Pre-gravidanza, qualche utile consiglio

200950

pre-gravidanza

Consigli pre-gravidanza. Se hai in programma una gravidanza, prima di “darti da fare” è sempre bene parlarne con il tuo ginecologo

Consigli pre-gravidanza – Durante il controllo o il consulto medico sicuramente riceverai alcuni preziosi consigli, ad esempio:

  • Non fumare;
  • Non assumere alcolici;
  • Segui una dieta variegata con molta frutta e verdura;
  • Non fare uso di stupefacenti;
  • Esegui un test per verificare se hai contratto la rosolia, che talvolta è asintomatica, e la toxoplasmosi;
  • Assumi acido folico.

 

Che cosa è l’acido folico? Dove si trova? E perché ne è consigliato l’uso nel periodo pre-gravidanza?

L’Acido folico (folati), sono vitamine del gruppo B, più precisamente si tratta della Vitamina B9. L’acido folico è la forma sintetica del folato.

Durante una gravidanza si raccomanda una dieta ricca di legumi, cereali, frutta e verdura, in particolare di verdure a foglia verde. Questo perché i folati si trovano soprattutto in questi alimenti e sono importantissimi. Acido folico e folati sono essenziali per tutte le cellule in rapida crescita e quindi sono perfetti in gravidanza. L’assunzione nel periodo antecedente la gravidanza aiuta a ridurre il rischio di malformazioni e di parto prematuro.

La sola alimentazione però non sembra sufficiente a coprire il fabbisogno quotidiano di folati in pre-gravidanza e in gravidanza, e, inoltre, la cottura dei cibi ne distrugge buona parte, è quindi raccomandata l’integrazione con acido folico.
In particolare il fabbisogno si duplica se si è celiaci o diabetici insulino-dipendenti o se si consuma alcool.

Ma c’è un’altra sostanza che sarebbe importante assumere prima di affrontare una gravidanza. Il Myo inositolo.

Che cosa è e dove si trova il Myo inositolo?

È una forma dell’inositolo. Anche in questo caso lo troviamo presente in numerosi cibi quali cereali, noci, carni, arance. Tra le funzioni fondamentali del Myo-inositolo, la più importante riguarda l’azione di contrasto nelle sindromi metaboliche (patologie che presentano disturbi del metabolismo), come il diabete o la sindrome dell’ovaio policistico, che ricordiamo essere la più frequente causa d’infertilità. Alcuni disturbi legati a questa sindrome (amenorrea, irsutismo, alopecia, acne) sono contrastati e migliorati se si assume il myo-inositolo. Il myo-insotilo è in grado di migliorare la qualità degli ovociti, indurre l’ovulazione e migliorare l’equilibrio ormonale.

Tra gli integratori che contengono Myo-inositolo e Acido Folico segnaliamo, su consiglio di molte utenti, Inofolic. La somma dei benefici effetti dei due componenti, lo rendono un valido aiuto nel particolare periodo che precede la gravidanza e per tutte le donne in età fertile per le quali il fabbisogno di queste sostanze è aumentato.

 

Silvia Taurelli

Take Home Message
Se si sta pianificando una gravidanza è bene rivolgersi al proprio ginecologo prima del concepimento, almeno un paio di mesi prima, per poter essere sicure di affrontare responsabilmente e serenamente questo periodo. Qualora il medico lo ritenesse utile, assumere integratori specifici.

Tempo di lettura: 1′

Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2020

Voto medio utenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui