I benefici dell’acqua che cura: dalla cellulite alla pelle

acqua come cura per cellulite e pelle

Acqua come cura per cellulite e pelle – I benefici dell’acqua che cura

Acqua come cura per cellulite e pelle – Per molte donne, di tutte le età, il mantra “almeno due litri di acqua al giorno” si trasforma, nel corso degli anni (e soprattutto a ridosso dell’estate), in un incubo. Così in risposta a questa tortura c’è chi si convince che la ritenzione idrica dipenda dalla quantità di acqua ingerita, e così diminuisce la quantità d’acqua bevuta in barba al Fabbisogno idrico giornaliero. C’è chi invece all’acqua aggiunge decotti utili alla depurazione interna (dal sapore spesso poco invitante). C’è chi invece, cambiando completamente approccio, si tuffa nelle creme dai miracolosi risultati, come promette la pubblicità…

Troppe ancora le inesattezza legate all’acqua, un vero e proprio alimento, che al contrario degli altri non fa ingrassare.

Sfatiamo così la prima falsa credenza: mantenere il giusto apporto idrico è importante per la riuscita delle diete. Per due ragioni: la prima è che non bevendo il giusto Fabbisogno idrico giornaliero si diminuisce di peso solo a causa della disidratazione, che porta oltre ai primi sintomi (bocca secca) anche ipotensione, mal di testa e crampi muscolari; la seconda è che proprio a causa della disidratazione il nostro corpo brucerà il 30% in meno di calorie. E visto che cellulite fa rima con una corretta dieta…

Bere fa bene, non solo alla nostra linea, ma anche alla nostra pelle

La cellulite, l’“inestetismo” che ha un nome più corretto dal punto di vista medico, panniculopatia edemato-fibro-sclerotica (PEFS), chiama in causa diversi aspetti del nostro stile di vita. L’alimentazione, l’attività fisica, quale acqua beviamo, le cattive abitudini (il fumo per primo). La salute della nostra pelle, la pelle di tutto il corpo, è legata in modo indissolubile, oltre che alla quantità, anche alla qualità di acqua che beviamo.

A questo punto è giusto chiedersi: c’è un’acqua più indicata per combattere la cellulite?

La domanda è pertinente, visto che le acque non sono tutte uguali, ed è proprio per questa ragione che nelle diete ipocaloriche vengono indicate acque con poco Sodio (meno di 20 mg/l), uno ione che tende a trattenere i liquidi in eccesso nel nostro corpo. Bere allora la giusta quantità di acqua minerale naturale con poco sodio, come l’Acqua Rocchetta (4,4 mg/L di sodio), permette una migliore diuresi. Non solo: anche la conseguente depurazione interna da tutte quelle tossine che, se non espulse, si “manifesteranno” sulle nostre cosce e sui nostri glutei con la famosa “buccia d’arancia”.

Acqua come cura per cellulite e pelle? Sì. Perché il livello di depurazione del nostro corpo rappresenta la cartina di tornasole del nostro stato di salute e benessere.

Scegliere l’acqua minerale naturale giusta tiene lontana non solo la cellulite.

Cristina Perrotti

Clicca sui video qui sotto, se vuoi saperne qualcosa di più.

[ezcol_1third][video_lightbox_youtube video_id=”YcaVw0QUDec&rel=0″ width=”640″ height=”480″ anchor=”https://www.vediamocichiara.it/wp-content/uploads/2016/07/Paolini.jpg”][/ezcol_1third]  [ezcol_1third_end][video_lightbox_youtube video_id=”MRgURFk9rM4&rel=0″ width=”640″ height=”480″ anchor=”https://www.vediamocichiara.it/wp-content/uploads/2016/07/Cuomo.png”][/ezcol_1third_end]

Take Home Message
Acqua come cura per cellulite e pelle – Troppe inesattezze legate ancora al rapporto tra acqua e cellulite. C’è chi crede che bere molto faccia aumentare la ritenzione idrica. Senza sapere che compromettendo il giusto fabbisogno idrico giornaliero diminuisce anche la depurazione dell’organismo con conseguente rischio di disidratazione. Per non parlare dell’efficacia delle diete che si riduce del 30%.

Bere, e bere la giusta acqua minerale naturale, povera di sodio, come l’Acqua Rocchetta, rappresenta la corretta abitudine. Quella per tutte le donne che vogliono dire basta alla cellulite.

Tempo di lettura: 1’

Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2018

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here