martedì, 28 Maggio 2024

Le amiche vitamine – La vitamina E

Le amiche vitamine – La vitamina E

Evviva la Vitamina E, famosa per la sua potente azione anti-ossidante

Le amiche vitamine – La vitamina E – Dove si trova?

Le principali fonti di vitamina E sono gli oli vegetali (canapa, mais, arachidi, girasole, e anche l’olio extra vergine di oliva (Attenzione: alcuni tipi di cottura, come la frittura, riducono il contenuto di vitamina E). È ricca di vitamina E anche la frutta secca: noci, nocciole, mandorle. Infine, anche il germe di grano è un’ottima fonte di vitamina E.

Le amiche vitamine – La vitamina E – A cosa serve, a cosa fa bene

La vitamina E ha delle spiccate proprietà antiossidanti, ovvero protegge le cellule dell’organismo dai danni dei radicali liberi, che il nostro corpo produce quando converte il cibo in energia. La vitamina E è utile dunque per la salute della pelle e dei vasi sanguigni, e permette un corretto funzionamento del sistema immunitario.

Chi può avere livelli bassi di vitamina E?

I bambini nati prematuri possono avere livelli di vitamina E bassi, inoltre, l’assorbimento della vitamina E a livello intestinale può essere ridotto in chi ha malattie croniche che compromettono l’assorbimento dei grassi, come il malattia di Crohn, la fibrosi cistica o alcune rare malattie genetiche.

Quando sospettare una mancanza di vitamina E

La mancanza di vitamina E è molto rara. I sintomi da mancanza di vitamina E sono dovuti ad un danno ai nervi e ai muscoli: intorpidimento di braccia e gambe, debolezza muscolare, difficoltà a controllare i movimenti del corpo, indebolimento della vista. Livelli molto bassi di vitamina E compromettono anche il funzionamento del sistema immunitario, con aumento delle infezioni.

Fonte: ‘Inserto del Bambin Gesù – Istituto per la Salute

Credits immagine

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

Take Home Message
Le amiche vitamine – La vitamina E – Le vitamine sono nutrienti indispensabili per il corretto funzionamento dell’organismo umano. È necessario assumerle quotidianamente attraverso un’alimentazione equilibrata e varia. Per far questo bisogna imparare a conoscerle meglio. Oggi parliamo della vitamina E.

Tempo di lettura: 1 minuto

Ultimo aggiornamento: 03 aprile 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors