venerdì, 24 Maggio 2024

Quando l’acqua non va giù…

Quando l'acqua non va giù… 

Sappiamo che bere fa bene, soprattutto quando l’acqua è ricca di oligominerali, fonte di salute e benessere per il nostro organismo. Ma che fare se proprio non ci va di bere?

Le qualità organolettiche delle acque che mettiamo sulle nostre tavole sono altissime ed anche per questo il consumo di acque minerali è indubbiamente aumentato nel corso degli ultimi decenni.  

Sempre di più all’acqua è associata l’idea di salute: oggi sappiamo che numerosi minerali in essa presenti svolgono un ruolo di vitale importanza per il nostro metabolismo. Il loro apporto quindi deve essere garantito, proprio bevendo acqua, che ne è ricca, in quantità e qualità.

Vitale acqua

L’acqua, componente vitale per la salute del nostro organismo, lo è anche per la salute della pelle, l’epidermide, l’organo più esteso del nostro corpo. La nostra interfaccia con il mondo esterno è dotata di un sistema di difesa, in gran parte costituito da sistemi enzimatici, il cui corretto funzionamento dipende proprio dal giusto apporto di oligoelementi presenti nell’acqua.

Ma non solo. L’acqua ha anche un forte potere detossificante, di conseguenza si rivela un prezioso strumento di prevenzione visto che contribuisce all’eliminazione delle tossine.

A questo punto siete sicuri di non avere voglia di bere?

Per queste e per altre ragioni l’acqua andrebbe bevuta con regolarità, nell’arco della giornata e prima ancora che si manifesti lo stimolo della sete, un segnale inequivocabile che ci dice che è già iniziato il processo di disidratazione.

Ma da cos’altro si capisce che non ho bevuto abbastanza e che il mio organismo la reclama? Come capire che non si sta rispettando il proprio fabbisogno idrico giornaliero? Dalla sensazione di bocca secca ad esempio. Ma anche dalle labbra che iniziano lievemente a seccarsi, dalla stessa pelle del viso, che assorbe con estrema facilità e velocità la solita crema idratante…

Ma che fare se l’acqua proprio non va giù? Succede ad alcune persone, che quasi si scordano di bere, come ad esempio bambini e anziani, che hanno uno stimolo della sete più “pigro”. Ma anche a donne e uomini che non bevono pensando che debba arrivare la sete prima di bere.

Quando l’acqua non va giù… – Elisir, tisane e thé, le altre forme dell’acqua

Alternative non mancano, come quelle proposte dall’acqua Rocchetta, un’acqua capace da sola di migliorare l’idratazione, grazie alla sua particolare composizione.

Dall’unione di gusto e salute sono nate le nuove proposte per bere l’acqua, firmate da Rocchetta. L’acqua ora è offerta in una forma diversa, elisir, tisane e thè, con tanti gusti invitanti. Eccoli:

  • Elisir Mirtillo con Fiori della Viola del Pensiero. Il succo squisito del mirtillo ricco di vitamine e antiossidanti con il profumo inebriante della viola del pensiero. L’essenza della bontà e del benessere.
  • Elisir Ananas e Bergamotto. L’ananas è pura dolcezza, il bergamotto fresco e agrumato. Insieme per un gusto inedito, da godere sorso dopo sorso.
  • Elisir Pompelmo Rosè con Fragola. Il sapore irresistibile del pompelmo rosé e la delicatezza della fragola scatenano un mix unico e irresistibile.
  • Tisana di Erbe e Fiori Mediterranei. Una tisana deliziosa, dissetante e depurativa, con estratti naturali di erbe che aiutano a digerire con gusto e poche calorie.
  • Vero Infuso di Camomilla. L’infuso più classico diventa una bevanda dal carattere delicato e sorprendente, che depura e rilassa con gusto, per un break di tutto benessere. Provala anche calda!
  • Thé alla Pesca. Thé dal sapore morbido e delicato, per una pausa piacevole e leggera, grazie al ridotto contenuto di zuccheri.
  • Thé al limone. Il Thé rinfrescante per eccellenza, dissetante e fa bene all’organismo. Da assaporare in ogni momento della giornata.
  • Thé Verde al Gelsomino. Una gioia per il palato e una sferzata di vitalità. Per chi non vuole mai rinunciare al proprio benessere.

 

Fonti:

 

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

 

 

Take Home Message
Quando l’acqua non va giù… – Sappiamo che bere fa bene, soprattutto quando l’acqua è ricca di oligominerali, che garantiscono la salute ed il benessere al nostro organismo, ma quando ci scordiamo di bere come possiamo rimediare? Un’idea valida sono le alternative all’acqua proposte da Rocchetta, grazie ai suoi thé, tisane ed elisir, con ingredienti che oltre a rendere l’acqua più piacevole, la arricchiscono di elementi utili al nostro benessere.

Tempo di lettura: 1 minuto

Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

2 risposte

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors