giovedì, 23 Maggio 2024

In Menopausa Tutto Cambia. Anche la Pelle

Scarica il podcast dell'articolo

In Menopausa Tutto Cambia. Anche la Pelle

Che sta succedendo alla mia pelle?

Tra i momenti di maggior cambiamento che interessano la vita della donna ci sono la menopausa e il periodo che la anticipa, la premenopausa. Che cosa possiamo fare? 

Menopausa e pelle

Se non lo avevamo letto da nessuna parte poco importa. Ce ne stiamo accorgendo da sole che la menopausa cambia, in peggio, anche la nostra pelle.

La colpa non è della nostra età, che rimane meravigliosa, ma della fisiologica carenza di estrogeni che avviene tra i 45 e i 55 anni, in coincidenza con l’ingresso in menopausa. Ma perché?

Con la riduzione della funzionalità ovarica, la produzione e i livelli degli ormoni che assicurano alla pelle le sue caratteristiche e aspetto diminuiscono, causandone un cambiamento, rendendola più secca e dall’aspetto meno idratato e tonico (Fonte: Menopausa: cosa serve alla pelle? ).

Così chiarisce il dottor Michele Cardone, dermatologo di Humanitas San Pio X.

In questo periodo di transizione – che può durare dai 5 ai 10 anni – la pelle si affloscia, raggrinzisce, perde di tono. E a vederla ridotta così sale una tristezza…

Ma come? Dopo tutti quei massaggi, quelle sedute dall’estetista, tutti quei tubi da 250ml spalmati a più non posso, la ginnastica facciale, l’idratazione… mi ripaghi così?

La colpa non è nostra!

Tutti questi cambiamenti, che includono: perdita di collagene, di elastina e della funzione dei fibroblasti. Cambiamenti dovuti, come abbiamo visto, al calo di estrogeni e se cercate un colpevole, allora prendetevela con il 17 beta estradiolo.

È sua la responsabilità della nuova condizione cutanea: 

  • Secchezza
  • Aumento delle rughe
  • Lassità
  • Atrofia
  • Ridotta capacità antiossidante e di difesa, anche dai raggi solari

Che fare allora per trattare in modo corretto la pelle in menopausa?

Se i problemi sono tanti e la pelle è diventata irriconoscibile, la cosa migliore è prenotare una visita dermatologica. Un check-up cutaneo potrà verificare lo stato di salute generale della cute.

Il medico potrebbe anche aiutarvi ad impostare una nuova routine, pensata per gli Anta, che preveda anche l’uso dei prodotti cosmetici, oppure trattamenti (estetici o dermatologici).

Più cure. È la pelle a chiederlo!

Ecco in 4 punti un assaggio di quello che potrebbe essere una nuova routine quotidiana per la pelle delle donne in pre o menopausa:

  1. Idratazione
  2. Protezione
  3. Cosmetici specifici per l’età
  4. Supplementazione

1)    Idratazione

L’idratazione cutanea è condizionata da fattori quali l’alimentazione e lo stile di vita. Non soltanto creme idratanti! L’idratazione parte da dentro. È una buona abitudine quella di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. E non scordate la verdura e la frutta di stagione. Già solo queste due sono abitudini che aiutano la pelle a mantenersi idratata.

2)    Protezione solare

Ci siamo quasi. Tra pochissimo stenderemo i nostri teli sulla sabbia e ci dedicheremo alla tintarella. Guai però a farlo senza prima aver preparato la pelle. Anche perché il sole tende ad invecchiarla più velocemente (la pelle al sole si disidrata maggiormente). Assicurarsi quindi la giusta protezione dai raggi solari e la giusta idratazione.
E continuate così, anche durante le altre stagioni dell’anno: freddo, sbalzi di temperatura e di umidità, insieme all’azione dei raggi UV possono influenzare la salute e l’idratazione della pelle durante tutto l’anno.

3)    Cosmetici specifici per l’età

La giornata inizia e finisce con la giusta skin-care ed i giusti cosmetici. Prima dell’acquisto leggete con attenzione gli INCI, ovvero gli ingredienti del prodotto. Si tratta dell’ABC per garantire la salute oltre che la bellezza della pelle.

4)    Supplementazione

Gli ormoni diminuiscono? Ce ne faremo una ragione. Possiamo sempre rimediare con la giusta integrazione dedicata proprio alla pelle. Ad esempio con:


>>> Tra le fonti di questo articolo segnaliamo:


>>> Articoli correlati:

 

Questo articolo è realizzato in collaborazione con Douglas.

Redazione VediamociChiara
©️ riproduzione riservata

Take Home Message
Che sta succedendo alla mia pelle? Tra i momenti di maggior cambiamento che interessano la vita della donna ci sono la menopausa e il periodo che la anticipa, la premenopausa. Che cosa possiamo fare per prendercene cura in modo corretto ora che gli estrogeni non ci sono più? Ecco qualche consiglio per una nuova routine.

Tempo di lettura: 4 minuti

Ultimo aggiornamento: 07 aprile 2024

Voto medio utenti

Hai una domanda da fare? Scrivi alla nostra ginecologa

Se l’argomento ti interessa iscriviti a VediamociChiara per ricevere ogni mese tutti gli aggiornamenti sulle nostre novità e sui nostri eventi gratuiti

Scopri la convenzione con i farmacisti di RedCare riservata alle iscritte a VediamociChiara

2 risposte

  1. Buonasera, avrei bisogno di una delucidazione, cercando su internet rimedi per le vampate di calore in menopausa, ho letto che esistono degli ormoni detti bioidentici, ma non ho capito qual è la differenza con gli ormoni. Inoltre volevo chiedere se livial è un farmaco di tipo ormonale equivalente alle terapie cosiddette TOS.
    Grazie

    1. Ciao Celeste,

      la cosa migliore che possiamo fare è rimandarti al nostro servizio “L’esperto risponde”, gratuito e anonimo. Troverai la dott.ssa Manuela Farris pronta a rispondere alle tue domande sugli ormoni e sulla TOS.

      Questo il link da seguire
      https://www.vediamocichiara.it/ginecologa-dottssa-farris-risponde/

      Tienici aggiornate se vuoi e se ti va seguici anche sui Social, siamo su Youtube, Instagram e Facebook.

      A presto e buon tutto!

      C.P.

Lascia un commento

 Seguici anche sui nostri nuovi profili social

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors