lunedì, 24 Giugno 2024
VediamociChiara-Logo estivo

Un amore che torna

Un amore che tornaMi hanno detto che sta tornando e non credevo che una tale notizia avrebbe potuto  sconvolgermi così tanto.

Perché non è che non ci abbia mai pensato, ad un suo ritorno, voglio dire.

Ci ho pensato eccome, tante volte, ma ho finito sempre per arrivare alla solita conclusione, e cioè che ormai fosse tutto acqua passata.

In realtà ero sicura che la possibilità di rivederla sarebbe stata molto remota, e allora ci avevo messo una pietra su. Non so se capite quello che intendo dire.

Adesso lo so che mi sono comportata con codardia e un po’ mi vergogno di me stessa.

Tra l’altro la decisione di darci un taglio era stata sua, io l’avrei tirata certamente per le lunghe rischiando di combinare un gran casino.

Fatto sta che qualche tempo dopo, sapendola su un aereo destinazione “dall’altra parte del mondo”, avevo tirato un sospiro di sollievo.

Quanto mi sia sentita una persona orribile per questa reazione non lo potete nemmeno immaginare. Sono stata in collera con me stessa per settimane.

Chi mi stava accanto non riusciva proprio a capire perché fossi diventata così insopportabile. Ce l’avevo con me stessa e con tutto il mondo. Tranne che con lei.

Ci siamo sentite alle volte, ma ho capito che stava soffrendo, più di quanto soffrissi io. E allora ci abbiamo dato un taglio, definitivamente, dolorosamente.

Ma non sono mai riuscita a scusarmi veramente, forse perché ho preferito che continuasse ad odiarmi, se questo è ciò che prova per me. L’unico modo che ho trovato per espiare le mie colpe.

Lei non mi avrebbe mai puntato il dito contro per accusarmi. La dovreste conoscere, è la creatura più dolce dell’Universo e così riservata e timida che mai avrebbe il coraggio di guardare in faccia qualcuno per gridargli che è un idiota.

Io lo sono stata, lo ammetto, ho abusato della sua sensibilità. Mio dio che stupida che sono! Lei è un’artista, capite? È così vulnerabile, e io in quel periodo, invece, ero così tanto impegnata sentimentalmente. Con un’altra persona, voglio dire. Che follia, vero?

Mi sono lasciata andare, ecco tutto. Quando invece non avrei dovuto.

Ma per fortuna lei è anche forte e coraggiosa, lo ha dimostrato con le sue decisioni, con le sue prese di posizione. La verità è che la colpa è tutta mia, perché sono un’immatura.

Insomma, credevo di averla superata e invece era solo la lontananza che aveva acquietato le cose.

Quando mi hanno detto del suo ritorno ho avuto un tuffo al cuore. Ed è buffo perché tra tutti i momenti che abbiamo passato insieme, quello che mi è venuto subito in mente è un abbraccio lunghissimo, dal quale non riuscivamo proprio a staccarci. Forse già lo sapevamo che saremo rimaste lontane per tanto tempo. Chissà.

Se mi odia o no, lo voglio scoprire coi miei occhi. Per la verità ho anche fantasticato che sia tornata soltanto per me. Per questa sciocchezza non meriterei nemmeno che mi rivolga la parola. Accidentaccio a me.

Milena Martin per Redazione VediamociChiara
© riproduzione riservata

Foto da Pixabay

Ultimo aggiornamento: 27 gennaio 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors