanze detto “gozzigene”, capaci di ostacolare l’assorbimento dello iodio da parte della tiroide;
  • Soia: gli isoflavoni (cioè i fitormoni) contenuti in questo alimento riducono la sintesi di ormoni tiroidei;
  • Thè verde: è ricco di fluoro, che interferisce con i recettori della tiroide per il TSH, ormone prodotto dall’ipofisi la cui funzione è regolare la secrezione degli ormoni tiroidei.

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

>>> Tra le fonti di questo articolo segnaliamo:

>>> Articoli correlati:

>>> Per un ulteriore approfondimento consulta la nostra sezione interamente dedicata al tema della ”Tiroide”.

Take Home Message
Parliamo di alimentazione e tiroide, dei cibi che la stimolano e di quelli da evitare. Sono quasi sei milioni in Italia le donne che soffrono di disturbi alla tiroide. Questa ghiandola a forma di farfalla è molto delicata e basta uno stress psicofisico protratto per compromettere la sua funzionalità. La buona notizia è che esistono alcuni cibi che possono aiutare a stimolarla. Scopriamo qualcosa di più sulla relazione tra alimentazione e tiroide.

Tempo di lettura: 5 minuti

Ultimo aggiornamento: 08 marzo 2024

Voto medio utenti

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

3 Responses

    1. Ciao Arcangela,

      intanto grazie per averci letto e per i tuoi messaggi.
      I nostri articoli servono per dare alcuni stimoli e fornire alcune informazioni in merito a salute e benessere, non è nostra intenzione sostituirci a medici e specialisti della materia.

      Buon tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors