sabato, 13 Aprile 2024

La Pipi Ci Dice Molto della Nostra Salute

La pipi per monitorare la propria salute

La pipì non è solo una necessità fisiologica legata all’espulsione dei liquidi e dei residui

In realtà l’urina ci dice molto di noi, anche su aspetti legati alla salute.

Parliamo di pipi!

Con l’arrivo delle temperature più alte, beviamo di più. E più beviamo e più pipi facciamo.  Sappiamo molte cose sull’acqua e sulla sua influenza sulla nostra salute (integriamo non solo liquidi ma anche i preziosi sali minerali, senza dimenticare il calcio, per la salute delle ossa). Ma poi, ed è questa la domanda, dove va a finire tutta quest’acqua?

Oggi parliamo della pipì. Sapevate che ne facciamo circa 40mila litri nell’arco della nostra vita? E al giorno? Molto dipende da quanto beviamo. In media circa 1 o 2 litri. E se beviamo a sufficienza ce lo dice anche il colore della nostra urina, che dovrebbe essere chiaro, trasparente, nella migliore delle ipotesi.

La pipi parla di noi

Non solo attraverso il suo colore, ma anche per i suoi odori. Nel regno animale è uno strumento per delimitare il territorio, ma anche per consolidare legami di coppia. Come? Il marà della Patagonia (un roditore) la fa sulla sua compagna: un modo per dire a tutti gli altri pretendenti che non c’è speranza: ormai la coppia è fatta! (cosa ne pensi la “signora” non è dato sapere…).

Ma c’è anche chi l’assaggia (sic!) nella fase del corteggiamento, come fa la giraffa. Ci sono poi delle scimmie americane che la usano proprio come un uomo userebbe un profumo: due gocce dietro le orecchie prima di uscire. L’intento? quello di far colpo sulle donne.

La pipi per monitorare la propria salute – Ma cosa c’è dentro l’urina?

Tutto questo è possibile perché l’urina contiene, oltre l’acqua, anche ormoni e feromoni, che si traducono in segnali precisi, per specifici destinatari: potenziali compagne, pretendenti, etc. E poi c’è chi la usa per ingannare gli avversari: i cani di piccola taglia ad esempio, si sforzano di farla più in alto che possono, per far credere al competitor di zona di essere più grandi e quindi più pericolosi…

Il processo che porta alla formazione dell’urina

In un solo giorno i reni ne trattano circa 180 litri. Tutto inizia dal cervello, che lancia il segnale di liberarsi dell’urina svuotando la vescica. Dalla vescica l’urina passa poi per il tubo di scarico, l’uretra, che la conduce all’esterno.

Per la salute di tutti i giorni impariamo ad osservare la nostra pipi!

Dovremmo prendere l’abitudine di osservare le nostre urine. Specie quelle del mattino. Un colore chiaro, ad esempio, è il segnale di una corretta idratazione (non solo d’estate!). Un colore invece tendente più al giallo, ci dice che dovremmo imparare ad idratarci meglio.

Allora impariamo anche a bere di più, non solo l’acqua (che a molti proprio non va giù), ma anche altri liquidi, come bevande tipo tè (freddo in estate), tisane, succhi di frutta. Magari, per ovviare all’eccessiva razione di zuccheri (spesso aggiunti a queste bevande) allungandoli con un po’ di acqua.

La pipi per monitorare la propria salute – Consiglio finale

È il caso di ricordare che non si deve aspettare lo stimolo della sete, per bere. I liquidi andrebbero assunti in modo armonioso durante l’arco della giornata. Senza dimenticare che ne assumiamo anche attraverso il cibo: le zucchine, ad esempio, sono piene di acqua, per non parlare della frutta!

Conviene allora conoscere bene il significato di Fabbisogno idrico giornaliero 😉

Fonte e approfondimenti:

 

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

Take Home Message
La pipi per monitorare la propria salute – Con l’arrivo delle temperature più alte, beviamo di più. E più beviamo e più pipi facciamo. Ma la pipì non è solo una necessità fisiologica legata all’espulsione dei liquidi e dei residui. In realtà dice molto di noi, anche su aspetti legati alla salute.

Tempo di lettura: 3 minuti

Ultimo aggiornamento: 22 novembre 2023

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors