mercoledì, 24 Aprile 2024

Aromaterapia – Benessere e Relax con l’Essenza di Violetta

essenza di violetta
essenza di violetta

L’essenza di violetta, dal profumo delicato e raffinato, ha proprietà rilassanti, decongestionanti e afrodisiache.

L’olfatto è uno dei sensi più potenti, in grado di collegarci immediatamente con la nostra sfera irrazionale. Ecco perché circondarci dei profumi giusti è importante per il nostro benessere. In casa, diffondere profumi attraverso profumatori per ambiente, ad esempio scaldaessenze, è in grado di regalare un’emozione piacevole per la psiche e per il corpo.

Una profumazione delicata e raffinata, ideale da diffondere in casa, è l’essenza di violetta.

La Viola Mammola, o semplicemente violetta, si distingue per i suoi petali molto colorati e quasi vellutati. Con il loro colore intenso le violette rallegrano le nostre passeggiate, annunciando l’arrivo della primavera. L’olio essenziale di violetta viene estratto dai fiori freschi nel periodo di fioritura, tramite il metodo di distillazione in corrente di vapore.

Oltre alla sua gradevolissima profumazione, secondo i principi dell’aromaterapia, l’olio essenziale di violetta ha molteplici proprietà e virtù terapeutiche.

Apprezzata sin dall’antichità

L’impiego dell’ essenza di violetta come rimedio medicamentoso risale all’antichità. Greci e Romani apprezzavano le violette, che simboleggiavano  fedeltà, fertilità e amore. Una leggenda greca narra che Efesto, il dio Vulcano, brutto e claudicante, innamoratosi di Venere-Afrodite, per sedurla si coronò il capo di viole mammole, che magicamente convinsero la dea della bellezza a seguirlo nelle viscere della terra. Ecco perché le violette erano molto utilizzate per creare pozioni d’amore. I Romani amavano circondarsi di questi fiori durante i banchetti: i commensali si coprivano il capo di ghirlande di violette che, si pensava, aiutassero a evitare le ubriacature.

L’essenza di violetta era, inoltre, il profumo preferito da Maria Luigia d’Asburgo, seconda moglie di Napoleone.

Proprietà e benefici dell’ essenza di violetta

Costituenti della pianta di viola mammola sono salicilato di metile (gaulterina), saponina, vitamina CFlavonoidi, carotenoidi, tannini e mucillagine. Queste componenti conferiscono all’essenza di violetta eccezionali proprietà terapeutiche.

Azione decongestionante, espettorante e antiinfiammatoria. Se diffusa nell’ambiente, l’essenza di violetta facilita l’espulsione del catarro, decongestiona le vie aeree e calma la tosse.  Ha, inoltre, funzione antinfiammatoria, ed è quindi utile per contrastare infezioni batteriche del tratto respiratorio e bronchiti.

Azione calmante e rilassante. Il delicato profumo sprigionato dall’essenza di violetta rasserena l’animo e la mente e quindi rilassa il corpo. Aiuta a ritrovare la calma, a ristabilire un profondo contatto con se stessi e a ritrovare fiducia negli altri.  Grazie al suo effetto antipertensivo,  è utile per affrontare lo stress e i ritmi di vita serrati che possono nuocere al nostro sistema nervoso.

Azione afrodisiaca.  Nella sfera sessuale, l’olio essenziale di violetta, se inalato, addolcisce l’animo, inclina all’amore e al sentimento.  È utile per ammorbidire e smussare gli spigoli del carattere rude, per rendere la mente più aperta, per abbassare la tensione emotiva e ridurre l’ansia da prestazione.

L’ essenza di violetta per l’aromaterapia in casa.

Per queste sue proprietà, gli ambienti ideali della casa dove diffondere l ’essenza di violetta sono il salotto e la camera da letto. In salotto concilierà il relax e vi aiuterà a stare meglio in caso di tosse e raffreddore. In camera da letto sarà un aiuto alla vostra vita di coppia grazie alla sua azione afrodisiaca.

Perché non cominciare subito a diffondere in casa l’essenza di violetta con un pratico ed elegante scaldaessenze? La vostra casa sarà immediatamente inondata da una fragranza unica e speciale, accompagnata da note floreali di iris e geranio che esaltano le proprietà della violetta.

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

Take Home Message
L’ essenza di violetta, dal profumo delicato e raffinato, è apprezzata sin dall’antichità. Secondo i principi dell’aromaterapia, l’olio essenziale di violetta ha proprietà: decongestionante, espettorante e antiinfiammatorio; calmante e rilassante, afrodisiaca. Per queste sue proprietà, gli ambienti ideali della casa dove diffondere l’essenza di violetta sono il salotto e la camera da letto. Perché non cominciare subito a diffondere in casa l’essenza di violetta?

Tempo di lettura: 4 minuti

Ultimo aggiornamento: 10 aprile 2023

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

6 risposte

  1. tra tutte le essenze io per questa ho un vero e proprio debole, non so perché, forse perché mi ricorda la mia infanzia, un bel periodo della mia vita. è proprio vero che i profumi non si dimenticano…

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Resta connesso

I numeri di VediamociChiara

VediamociChiara è il portale scelto da oltre 12 milioni di utenti

I podcast scaricati da VediamociChiara negli ultimi mesi sono oltre 100.000

Il numero delle iscritte al nostro portale ha superato quota 500.000

Se vuoi saperne di più visita la nostra pagina le statistiche di visita di VediamociChiara

I nostri progetti Pro Bono

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors